L'Unione europea ha proclamato il 2018 "Anno europeo del patrimonio culturale" al fine di incoraggiare i cittadini e tutta la comunità internazionale a godere ed apprezzare il valore inestimabile del patrimonio culturale dell'Europa e per rafforzare il senso di appartenenza ad uno spazio comune europeo.

 

Con il motto "Il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro", l'UE ha organizzato per tutto il 2018/19 una serie di eventi ed attività volte a celebrare, al livello locale, nazionale ed internazionale, la ricchezza e la diversità del nostro patrimonio, fatto di splenditi monumenti, paesaggi mozzafiato, siti archeologici di inestimabile valore, opere d'arte, opere di letteratura, film, canzoni, saperi e sapori tradizionali, archivi e biblioteche e tanto altro ancora

 

A tal proposito, il Ministero per i beni e le attività culturali (MiBAC), che si occupa di promuovere e coordinare le iniziative dell’Anno, ha invitato tutti i cittadini, le associazioni e le fondazioni, le organizzazioni della società civile e di volontariato, le istituzioni culturali pubbliche e private, le pubbliche amministrazioni, le aziende e gli imprenditori, i professionisti e gli esperti del settore dei beni culturali, e chiunque abbia a cuore l’Europa e la cultura, a diventare parte attiva del progetto

 

Nelle sue forme tangibili ed intangibili, Il patrimonio culturale ha un valore universale per ciascuno di noi, per le comunità e per le società. È importante, per questo motivo, conservarlo e trasmetterlo alle generazioni future

Per promuoverlo in tutte le sue forme, tangibili e intangibili, l'UE invitano tutti i cittadini, e in particolare i giovani, a godere dei grandi e piccoli eventi che si svolgeranno in tutta Europa, durante tutto l’anno 2018/19

 

Maggiori informazioni

Scopri tutte le iniziative in corso sul sito del Ministero dei beni e delle attività culturali