qualità
3 post(s)
mercoledì 23 dicembre 2020  14:54 

Scadono l’8 febbraio 2021 i termini per partecipare alla selezione di operatori volontari del Servizio civile universale (Scu) da impiegare nelle Marche. Le richieste vanno presentate entro le ore 14.00 esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

   

mercoledì 23 dicembre 2020  13:00 

I piccoli lavori, in ambito agricolo, che non incidono sulla stabilità delle zone sottoposte a vincolo idrogeologico, non saranno più soggetti al rilascio del nulla osta o autorizzazione da parte della Regione. Lo prevede una delibera adottata dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Difesa del suolo Stefano Aguzzi.

   

mercoledì 23 dicembre 2020  12:40 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che l'operazione di screening "MARCHE SICURE" nelle giornate di venerdì 18, sabato 19, domenica 20, lunedì 21 e martedì 22 dicembre 2020 ha rilevato un'adesione di 45564 persone con 221 casi positivi al test antigenico rapido. Complessivamente nella città di Ancona sono stati effettuati 9899 test e sono stati rilevati 58 casi positivi, nelle due città di Pesaro e Urbino 13047 persone si sono sottoposte a screening e sono stati riscontrati 95 casi positivi, nella città di Macerata sono stati effettuati 6467 test di cui 41 sono risultati positivi. Nella città di Fermo sono stati processati 7352 test di cui 13 con esito positivo. Nella città di Ascoli Piceno sono stati effettuati 8799 test di cui 14 sono risultati positivi. In totale la percentuale di positività è pari allo 0,5% mentre la percentuale di adesione sulla popolazione target è del 14,4%. I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare. 

Si ricorda che lo screening gratuito rivolto a tutti i cittadini prosegue nelle città di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino fino a oggi. Ad Ancona anche dal 27 al 29 dicembre. Sul sito istituzionale della Regione e dei rispettivi Comuni sono presenti tutte le indicazioni e le modalità per partecipare. A seguire saranno coinvolti, in fasi successive, tutti i Comuni delle Marche.

   

mercoledì 23 dicembre 2020  12:15 

DGR 1046 del 27 luglio 2020 POR Marche FSE 2014-2020 Asse 1 Priorità 8.iv – Azione 8.4 B e 8.4 C Avviso Pubblico per la presentazione di progetti integrati sperimentali mirati al reinserimento nella vita sociale e lavorativa delle donne con pregresso carcinoma mammario

   

mercoledì 23 dicembre 2020  10:39 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 6090 tamponi: 3992 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1925 nello screening con percorso Antigenico) e 2098 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 12,5%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 498 (95 in provincia di Macerata, 141 in provincia di Ancona, 149 in provincia di Pesaro-Urbino, 67 in provincia di Fermo, 27 in provincia di Ascoli Piceno e 19 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (71 casi rilevati), contatti in setting domestico (108 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (138 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (21 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (24 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (7 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (11 casi rilevati), screening percorso sanitario (11 casi rilevati) e 2 rientri dall'estero. Per altri 105 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1925 test e sono stati riscontrati 73 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 4%.

   

martedì 22 dicembre 2020  17:20 

“Il primo tratto della Pedemontana tra Fabriano e Matelica è in fase di conclusione. La Regione Marche, per consentire di procedere al meglio con i lavori e velocizzare il loro completamento, ha deciso di anticipare alle imprese esecutrici il 30 per cento dell'importo dovuto per i lavori residui, pari a 9,6 milioni di euro”. Lo annuncia il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli.

   

martedì 22 dicembre 2020  16:34 

La Regione Marche presenta una vera e propria novità nel settore delle politiche attive per il lavoro: sarà pubblicato a breve l’avviso pubblico per progetti integrati sperimentali mirati a reinserire nella vita sociale e lavorativa donne che abbiano avuto un carcinoma mammario; dal 10 gennaio 2021 e fino al 31 marzo 2021, sarà possibile inoltrare le domande per la presentazione di progetti, sulla piattaforma Siform2.

   

martedì 22 dicembre 2020  11:01 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4162 tamponi: 2758 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1287 nello screening con percorso Antigenico) e 1404 nel percorso guariti.

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 363 (96 in provincia di Macerata, 54 in provincia di Ancona, 144 in provincia di Pesaro-Urbino, 12 in provincia di Fermo, 38 in provincia di Ascoli Piceno e 19 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (49 casi rilevati), contatti in setting domestico (67 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (99 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (20 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (23 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (8 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (12 casi rilevati), screening percorso sanitario (14 casi rilevati). Per altri 71 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1287 test e sono stati riscontrati 58 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare).

   

martedì 22 dicembre 2020  10:32 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che l'operazione di screening "MARCHE SICURE" nelle giornate di venerdì 18, sabato 19, domenica 20 e lunedì 21 dicembre 2020 ha rilevato un'adesione di 34684 persone con 182 casi positivi al test antigenico rapido. Complessivamente nella città di Ancona sono stati effettuati 7448 test e sono stati rilevati 46 casi positivi, nelle due città di Pesaro e Urbino 10062 persone si sono sottoposte a screening e sono stati riscontrati 80 casi positivi, nella città di Macerata sono stati effettuati 4555 test di cui 38 sono risultati positivi. Nella città di Fermo sono stati processati 5800 test di cui 9 con esito positivo. Nella città di Ascoli Piceno sono stati effettuati 6819 test di cui 9 sono risultati positivi. In totale la percentuale di positività è pari allo 0,52% mentre la percentuale di adesione sulla popolazione target è dell'11%. I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare. 

Si ricorda che lo screening gratuito rivolto a tutti i cittadini prosegue nelle città di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino fino al 23 dicembre. Ad Ancona anche dal 27 al 30 dicembre. Sul sito istituzionale della Regione e dei rispettivi Comuni sono presenti tutte le indicazioni e le modalità per partecipare. A seguire saranno coinvolti, in fasi successive, tutti i Comuni delle Marche.

   

lunedì 21 dicembre 2020  20:21 

La Regione Marche destina 1,68 milioni di euro alle famiglie che assistono in casa persone affette da Sla e minori, con patologie rare, che necessitano di ventilazione o nutrizione artificiale. Su proposta dell’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini, la Giunta regionale ha approvato i criteri di accesso ai contributi riconosciuti per il lavoro di cura del familiare-caregiver (assistente).

   

lunedì 21 dicembre 2020  19:15 

Punta sul digitale la sponda offerta dal Rotary alla sanità regionale con la Telemedicina, che permette il monitoraggio a distanza dei malati Covid paucisintomatici o asintomatici in isolamento nel proprio domicilio. Il progetto è stato presentato questa mattina a Palazzo Raffaello dal Governatore del Distretto 2090 Rossella Piccirilli e Marco Pozzi, presidente del Club di Jesi e coordinatore della Commissione dedicata. Apprezzamento unanime è stato espresso dalla Presidente della Commissione Sanità Elena Leonardi, che ha preso parte alla conferenza stampa, e dal presidente della Regione Francesco Acquaroli e dall'assessore alla Salute Filippo Saltamartini che hanno ricevuto la delegazione Rotary a conclusione della seduta di giunta.

   

lunedì 21 dicembre 2020  18:43 

La Regione Marche ha previsto oltre 12 milioni di euro per attivare nuove rotte e preservare i voli dal Raffaello Sanzio che le compagnie aeree potrebbero cancellare a causa delle restrizioni imposte dal Covid 19. “Lo scenario attuale – spiega il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli che si è riservato la delega al Turismo – fortemente influenzato dalla pandemia, ci ha messo di fronte ad una situazione di grande crisi per tutti i settori dell’economia in generale e del turismo in particolare. I trasporti aerei stanno subendo una enorme penalizzazione, sia a causa delle restrizioni agli spostamenti, sia per la riduzione dei flussi dovuta alla contrazione delle relazioni economiche. Le compagnie aree, di conseguenza, sono nella condizione di dover riprogrammare la propria attività, escludendo dal plafond delle rotte quelle per loro non remunerative, ma essenziali per il rilancio e la redditività strutturale del tessuto produttivo regionale. Quindi al fine di adeguare le misure di sostegno alle mutate esigenze, nel rispetto di quanto previsto dall’Unione Europea nel Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19, sono state confermate le previsioni di risorse e sono inoltre stati predisposti i criteri per due bandi finalizzati all’attivazione di nuove rotte per il 2021 e 2022 e alla salvaguardia dei voli. Una volta superata la pandemia si procederà poi con un piano di rilancio e sviluppo per quella che riteniamo una infrastruttura strategica per la crescita di questa Regione sia dal punto di vista economico che turistico”.

Nel provvedimento sono stati anche individuati i mercati da supportare con l’aiuto di nuovi collegamenti/frequenze. Roma-Fiumicino e Milano Malpensa sono le rotte indicate a livello nazionale. Per quanto riguarda le rotte estere le Marche guardano al Nord Europa (Finlandia, Norvegia, Svezia, Olanda, Danimarca, Germania, Gran Bretagna, Irlanda); all’Europa Occidentale (Francia, Svizzera, Portogallo, Spagna); all’Europa Orientale (Bulgaria, Ungheria, Romania, Polonia, Grecia); ai Balcani.

BANDO 1 – NUOVE ROTTE PLAFOND 2021-2022 3.332.000 + 5.409.000 euro: L’obiettivo finale di questo intervento è attivare nuove rotte che favoriscano la connettività del territorio, accrescendo il volume di visitatori, e anche per offrire migliori servizi ai residenti. I beneficiari del provvedimento sono tutti i vettori aerei che soddisfano le condizioni tecnico - economiche secondo quanto stabilito dalla vigente normativa Europea e Italiana. L’aiuto all’avviamento avverrà tramite un finanziamento diretto al vettore che avrà presentato, per ciascuna rotta, nel rispetto dei criteri previsti.

BANDO 2 – SOSTEGNO AI VETTORI AEREI CON VOLI SU FALCONARA PLAFOND 3.600.000 euro: L’obiettivo dell’intervento è quello di sostenere i vettori aerei che programmano collegamenti da/per l’Aeroporto delle Marche che, in un momento in cui la domanda non si è ancora ripresa a causa dell’emergenza COVID risulterebbero non remunerativi per le compagnie aeree. I beneficiari del provvedimento sono le compagnie aeree che, alla data di presentazione della domanda per l’attribuzione del contributo, operano in maniera non saltuaria rotte da/per l’aeroporto di Ancona e/o programmano di attivare rotte anche successivamente alla pubblicazione, pur registrando al momento di pubblicazione del bando significative perdite di fatturato rispetto all’anno precedente. In particolare, i beneficiari devono soddisfare le condizioni tecnico - economiche secondo quanto stabilito dalla vigente normativa Europea e Italiana. L’aiuto consiste in una erogazione di importo massimo pari a 800.000 EURO per impresa beneficiaria.

   

lunedì 21 dicembre 2020  17:20 

“Quando parliamo di un’opera pubblica dovremmo considerare un fatto che spesso passa in secondo piano: che intorno alla realizzazione di una strada, un ponte, una ferrovia, un ospedale o un edificio scolastico, si genera un valore che va ben oltre il progetto e la relativa costruzione, e riguarda lo sviluppo socio-economico che quella stessa opera è in grado di generare nel medio-lungo periodo per chi vive e lavora in quello specifico territorio”. Esprime soddisfazione Francesco Baldelli, Assessore regionale alle Infrastrutture, Viabilità, Governo del Territorio, Lavori Pubblici, Politiche per la Montagna e le Aree Interne, nell’annunciare il co-finanziamento della Regione per il nuovo “Unicam Student Center”, un’opera a servizio del Campus Universitario Unicam di Camerino.

   

lunedì 21 dicembre 2020  16:40 

La Regione Marche rimborserà gli abbonamenti scolastici non utilizzati dagli studenti delle scuole superiori in didattica a distanza. Verrà rilasciato un “Buono Mobilità Studenti”, valido sulle tratte regionali ferroviarie e su gomma, non nominativo, cedibile a persona diversa, in modo da consentirne una libertà d’uso, se il titolare originario non avesse più necessità d’impiego, magari perché frequentante l’ultimo anno scolastico.

   

lunedì 21 dicembre 2020  10:37 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1434 tamponi: 889 nel percorso nuove diagnosi (di cui 450 nello screening con percorso Antigenico) e 545 nel percorso guariti.

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 162 (12 in provincia di Macerata, 58 in provincia di Ancona, 71 in provincia di Pesaro-Urbino, 13 in provincia di Fermo, 7 in provincia di Ascoli Piceno e 1 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (21 casi rilevati), contatti in setting domestico (34 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (46 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (4 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (15 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (2 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (2 casi rilevati), screening percorso sanitario (6 casi rilevati). Per altri 32 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 450 test e sono stati riscontrati 29 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare).