Turismo, Sport, Tempo Libero

News ed eventi

giovedì 11 aprile 2024  11:03 

Il 12-13-14 aprile 2024, a San Benedetto del Tronto, avrà luogo l'edizione 2024 di "National Erasmus Games", evento sportivo targato Erasmus Student Network Italia finalizzato alla promozione dello sport e di uno stile di vita sano. Europe Direct Regione Marche sarà presente alla Conferenza di apertura  con un intervento relativo alle elezioni europee

   

mercoledì 10 aprile 2024  16:36 

Conto alla rovescia per la 56ª edizione di Vinitaly, in programma a Verona dal 14 al 17 aprile, dove la Regione Marche sarà protagonista con 107 cantine, 49 delle quali presenti nella collettiva organizzata dalla Regione (38 IMT-Istituto Marchigiano di Tutela Vini e 11 Consorzio Vini Piceni). In particolare, saranno più di 200 le etichette in degustazione libera nella tradizionale “Terrazza Marche”, all’interno di un’area espositiva di oltre 1.000 metri quadrati e con un nuovo layout, sempre nel padiglione 7 (Stand C6-C7-C8-C9).
Con 20 Dop e 1 Igp, la “Cantina Marche” rappresenta uno dei principali hub sostenibili in Italia, con una superficie a biologico di quasi 7.700 ettari (dati Sinab), che incide a livello regionale per il 42,7% della Sau coltivata a vigneto (seconda regione in Italia) e con la provincia di Ascoli Piceno e Fermo che – con 3.849 ettari “organic” su 8.305 complessivi – supera il 46,3% in termini di incidenza dei vigneti biologici.
«Sostenibilità ed enoturismo – afferma l’assessore all’Agricoltura delle Marche, Andrea Maria Antonini – sono i driver di sviluppo sui quali punta la Regione per promuovere il territorio e le eccellenze enogastronomiche regionali a partire dal vino, elemento identitario e traino per l’export agroalimentare marchigiano».   

mercoledì 10 aprile 2024  14:26 

La 24esima edizione del torneo internazionale del circuito EDGA, aperta a tutte le tipologie di disabilità e alle sei categorie di golf handicap, si giocherà per la prima volta nel circolo marchigiano dal 12 al 13 aprile
Presentazione ufficiale presso la sede della Regione Marche ad Ancona, con gli interventi del Ministro per le disabilità, Alessandra Locatelli; del Presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli; del Presidente FIG, Franco Chimenti; del Direttore dell’Agenzia per il Turismo e per l'Internazionalizzazione delle Marche, Marco Bruschini e la testimonianza di Tommaso Perrino, campione italiano in carica e detentore del titolo europeo per golfisti con disabilità.
Storie di vita e storie di sport in campo, in nome dell’inclusione, al Conero Golf Club di Sirolo (AN), dove dal 12 al 13 aprile si disputerà l’Open d’Italia Disabili supported by Regione Marche, torneo internazionale del circuito European Disabled Golf Association (EDGA). L’evento, giunto alla 24esima edizione, si disputerà per la prima volta nella Regione Marche, presenting sponsor anche per il 2025 e per il 2026. La gara, aperta a tutte le tipologie di disabilità e alle sei categorie di golf handicap, si svilupperà su due giri da 18 buche e metterà in palio anche il titolo di campione italiano.   

mercoledì 20 marzo 2024  16:58 

La giunta regionale si è riunita questo pomeriggio in merito alla prosecuzione dei collegamenti aerei di continuità territoriale da Ancona verso Roma Fiumicino, Milano Linate e Napoli.
L’Enac nella giornata di ieri con una nota ha riferito che la proposta del vettore Sky Alps è ritenuta congrua e che, con una nota del 15 marzo, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nel carattere emergenziale della procedura, condivideva le predette proposte.
La giunta ha preso atto e deciso di comunicare all’ENAC di procedere alla conclusione dell’iter, incaricando la struttura regionale competente in materia, di trasmettere all’ENAC stesso, tale determinazione e di avviare quanto prima le attività per la nuova progettazione degli oneri di servizio pubblico per i voli da e per l’Aeroporto di Ancona.
Dalle note di Enac risulta che l’operatore Sky Alps si è reso disponibile ad operare voli sulle tre rotte (Ancona-Milano Linate, Ancona – Napoli, Ancona – Roma Fiumicino).

   

martedì 19 marzo 2024  15:25 

Il presidente della Regione, Francesco Acquaroli, l’assessore all’Istruzione e Politiche giovanili, Chiara Biondi e l’assessore Goffredo Brandoni hanno accolto oggi a Palazzo Leopardi i cuochi del Team Marche, reduci dai recenti successi dei Campionati Italiani della Cucina, che si sono svolti a Rimini nel mese di febbraio.

   

martedì 12 marzo 2024  15:02 

Tornano sabato 23 e domenica 24 marzo 2024 le Giornate FAI di Primavera, il più importante evento di piazza dedicato al patrimonio culturale e paesaggistico d’Italia e alle storie inedite e inaspettate che custodisce con visite a contributo libero in 750 luoghi speciali in 400 città, dai grandi capoluoghi ai piccoli comuni, dai centri storici alle province, da Nord a Sud della Penisola (elenco dei luoghi aperti e modalità di partecipazione su www.giornatefai.it).
Le Giornate FAI di Primavera sono ormai il simbolo di una vocazione collettiva che anima l’Italia: quella per la cura e la valorizzazione del proprio patrimonio culturale. Le Giornate FAI, organizzate grazie alle proposte dei volontari della Fondazione, vedranno protagonisti luoghi ricchi di storia, archeologici e mistici, ville, chiese, palazzi, parchi. I volontari saranno affiancati dagli Apprendisti Ciceroni, studenti appositamente formati in collaborazione con i loro docenti, che hanno l’occasione di accompagnare il pubblico in visita nei luoghi aperti dal FAI nel loro territorio, sentendosi direttamente coinvolti nella vita sociale e culturale della loro comunità.
Grazie alle Giornate del FAI luoghi sconosciuti e abbandonati sono tornati all’attenzione del pubblico, e ciò ha cambiato talvolta il loro destino, e luoghi chiusi al pubblico, tradizionalmente non considerati beni culturali, hanno scoperto invece di avere un valore culturale da promuovere e soprattutto condividere. Questa partecipazione larga e trasversale, guidata da un sentimento civile di orgoglio, appartenenza e responsabilità, fa il successo delle Giornate FAI di Primavera.
LE MARCHE
Saranno 60 le aperture in 31 località nelle Marche. Il catalogo dei beni visitabili durante le Giornate FAI di Primavera raccoglie una proposta così varia e originale che è impossibile da sintetizzare. Ne segnaliamo alcuni: l'Istituto Zooprofilattico sperimentale Umbria e Marche ad Ancona, Villa Centofinestre a Filottrano, Villa Trionfi Honorati a Jesi, il percorso Archeologia urbana segreta a Senigallia, le tombe monumentali del Cimitero ad Ascoli, i borghi di Montefiore dell'Aso e Grottammare, Villa Joyce Salvadori Lussu a Fermo, Palazzo Bourbon del Monte a Macerata e la città di Matelica, Chiesa del Nome di Dio e Palazzo Ducale a Pesaro, l'Orto sul Colle dell'Infinito, bene FAI a Recanati.   

martedì 12 marzo 2024  12:41 

Antonini: "Sulla banda ultra larga stiamo registrando progressi importanti, perché abbiamo coperto ormai quasi il 90 per cento degli interventi programmati. Stiamo intervenendo anche su altri fronti per porre le Marche al centro di un processo di innovazione".

È possibile partecipare all'evento registrandosi e prenotando i posti disponibili al link: https://www.regione.marche.it/registrazione-eventi.

Il programma aggiornato è disponibile all'indirizzo https://www.regione.marche.it/portals/0/Agenda_Digitale/locandina_Senigallia.pdf.

   

martedì 5 marzo 2024  14:34 

“Armonia di sapori e territori”: questo lo slogan della 32ª edizione di Tipicità Festival che si svolgerà a Fermo nei giorni 9-10-11 marzo e che è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Leopardi con il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli, il direttore di Tipicità Angelo Serri, il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro (ente organizzatore), il direttore generale Banco Marchigiano Massimo Tombolini (project partner). Presenti tra gli altri anche il Commissario per la ricostruzione post terremoto del centro Italia sen. Guido Castelli, l’assessore alle Attività Produttive Andrea Maria Antonini, l’assessore alla Cultura Chiara Biondi.
“Tipicità è una manifestazione di grande valenza promozionale e commerciale in quanto ci porta alla scoperta dell’identità profonda del territorio marchigiano, dei suoi prodotti d’eccellenza e delle sue tradizioni – ha detto il presidente Acquaroli che sabato mattina parteciperà all’inaugurazione dell’evento -. E’ anche una preziosa opportunità di destagionalizzazione perché attrae turisti e visitatori nell’ambito di una tendenza turistica diffusa che vede l’enogastronomia come grande protagonista. Oggi presentiamo la 32esima edizione: il numero attesta un percorso importante e dimostra che questo evento non è solo il risultato di una grande intuizione, ma il frutto di una solida organizzazione che anno dopo anno, con il coinvolgimento sempre più largo di enti locali, produttori e operatori, ha portato la manifestazione fuori dai confini regionali prima e adesso addirittura nel mondo. Come Regione non possiamo che essere orgogliosi di sostenere realtà che, come Tipicità, condividono i nostri stessi obiettivi di crescita e sviluppo per l’intera regione facendo leva sulle peculiarità uniche che le Marche sono in grado di offrire”.