premier class
2 post(s)
mercoledì 3 luglio 2024  15:16 

Con Decreto del Dirigente del Settore Forestazione e Politiche Faunistico Venatorie – SDA AP/FM n. 423 del 01 luglio 2024 è stato approvato, in attuazione della DGR n. 945/2024, il bando finalizzato alla concessione di contributi per il recupero ed il miglioramento dei castagneti da frutto ricadenti nell’area del cratere sisma 2016.

   

mercoledì 3 luglio 2024  13:50 

Avvicinare l’amministrazione della giustizia ai cittadini attraverso la creazione di punti di accesso sul territorio delocalizzando attività che prima erano disponibili solo negli Uffici giudiziari: per questo le Marche, dopo aver aderito al progetto del Ministero della Giustizia, apriranno 10 “Uffici di prossimità”. E’ stato approvato nell’ultima seduta della giunta regionale il “Protocollo Prassi” che sarà siglato dagli Enti Locali che li ospiteranno.
Si tratta di Fabriano (AN), Rapagnano (FM), Tolentino (MC), Treia (MC), San Benedetto del Tronto (AP), Unioni montane Montefeltro (PU), dell’Alta Valle del Metauro (PU), del Catria e Nerone (PU), Camerino (MC) e dei Monti Azzurri (MC).   

mercoledì 3 luglio 2024  13:03 

Si chiama "Fondo Nuovo Credito - sezione Agricoltura" ed è la vera novità del bando per la competitività e sostenibilità delle imprese agricole: offre infatti la possibilità di ottenere un aiuto aggiuntivo rispetto ai finanziamenti a fondo perduto da 28 milioni di euro previsti nel bando "Pacchetto SRD01 - SRD02 |Investimenti produttivi agricoli (competitività e sostenibilità) di cui la giunta regionale ha approvato i criteri.
Il nuovo strumento finanziario sarà istituito, a valere sull'intervento SRD20 del CSR Marche 2023-2027, presso il soggetto gestore del Fondo di partecipazione "Credito Futuro Marche" (https://www.creditofuturomarche.it/)   

mercoledì 3 luglio 2024  10:31 

Si comunica che sono state stipulate le Convenzioni relative ai lotti 4 5 6 8 9 10 11. Le Convenzioni, con i relativi allegati e tutta la documentazione necessaria per l’adesione da parte degli Enti Sanitari della Regione Marche, sono pubblicate, insieme agli altri provvedimenti e alla documentazione di gara, sul profilo del committente del Settore SUAM e Soggetto Aggregatore nella sezione 'Convenzioni attive', al seguente collegamento informatico https://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Profilo-del-committente-Soggetto-Aggregatore-SUAM/Forniture-Covid-19-quarta-edizione

   

martedì 2 luglio 2024  16:24 

Recupero delle produzioni di qualità e delle tradizioni, valorizzazione delle identità territoriali con una particolare attenzione all’entroterra, sostegno alla formazione dei giovani e supporto alla fruizione turistica con la creazione di eventi e itinerari. Questi i principali obietti del Protocollo sottoscritto questa mattina tra Regione Marche e Slow Food Marche e Italia. Alla firma l’assessore regionale all’Agricoltura Andrea Maria Antonini, il vicepresidente Slow Food Italia Federico Varazi e il presidente Slow Food Marche Vincenzo Maidani.
“Gli obiettivi di questo documento – ha spiegato l’assessore Antonini – sono molteplici: vogliamo valorizzare con una serie di iniziative le nostre produzioni della terra e del mare e la nostra grande biodiversità. Parliamo di un patrimonio incredibile della nostra regione che Slow Food da tanti anni valorizza al meglio attraverso le sue iniziative e i suoi presìdi, mettendo in evidenza le capacità dei produttori sul territorio. Un metodo che come Regione Marche condividiamo in pieno. Ricordo che puntiamo molto su un’agricoltura rispettosa dell’ambiente e dei cicli della natura: siamo il distretto biologico più grande d’Europa e ci siamo dotati di una legge per la valorizzazione delle Marche come terra del benessere e della qualità della vita. Le nostre azioni e iniziative hanno questo filo conduttore comune, utile sia per sostenere la crescita e lo sviluppo dei piccoli produttori dell’entroterra, sia per offrire nuove forme di turismo esperienziale delle nostre eccellenze enogastronomiche e manifatturiere ai visitatori sempre più consapevoli, attenti ed esigenti”.   

lunedì 1 luglio 2024  15:06 

Acquaroli: “Una misura importante che genera altrettanti investimenti sul territorio in quello che è un settore nevralgico per lo sviluppo e la competitività del nostro tessuto economico e le nostre imprese"

   

lunedì 1 luglio 2024  14:55 

Sono diventate pienamente operative nelle Marche le 15 Centrali Operative Territoriali (COT) previste dal DM. 77/2022 nell'ambito della Missione 6 Salute Componente 1 (Investimento 1.2.2. Centrali Operative Territoriali) del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: l’importante comunicazione è stata data nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a palazzo Raffaello (Ancona) a cui hanno preso parte il vicepresidente e assessore alla Sanità Filippo Saltamartini, il sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale, Aldo Salvi, la direttrice ARS Marche Flavia Carle, il direttore del Dipartimento Salute Antonio Draisci e i direttori generali delle Aziende Sanitarie Territoriali (AST) che operativamente hanno realizzato e avviato l’attività delle COT sul territorio.   

venerdì 28 giugno 2024  17:03 

“Si tratta di un rinnovo nel segno della continuità. Abbiamo intrapreso fin da subito dopo il nostro insediamento un percorso di confronto e di concertazione, di reciproca crescita e lealtà rispetto agli obiettivi che ci siamo posti e di questo voglio ringraziare tutta la Camera di Commercio". Lo ha detto questa mattina il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, prendendo parte all’insediamento del Consiglio della Camera di Commercio delle Marche che ha eletto presidente Gino Sabatini.

   

venerdì 28 giugno 2024  16:00 

Dall’Aeroporto di Ancona Raffaello Sanzio alla capitale italiana del business: Ancona International Airport Spa, Regione Marche e Confapi Industria Ancona hanno organizzato una giornata a Milano con imprenditori e giornalisti, per diffondere la conoscenza del volo diretto a/r Ancona-Milano-Ancona con la compagnia aerea Sky Alps. I partecipanti hanno avuto modo di apprezzare la comodità di usufruire di partenza/rientro nel capoluogo marchigiano nell’arco di mezza giornata, ottimizzando il tempo dedicato al viaggio, e a un prezzo inferiore alle più comuni soluzioni di viaggio.

   

venerdì 28 giugno 2024  15:41 

"AI per tutti: le basi dell'intelligenza artificiale" è il titolo del webinar gratuito e aperto a tutti i cittadini che la Regione Marche organizza nell'ambito del progetto di facilitazione Bussola Digitale, finanziato dal #NextGenerationEU PNRR misura 1.7.2. L'evento si terrà l'11 luglio alle ore 10 e sarà una importantissima occasione per approfondire le conoscenze basilari su questa tecnologia in rapida evoluzione e muovere i primi passi nel suo utilizzo pratico.

   

giovedì 27 giugno 2024  19:47 

“I Borghi sono un patrimonio enorme per la nostra regione dal punto di vista culturale, urbanistico, turistico ma anche paesaggistico perché rappresentano un contesto di assoluto valore e pregio. Tutto questo è arricchito dal valore enogastronomico e artigianale: valorizzare i Borghi, inserirli in un circuito, significa valorizzare l’entroterra, guardare alla destagionalizzazione, e ad una stagione turistica che duri 365 giorni l’anno. Il turismo è un asset assolutamente centrale” lo ha detto il presidente della Regione e assessore al Turismo Francesco Acquaroli intervenendo all’evento “Focus Borghi. Le opportunità dei Fondi per il turismo nella Regione Marche” che si è svolto nel pomeriggio alla Rotonda a Mare di Senigallia (AN): una occasione per presentare le misure in programma per il turismo, con oltre 60 milioni di euro a disposizione, tramite fondi europei, fondi nazionali di rotazione e fondi regionali. Si tratta del primo di una serie di incontri di presentazione dedicati alle opportunità offerte dai fondi per il turismo per i comuni e per le imprese.

   

giovedì 27 giugno 2024  15:42 

“SMAU è un'iniziativa importante per il nostro territorio perché crea una preziosa occasione di incontro tra le start-up, portatrici di competenze ed esperienze specifiche, e le imprese consolidate del territorio, per uno sviluppo complessivo dell'ecosistema imprenditoriale ed economico della nostra regione, anche in logica di attrazione degli investimenti. L'innovazione è fondamentale e come Regione Marche siamo impegnati per creare diverse opportunità che supportino la crescita delle nostre imprese, consapevoli che se le imprese riescono a interpretare in maniera corretta il paradigma dell’open innovation e della transizione digitale, sapranno rimanere competitive e consolidare la loro presenza sui mercati internazionali. A breve aprirà un bando regionale dedicato alle start up innovative con una dotazione di circa 10 milioni di euro destinati sia alle nuove idee d'impresa che al consolidamento delle aziende già avviate”.

Queste le parole dell’assessore alle Attività produttive Andrea Maria Antonini che oggi ha partecipato a Smau Marche in corso per la seconda volta al Teatro Filarmonici di Ascoli Piceno

   

giovedì 27 giugno 2024  11:32 

La Regione Marche riceve il marchio di Regional Innovation Valley (Valle regionale Innovazione) dalla Commissione Europea. Si tratta di un “brand” ottenuto grazie al lavoro di squadra tra il consigliere Andrea Putzu, l’ufficio di Bruxelles e il Dipartimento per lo sviluppo economico che hanno seguito il complesso percorso di elaborazione e di condivisione della candidatura presentata dalla Regione Marche. La manifestazione di interesse lanciata a marzo dello scorso anno dalla Commissione Europea - alla quale hanno aderito oltre 160 regioni di 23 Stati Membri - ha l'obiettivo principale di collegare gli attori dell'innovazione nelle regioni europee in modo da promuovere una maggiore coesione e collaborazione per affrontare le sfide sociali urgenti. Il tema aveva già ottenuto il semaforo verde da parte del Comitato delle Regioni (CdR) che lo scorso anno aveva votato all’unanimità il parere del Consigliere Putzu su Innovazione Transizione verde e digitale con cui è stato anche lanciato il marchio delle Valli dell’Innovazione. Gli eventi organizzati ad Ancona lo scorso 22 e 23 febbraio dalla Commissione del Comitato europeo delle Regioni (CdR) che si occupa di politica sociale,   

mercoledì 26 giugno 2024  12:20 

Le Marche sono tra le migliori regioni d’Italia per la Rete dell’Ictus e per la Rete Cardiologica: a dirlo l’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (AGENAS) nella Terza Indagine Nazionale sullo Stato Di Attuazione Delle Reti Tempo – Dipendenti. Si tratta di un importante riconoscimento per il Sistema Sanitario Regionale: la rilevazione si compone di un questionario che le regioni sono state chiamate a compilare per analizzare i requisiti essenziali e comuni alle Reti finalizzati a garantire una migliore operatività e approfondire il monitoraggio degli aspetti programmatori e di governance.   

martedì 25 giugno 2024  16:37 

Le Marche sono la regione più “sorprendente” d’Italia dal punto di vista della ricerca e dell’innovazione grazie anche al solido legame tra le imprese, le istituzioni come la Regione e il mondo accademico. Questo il motivo per cui Smau, circuito di riferimento dell’ecosistema dell’innovazione nazionale e internazionale le ha scelte per il quarto anno come tappa del suo Roadshow , dopo le tappe di Parigi e San Francisco. L’appuntamento, giovedì 27 giugno, per la seconda volta al Teatro Filarmonici di Ascoli Piceno, è stato presentato oggi nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Leopardi dall’assessore alle Attività Produttive Andrea Maria Antonini e dal presidente Smau Pierantonio Macola.

   

martedì 25 giugno 2024  14:44 

Un Bando Unico per lo Sport che permette a tutti i soggetti interessati di conoscere tutte le opportunità disponibili per il 2024: è questa la vera innovazione del Programma degli interventi sportivi dell’anno in corso che ha una dotazione di oltre 2,3 milioni di euro. “Abbiamo fatto uscire insieme tutte le 9 Misure pensate per rispondere alle esigenze di atleti, società sportive, impianti sportivi ed Enti Locali” ha detto l’assessore allo Sport Chiara Biondi nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo Leopardi (Ancona) a cui hanno preso parte componenti del Comitato Regionale dello Sport, formato da tutti gli enti che portano un contributo allo sport marchigiano.