Turismo, Sport, Tempo Libero

News ed eventi

lunedì 13 luglio 2020  13:04 

AUTORIZZAZIONE PER ESERCIZIO VENATORIO DA APPOSTAMENTO FISSO - STAGIONE VENATORIA 2020-2021 - RINNOVO AUTOMATICO CON:

VERSAMENTO ENTRO 31 LUGLIO - INVIO RICEVUTA ENTRO IL 05 AGOSTO

 

La Legge Regionale n. 25 del 02/07/2020 stabilisce che per la stagione venatoria 2020-2021 l'autorizzazione all'esercizio venatorio da appostamento fisso si ottiene con il semplice versamento del consueto importo di € 55,78 per ciascun capanno, sia esso centrale che satellite.

Durante l'attività di caccia sarà quindi sufficiente detenere l'autorizzazione dello scorso anno unitamente a copia della ricevuta di versamento relativa alla prossima stagione venatoria.

IL VERSAMENTO DEVE ESSERE EFFETTUATO ENTRO IL 31 LUGLIO E COPIA DELLA RICEVUTA DI VERSAMENTO (LEGGIBILE) DOVRÀ ESSERE TRASMESSA ALLA REGIONE (all'ufficio decentrato territorialmente competente della propria provincia di residenza), ENTRO IL 05 AGOSTO PROSSIMO

   

giovedì 9 luglio 2020  18:11 

Il presidente della regione Luca Ceriscioli ha firmato oggi il decreto n. 211, con cui si stabilisce che a far data dal 10 luglio 2020 è consentita l’apertura al pubblico delle saune in qualsiasi struttura, con caldo e secco e temperatura regolata in modo da essere sempre compresa tra gli 80° ed i 90°.  L’apertura delle saune è subordinata al rispetto delle misure già previste nel protocollo per le strutture termali e i centri benessere, alla previsione di un accesso alla sauna con una numerosità proporzionata alla superficie, assicurando sempre il distanziamento interpersonale di almeno un metro, al ricambio d’aria naturale prima di ogni turno evitando il ricircolo dell’aria, alla pulizia e disinfezione prima di ogni turno. Sempre a partire dal 10 luglio è consentita la messa a disposizione di giornali, riviste, dépliant illustrativi o altro materiale cartaceo per la lettura o consultazione pubblica da parte dei clienti all’interno degli &n ...

   

giovedì 9 luglio 2020  13:29 

Ecco il report delle domande presentate e dei pagamenti effettuati per la Piattaforma 210, aggiornato alle 12 di oggi, 9 luglio 2020.

Nelle tre piattaforme a disposizione per l'inserimento delle domande (SIGEF, SIFORM e SIAR) sono attualmente presenti 35.735 istanze, tra domande definitive e domande ancora in lavorazione da parte dei richiedenti.

La Regione alle 12 di oggi aveva provveduto al pagamento di 6.579 mandati, con accredito diretto sull'IBAN dei beneficiari.

Si è chiusa ieri alle ore 19 l'ultima misura della piattaforma SIGEF ed è quindi possibile tracciare i tempi impiegati dall'utenza per l'inserimento dell'istanza, che sono stati molto veloci, a testimonianza della semplicità del sistema informatico messo a disposizione. Gli uffici hanno rilevato che su un totale di 22.999 utenti che hanno presentato le domande in SIGEF, il 40% (9218) ha impiegato da 0 a 1 minuto per l'inserimento, il 20% (4669) ha impiegato 2 minuti, il 10% (2299) ha impiegato 3 minuti, il 6% (1349) ha impiegato 4 minuti, il 4% (938) ha impiegato 5 minuti, il 3% (624) ha impiegato 6 minuti, il 2% (442) ha impiegato 7 minuti. 327 persone hanno impiegato 8 minuti, 270 hanno impiegato 9 minuti e 207 10 minuti (con una percentuale attorno all'1%. Il 12% dell'utenza (2656 persone) ha avuto bisogno di oltre 10 minuti per compiere le operazioni necessarie. 

 

Scarica qui il report delle domande/tempi

SCARICA IL REPORT GENERALE AGGIORNATO ALLE 12 DEL 9 LUGLIO 2020  

   

mercoledì 8 luglio 2020  13:12 
martedì 7 luglio 2020  18:36 
lunedì 6 luglio 2020  14:53 
domenica 5 luglio 2020  15:07 
sabato 4 luglio 2020  16:48 

Ricordiamo che è fissata per domani alle 23.59 la scadenza per la presentazione delle domande per le Misure 7-8-9, destinate rispettivamente alle imprese di produzione cinematografica, alle sale cinematografiche e alle case editrici.

   

venerdì 3 luglio 2020  17:35 

E’ stata chiusa nel primo pomeriggio di oggi la misura 17 della Piattaforma 210 - Bonus bici e altri veicoli elettrici. È giunta infatti a esaurimento la somma stanziata dalla Regione di 1,2 milioni di euro, destinati ai cittadini marchigiani maggiorenni che risiedono nei comuni esclusi dal contributo statale (meno di 50 mila abitanti o non capoluogo di provincia, esclusi dall'analogo contributo statale). Sono state 3518 in totale le domande pervenute e gli uffici regionali hanno già provveduto al pagamento dei primi 100 cittadini, che hanno già visto accreditato il bonus nel loro IBAN. La misura prevedeva il riconoscimento fino al 60 per cento del costo sostenuto e per l'importo massimo di 500 euro. Hanno ricevuto l’accredito sul proprio conto corrente anche i primi 404 beneficiari della Misura 1 – Sostegno alle imprese e agli operatori del settore turismo, che chiuderà alle 23.59 di oggi. Le domande possono essere presentate fino alla scadenza collegan ...