associazioni
1 post(s)
lunedì 21 dicembre 2020  10:37 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1434 tamponi: 889 nel percorso nuove diagnosi (di cui 450 nello screening con percorso Antigenico) e 545 nel percorso guariti.

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 162 (12 in provincia di Macerata, 58 in provincia di Ancona, 71 in provincia di Pesaro-Urbino, 13 in provincia di Fermo, 7 in provincia di Ascoli Piceno e 1 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (21 casi rilevati), contatti in setting domestico (34 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (46 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (4 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (15 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (2 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (2 casi rilevati), screening percorso sanitario (6 casi rilevati). Per altri 32 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 450 test e sono stati riscontrati 29 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare).

   

lunedì 21 dicembre 2020  10:09 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che l'operazione di screening "MARCHE SICURE" nelle giornate di venerdì 18, sabato 19 dicembre e domenica 20 dicembre 2020 ha rilevato un'adesione di 25049 persone con 126 casi positivi al test antigenico rapido. Complessivamente nella città di Ancona sono stati effettuati 5372 test e sono stati rilevati 28 casi positivi, nelle due città di Pesaro e Urbino 7087 persone si sono sottoposte a screening e sono stati riscontrati 66 casi positivi, nella città di Macerata sono stati effettuati 3005 test di cui 20 sono risultati positivi. Nella città di Fermo sono stati processati 4290 test di cui 8 con esito positivo. Nella città di Ascoli Piceno sono stati effettuati 5295 test di cui 4 sono risultati positivi. In totale la percentuale di positività è pari allo 0,5% mentre la percentuale di adesione sulla popolazione target è dell'8%. I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare. 

Si ricorda che lo screening gratuito rivolto a tutti i cittadini prosegue nelle città di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino fino al 23 dicembre. Ad Ancona anche dal 27 al 30 dicembre. Sul sito istituzionale della Regione e dei rispettivi Comuni sono presenti tutte le indicazioni e le modalità per partecipare. A seguire saranno coinvolti, in fasi successive, tutti i Comuni delle Marche.

   

domenica 20 dicembre 2020  11:19 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4621 tamponi:  3144 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1555 nello screening con percorso Antigenico) e 1477 nel percorso guariti.

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 372 (92 in provincia di Macerata, 99 in provincia di Ancona, 88 in provincia di Pesaro-Urbino, 43 in provincia di Fermo, 33 in provincia di Ascoli Piceno e 17 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (51 casi rilevati), contatti in setting domestico (75 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (122 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (15 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (18 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (5 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (16 casi rilevati), screening percorso sanitario (7 casi rilevati). Per altri 63 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1555 test e sono stati riscontrati 75 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare).

   

domenica 20 dicembre 2020  10:55 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che l'operazione di screening "MARCHE SICURE" nelle giornate di venerdì 18 e sabato 19 dicembre 2020 ha rilevato un'adesione di 16852 persone con 73 casi positivi al test antigenico rapido. Complessivamente nella città di Ancona sono stati effettuati 3541 test e sono stati rilevati 12 casi positivi, nelle due città di Pesaro e Urbino 4824 persone si sono sottoposte a screening e sono stati riscontrati 48 casi positivi, nella città di Macerata sono stati effettuati 1743 test di cui cinque sono risultati positivi. Nella città di Fermo sono stati processati 2534 test di cui quattro con esito positivo. Nella città di Ascoli Piceno sono stati effettuati 4210 test di cui quattro sono risultati positivi. In totale la percentuale di positività è pari allo 0,43% mentre la percentuale di adesione sulla popolazione target è del 5,3%. I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare. 

Si ricorda che lo screening gratuito rivolto a tutti i cittadini prosegue nelle città di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino fino al 23 dicembre. Ad Ancona anche dal 27 al 30 dicembre. Sul sito istituzionale della Regione e dei rispettivi Comuni sono presenti tutte le indicazioni e le modalità per partecipare. A seguire saranno coinvolti, in fasi successive, tutti i Comuni delle Marche.

   

sabato 19 dicembre 2020  10:58 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5082 tamponi: 3460 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1804 nello screening con percorso Antigenico) e 1622 nel percorso guariti.

I positivi sono 369 nel percorso nuove diagnosi (65 in provincia di Macerata, 82 in provincia di Ancona, 119 in provincia di Pesaro-Urbino, 54 in provincia di Fermo, 34 in provincia di Ascoli Piceno e 15 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (48 casi rilevati), contatti in setting domestico (68 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (79 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (28 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (26 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (4 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (11 casi rilevati), screening percorso sanitario (9 casi rilevati) e 1 rientro dall'estero. Per altri 95 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1804 test e sono stati riscontrati 80 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare).

   

sabato 19 dicembre 2020  09:46 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che l'operazione di screening "MARCHE SICURE" nella giornata di venerdì 18 dicembre 2020 ha rilevato un'adesione di 8254 persone. Sono stati riscontrati 39 casi positivi al test antigenico rapido (6 nella città di Ancona, 25 nelle due città di Pesaro e Urbino, 2 nella città di Macerata, 4 nella città di Fermo e 2 nella città di Ascoli Piceno) per una percentuale di positività pari allo 0,5% e una percentuale di adesione sulla popolazione target pari al 2,7%. I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare. 

Si ricorda che lo screening gratuito rivolto a tutti i cittadini prosegue nelle città di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino fino al 23 dicembre. Ad Ancona anche dal 27 al 30 dicembre. Sul sito istituzionale della Regione e dei rispettivi Comuni sono presenti tutte le indicazioni e le modalità per partecipare. A seguire saranno coinvolti, in fasi successive, tutti i Comuni delle Marche.

   

venerdì 18 dicembre 2020  20:42 

“Alle ore 18 erano 6911 le persone che si sono sottoposte volontariamente al tampone rapido e 32 le persone risultate positive – annuncia l’assessore alla sanità Filippo Saltamartini – numeri significativi supportati anche dalle prenotazioni già arrivate per i prossimi giorni. Sono dati incoraggianti. Sono molto soddisfatto dell’andamento di questa prima giornata, della ottima organizzazione in tutte le strutture e per questo ringrazio tutti gli operatori e i volontari impiegati in questa grande operazione”.

   

venerdì 18 dicembre 2020  18:30 

“Sono soddisfatto per l'intera operazione e l'organizzazione, l'affluenza è stata buona così come le prenotazioni incoraggianti. Se realizzato con la determinazione che ci stiamo mettendo può portare un risultato importante alla lotta alla pandemia e per questo ringrazio tutti coloro che sono coinvolti attivamente e tutti i marchigiani che si sono sottoposti o si sottoporranno al tampone rapido”. Così il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, a margine del sopralluogo al Palaindoor di Ancona, una delle strutture in cui è in corso da questa mattina lo screening volontario e gratuito Covid-19.

   

venerdì 18 dicembre 2020  12:15 

Con decreto dello scorso 11 dicembre, il Consorzio per la tutela e la valorizzazione dell'olio extravergine di oliva Marche a indicazione geografica protetta ha ottenuto il riconoscimento ministeriale previsto dalla legge 526/1999 e potrà pertanto svolgere, per i prossimi tre anni, le funzioni di: tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore e cura generale degli interessi dell'IGP “Marche”.

   

venerdì 18 dicembre 2020  11:00 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5085 tamponi: 3376 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1620 nello screening con percorso Antigenico) e 1709 nel percorso guariti.

I positivi sono 381 nel percorso nuove diagnosi (86 in provincia di Macerata, 68 in provincia di Ancona, 113 in provincia di Pesaro-Urbino, 65 in provincia di Fermo, 30 in provincia di Ascoli Piceno e 19 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (53 casi rilevati), contatti in setting domestico (82 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (99 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (25 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (16 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (5 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (6 casi rilevati), screening percorso sanitario (7 casi rilevati). Per altri 88 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1620 test e sono stati riscontrati 74 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare).

   

venerdì 18 dicembre 2020  09:59 

Durante la conferenza stampa di presentazione del Bilancio regionale, l'assessore al Lavoro, Formazione professionale, Ambiente, Difesa del suolo Stefano Aguzzi ha illustrato il programma di interventi previsti per i suoi settori di competenza, partendo dalle maggiori criticità.

   

venerdì 18 dicembre 2020  09:00 

Il Progetto DigiPALM, presentato dalla Regione Marche al Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione a valere sul Fondo per l’Innovazione, è stato approvato ed in data 15/12/2020 è stato siglato l’accordo fra Regione Marche ed il Dipartimento per la Trasformazione Digitale, approvato con Delibera di Giunta  Regionale n. 1562 del 14/12/2020.

Il Progetto prevede che la Regione Marche, nel ruolo di intermediario tecnologico, accompagni gli EELL del territorio verso l’adozione delle piattaforme nazionali PAGOPA (pagamenti elettronici attraverso la piattaforma interoperante MPay), SPID (accesso autenticato ai servizi mediante il sistema pubblico di identità digitale) e supporti l'avvio dell'esposizione di servizi digitali delle PA locali sull'APP IO nazionale. 

   

venerdì 18 dicembre 2020  07:33 

Sarà aperto dalle 8:00 di oggi 18/12/2020 fino alle 13:00 di mercoledì 23 dicembre prossimo, il bando per il sostegno alle microimprese a seguito dell’emergenza epidemiologica COVID-19 (consulta la pagina dedicata del sito della Regione Marche).

“Vista la drammatica situazione in cui versano in questo momento le micro e piccole imprese marchigiane – spiega il vicepresidente e assessore alle Attività produttive Mirco Carloni - abbiamo recuperato nel bilancio 10milioni di euro per offrire a queste realtà un contributo fino a mille euro che abbiamo chiamato “contributo alla ripartenza”.

   

giovedì 17 dicembre 2020  17:59 

È stata presentata questa mattina dal presidente della Regione, Francesco Acquaroli e dall’assessore alla Sanità, Filippo Saltamartini, insieme alla dirigente del servizio Sanità Lucia di Furia e al direttore generale Asur Nadia Storti, l’‘OPERAZIONE MARCHE SICURE’, il progetto di screening Covid-19 rivolto, gratuitamente e su base volontaria, alla popolazione marchigiana per la prevenzione del contagio e per garantire la tenuta sanitaria e socio-economica del tessuto regionale.