strategia sviluppo sostenibile agenda 2030 cea centri educazione ambientale regione marche
1 post(s)
mercoledì 31 gennaio 2024  15:28 

Sarà la figura del compositore pesarese Gioachino Rossini, in onore di Pesaro Capitale della Cultura 2024, il leit motive delle iniziative pensate quest’anno dalla Regione Marche per la Borsa internazionale del Turismo che si svolgerà a Milano (Allianz MiCo). Come ogni anno, torna infatti dal 4 al 6 febbraio una delle fiere internazionali più importanti del settore dedicata sia agli operatori che ai viaggiatori. Il programma completo delle iniziative (in allegato) è stato presentato oggi nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti il presidente della Regione Marche e assessore al Turismo Francesco Acquaroli, il direttore dell’Atim Marco Bruschini, una rappresentanza degli chef stellati marchigiani dell’iniziativa “Firmamento Stellato”, dell’Unione regionale Cuochi Marche e il direttore dell’Accademia del Tartufo Giuseppe Cristini.

   

martedì 30 gennaio 2024  12:48 

luendi 5 febbraio 2024 alle ore 9.30 presso la sede del Dipartimento Salute - Palazzo Rossini - quinto piano - stanza Dirigente Settore Risorse umane e formazione dott.ssa Paola Cercamondi

sorteggio pubblico dei componenti regionali della Commissioni di concorso:

  • per n.  1 posto di Dirigente Veterinario di Sanità Animale  indetto dalla AST di MACERATA.
   

venerdì 26 gennaio 2024  10:57 

La Regione Marche ha pubblicato l’avviso pubblico per il finanziamento di progetti di Family Friendly  dellle imprese marchigiane , con l’obiettivo di aumentare l’occupazione e favorire il rientro al lavoro delle donne. L’avviso sarà pubblicato sul Burm del 10 febbraio  E’ possibile inviare le domande di contributo dal 10° giorno successivo a quello di pubblicazione del Avviso sul BURM e fino al 30/04/2024 e dal dal 13 gennaio 2025 al 31 marzo 2025.  

   

martedì 23 gennaio 2024  14:43 

La Regione Marche ha pubblicato l’avviso pubblico relativo alla presentazione di progetti formativi a sostegno dell’inserimento occupazionale di soggetti svantaggiati. Il bando individua due linee di attività per la presentazione di percorsi formativi rivolti a persone in stato di disoccupazione da almeno 6 mesi, disoccupati con disabilità e persone soggette a provvedimenti dell’autorità giudiziaria.