Turismo, Sport, Tempo Libero

Contatti

Dirigente:
Sandro Abelardi
Telefono: 071.806.3212
Fax:071.806.3215
Mail: sandro.abelardi@regione.marche.it

Segreteria:
Telefono: 071.806.3216/ 071.806.3599
Fax: 071.806.3215
Mail:sport.marche@regione.marche.it

Sport

In merito alla  Misura 3 – Bando per l’assegnazione di contributi regionali in conto capitale per la riqualificazione di impianti sportivi di proprietà pubblica - è stato pubblicato il decreto della P.F. Politiche giovanili e Sport n. 15 del 19 marzo 2018, contenente le  determinazioni relative alle domande di contributo pervenute alla struttura.

Decreto n. 15 del 19/03/2018

Allegato A

Allegato B

Allegato C

Allegato D

La procedura di ricezione delle domande attraverso il sistema Sigef per il bando di cui alla Azione M 3.1 - Riqualificazione di impianti sportivi di proprietà pubblica è stata annullata con Decreto 91/IPC del 6 ottobre 2017 (allegato) e conseguentemente tutte le domande pervenute al protocollo non saranno tenute in alcuna considerazione.

Con il medesimo decreto è stata disposta anche la reiterazione della procedura di presentazione delle domande prevedendo i seguenti nuovi termini che modificano i precedenti, come riportato nel testo aggiornato del Bando allegato A di detto decreto 91/2017:

-              dalle ore 11.00 del giorno mercoledì 18 ottobre 2017

-              e non oltre le ore 11.00 del giorno mercoledì 15 novembre 2017

 

La Regione ha approvato il Programma annuale degli interventi di promozione sportiva - Anno 2017 ,   mantenendo le proprie politiche verso l’evoluzione ed il consolidamento del ruolo sociale, culturale ed economico dello sport.

Gli interventi previsti nel programma sono rivolti, in particolar modo, a valorizzare l’attività sportiva e motorio-ricreativa, cercando concrete integrazioni con le iniziative di diversi settori dell’amministrazione pubblica, naturalmente collegati alle attività sportive e di soggetti che operano esternamente alla stessa, al fine di porre in essere azioni congiunte ed integrate che dovranno avere come unico scopo il benessere del cittadino.

 

MODULISTICA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

MISURA 1 
Contributi per la diffusione dello sport di cittadinanza

MISURA 1 Modulistica rendicontazione

MISURA 2
Contributi per la promozione delle attività sportive delle persone diversamente abili

MISURA 2 - Modulistica rendicontazione

MISURA 3 - Contributi regionali in conto capitale per la riqualificazione di impianti sportivi

MISURA 4 - Contributi per attività promozionali e manifestazioni sportive
Azione 4.4 Manifestazioni e competizioni sportive di livello regionale, nazionale e int.le

Azione 4.4 Modulistica rendicontazione

Azione 4.5

Azione 4.5 Modulistica

MISURA 6
Contributi per l'attività sportiva giovanile a carattere dilettantistico

misura 6 - modulistica rendicontazione

MISURA 7 - Incentivi al merito sportivo

Azione 7 – Modulistica

MISURA 13 - Sostegno per la ripresa dell' attività sportiva nelle aree colpite dal sisma

Misura 13

MIsura 13 modulistica

COME RICHIEDERE IL PIN COHESION PER ACCEDERE ALLA PROCEDURA TELEMATICA

La presentazione della domanda di contributo on line, richiede il possesso da parte dell'utente di uno strumento di autenticazione forte riconosciuto dal framework di autenticazione regionale fed- cohesion (http://cohesion.regione.marche.it) tra cui:

- pin cohesion (codice fiscale - password cohesion - pin cohesion)

- otp cohesion (codice fiscale- password cohesion - otp cohesion)

- smart card:

- TsCns

- CARTA RAFFAELLO

- Cns

- CIE

Tutti coloro che sono già in possesso di una delle modalità sopra indicate possono utilizzarle per la compilazione della domanda di contributo.

Gli utenti privi dello strumento di autenticazione forte come sopra indicato, possono richiedere alla Regione Marche solamente il PIN Cohesion presso lo sportello “Cittadinanza digitale” di Regione Marche - Palazzo Raffaello - Via G. da Fabriano Ancona

Tel    0718066800 (digitare 3)

email: helpdesk.cartaraffaello@regione.marche.it

 

 

MISURA 1 - Contributi per la diffusione dello sport di cittadinanza

Risorse finanziarie assegnate €  80.000,00

domanda on-line Responsabile procedimento : Mauro Moretti  Scadenza ore 13,00 di lunedì 26 giugno 2017

CHI PUO’ FARE LA DOMANDA

Gli Enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni e le Associazioni di promozione sociale che operano nell’ambito delle finalità di cui all’articolo 10 della l.r. 5/2012.

 

COME FARE LA DOMANDA

La domanda si presenta esclusivamente in modalità telematica (procedura on line)

https://sigef.regione.marche.it

-          a partire dalle ore 10.00 di lunedì 22 maggio  2017  fino alle ore 13,00 di lunedì 26 giugno 2017

Ciascun soggetto in qualità di proponente/capofila può presentare istanza per un solo progetto.

Ciascun soggetto può partecipare in qualità di partner al massimo a due proposte progettuali.

 

COSTO PROGETTO E AMBITI DI INTERVENTO:

Il costo complessivo del progetto non può essere inferiore ad € 3.000,00.

Gli ambiti di intervento sono i seguenti:

-           organizzazione di eventi di gioco e tempo libero, per bambini, giovani, adulti, anziani, che favoriscano la   partecipazione delle famiglie e di soggetti di tutte le età;

-           attività di promozione dello sport in chiave educativa in collaborazione con gli istituti scolastici regionali;

-           feste regionali o provinciali del gioco e del tempo libero;

-           promozione di attività sportive rivolte alla integrazione sociale ed interculturale per i figli di emigrati e ragazzi italiani.

La domanda dovrà essere corredata:

- da una descrizione delle iniziative con la specificazione dei tempi di realizzazione, dei soggetti coinvolti, delle finalità ed obiettivi; - dal Piano Finanziario (Spese/Entrate) dettagliato per tipologia

 

CONTRIBUTO

Il contributo può essere concesso fino ad un massimo del 50% delle spese ammissibili e per un importo non superiore a € 7.000,00.

 

Le risorse disponibili sono ripartite come segue:

-  una quota pari al 80% sarà destinata al finanziamento delle istanze presentate dagli Enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni;

- la restante parte del 20% sarà destinata al finanziamento delle istanze presentate dalle Associazioni di promozione sociale che operano nell’ambito delle finalità di cui all’articolo 10 della l.r. 5/2012.

I contributi saranno assegnati sulla base di una graduatoria di merito che sarà formulata tenendo conto di criteri predeterminati.

 

RENDICONTAZIONE

Tutti i documenti di spesa devono essere intestati al soggetto beneficiario del contributo e risultare interamente pagati e quietanzati. Non saranno accettati:

-  i pagamenti in contanti e/o tramite compensazione

- qualsiasi forma di auto-fatturazione.

 

 

ESITO DELLA VERIFICA DI AMMISSIBILITÀ DELLE ISTANZE DI CONTRIBUTO PERVENUTE PER L’ACQUISTO DI DEFIBRILLATORI SEMIAUTOMATICI ESTERNI (DAE)

In esecuzione della DGR 704/2016, con Decreto n. 114/IPC del  17/11/2016 si è provveduto alla verifica di ammissibilità di tutte le domande per l’acquisto di defibrillatori semiautomatici esterni (DAE), pervenute nei termini stabiliti dal bando e sono stati approvati  gli elenchi delle domande ammissibili a contributo in relazione alle seguenti diverse tipologie di soggetti proponenti

allegato A – elenco domande ammissibili presentate da Enti Locali;

allegato B - elenco domande ammissibili presentate da Istituti Scolastici delle Marche;

allegato C - elenco domande ammissibili presentate dalle Società e Associazioni Sportive affiliate a Federazioni sportive o Discipline Associate o Enti di promozione sportiva, riconosciute dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) o dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e Federazioni Sportive

 Il provvedimento riguarda unicamente l’ammissibilità delle domande e non costituisce alcun obbligo per la Regione né comporta impegni di spesa, poiché alla assegnazione dei contributi si provvederà con specifici successivi atti in relazione alle diverse tipologie di soggetti proponenti. In tali atti verranno stabiliti anche i termini di liquidazione del contributo e la relativa documentazione consuntiva che i soggetti interessati dovranno presentare.

Con lo stesso Decreto sono stati approvati gli elenchi delle domande non ammissibili

allegato D - elenco domande non ammissibili

MISURA 2 -Contributi per la promozione delle attività sportive delle persone diversamente abili

Risorse finanziarie assegnate Euro 170.000,00

domanda on-line Responsabile procedimento : Lucio Sabbatini Scadenza ore 13,00 di lunedì 26 giugno 2017

 

 

CHI PUO’ FARE LA DOMANDA

- Le Società Sportive e Associazioni operanti nelle varie attività, riconosciute dal CIP, che promuovono la partecipazione di persone diversamente abili alla pratica sportiva;

- Società e Associazioni composte prevalentemente da persone diversamente abili che partecipano o programmano attività e iniziative sportive riconosciute dal dal CIP;

- Il Comitato Italiano Paralimpico – Marche

 

 COME FARE LA DOMANDA

La domanda si presenta esclusivamente in modalità telematica (procedura on line)

https://sigef.regione.marche.it

    -  a partire dalle ore 10.00 di lunedì 22  maggio 2017  fino alle ore 13,00 di lunedì 26 giugno 2017

La domanda dovrà essere corredata:

- da una descrizione delle attività per cui si richiede il finanziamento con la specificazione dei tempi e modalità di realizzazione, dei soggetti coinvolti, delle finalità ed obiettivi nonché degli altri elementi indispensabili ai fini della valutazione dell’intervento stesso;

- dal Piano Finanziario (Spese/Entrate) dettagliato per tipologia

 

Sono esclusi dalla presente misura gli interventi realizzati nell’ambito di programmi di medicina riabilitativa

Le istanze dovranno far riferimento ad attività relative all’anno 2017

I soggetti richiedenti potranno presentare complessivamente non più di una domanda.

Le domande presentate per l’accesso ai contributi della presente Misura, sono incompatibili con qualsiasi altro finanziamento regionale ottenuto per le medesime iniziative.

È fatto obbligo al richiedente di indicare nella domanda tutte le entrate previste, pena la decadenza del contributo.

 

CONTRIBUTO

Il contributo può essere concesso fino ad un massimo del 60% della spesa ritenuta ammissibile

 Alla ripartizione della somma disponibile si procederà, a favore dei progetti pervenuti ed ammessi a finanziamento, nella misura massima del 60% della spesa ritenuta ammissibile. Qualora la disponibilità finanziaria non risultasse sufficiente a far fronte alle richieste nella misura massima indicata si procederà al riparto secondo una scala di priorità predeterminate.

RENDICONTAZIONE

Tutti i documenti di spesa devono essere intestati al soggetto beneficiario del contributo e risultare interamente pagati e quietanzati. Non saranno accettati:

-  i pagamenti in contanti e/o tramite compensazione

- qualsiasi forma di auto -fatturazione

 

In merito alla  Misura 3 – Bando per l’assegnazione di contributi regionali in conto capitale per la riqualificazione di impianti sportivi di proprietà pubblica - è stato pubblicato il decreto della P.F. Politiche giovanili e Sport n. 15 del 19 marzo 2018, contenente le  determinazioni relative alle domande di contributo pervenute alla struttura.

Decreto n. 15 del 19/03/2018

Allegato A

Allegato B

Allegato C

Allegato D

 

Riqualificazione di impianti sportivi di proprietà pubblica

 

 

 

 

 

 

MISURA 4 - Contributi per attività promozionali e manifestazioni sportive

AZIONE 4.4 - Manifestazioni e competizioni sportive di livello regionale, nazionale e internazionale

Risorse finanziarie assegnate Euro 165.000,00

domanda on-line Responsabile procedimento : Elisabetta Lucconi Scadenza ore 13,00 di lunedì 26 giugno 2017

CHI PUO’ FARE LA DOMANDA

 -  Enti Locali

-  Comitato regionale del CONI;

-  Federazioni sportive associate CONI;

-  Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI;

-  Società e associazioni sportive dilettantistiche aventi un proprio codice fiscale.

 

COME FARE LA DOMANDA

La domanda si presenta esclusivamente in modalità telematica (procedura on line)  https://sigef.regione.marche.it

-           a partire dalle ore 10.00 di lunedì 22 maggio 2017 fino alle ore 13,00 di lunedì 26 giugno 2017

I soggetti richiedenti potranno presentare complessivamente non più di una domanda.

Le domande presentate per l’accesso ai contributi della presente Misura, sono incompatibili con qualsiasi altro finanziamento regionale ottenuto per le medesime iniziative.

La domanda dovrà essere corredata:

- da una descrizione delle iniziativa con la specificazione dei tempi di realizzazione, dei soggetti coinvolti, delle finalità ed obiettivi;

- dal Piano Finanziario (Spese/Entrate) dettagliato per tipologia.

 

CONTRIBUTO

Il contributo massimo concedibile è pari a:

- €. 2.500,00 per le manifestazioni di rilievo “regionale”;

- €. 4.000,00 per le manifestazioni di rilievo “nazionale”;

- €. 8.000,00 per le manifestazioni di rilievo “Internazionale” e per le manifestazioni sportive annuali dei Centri Federali, complessivamente considerate.

Il contributo regionale è concesso nella misura massima non superiore al 40% della spesa riconosciuta ammissibile per l’organizzazione dell’iniziativa.

Ad ogni soggetto richiedente in presenza di più richieste può essere finanziata una sola manifestazione e la stessa non può essere presentata da più soggetti.

 

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese strettamente inerenti alla iniziativa proposta e rendicontabili, ad avvenuta manifestazione

I compensi e rimborsi per allenatori, istruttori, tecnici, arbitri, giudici di gara, medici sportivi e collaboratori, sono ammissibili fino all’importo massimo del 50% del costo complessivo.

Le spese generali: locazione e/o allestimento sedi, utenze energetiche e telefoniche, materiali di cancelleria, materiali di consumo  sono ammissibili fino ad un massimo del 15% del costo complessivo.

I premi, omaggi e riconoscimenti sono ammissibili fino ad un massimo del 20 % del costo complessivo.

Le spese relative a ospitalità, vitto e alloggio per i soli atleti e/o giuria sono ammissibili fino ad un massimo del 50 % del costo complessivo.

 

RENDICONTAZIONE

Tutti i documenti di spesa devono essere intestati al soggetto beneficiario del contributo e risultare interamente pagati e quietanzati. Non saranno accettati:

-  i pagamenti in contanti e/o tramite compensazione

- qualsiasi forma di auto-fatturazione.

 


 

MISURA 4 - Contributi per attività promozionali e manifestazioni sportive

AZIONE 4.5 - Valorizzazione dell'attività dei Licei scientifici ad indirizzo sportivo delle Marche

Risorse finanziarie assegnate Euro 20.000,00

domanda  tramite P.E.C.  entro  lunedì 26 giugno 2017 - Responsabile procedimento : Elisabetta Lucconi

CHI PUO’ FARE LA DOMANDA

I destinatari dell'intervento sono i Licei scientifici ad indirizzo sportivo del territorio regionale

 

COME FARE LA DOMANDA

La domanda per ottenere il contributo deve essere presentata alla Regione Marche  - P.F. politiche Giovanili e Sport entro il 26 giugno 2017 mediante invio di posta elettronica certificata, proveniente da casella  intestata al soggetto richiedente , all'indirizzo :

P.E.C. : regione.marche.giovanisport@emarche.it

Ciascun Liceo può presentare una sola istanza per ottenere il contributo, corredata da un progetto che illustra l'attività che  si intende svolgere, gli obiettivi perseguiti , i soggetti coinvolti, il piano finanziario (Entrate/Uscite).

 

CONTRIBUTO

Il contributo regionale sarà assegnato dalla competente struttura regionale, con la collaborazione del Comitato regionale del CONI e dell’Ufficio Scolastico Regionale.

Il contributo può essere concesso fino ad un massimo del 50% delle spese ammissibili e per un importo non superiore a € 3.000,00.

Sono esclusi i progetti “Campionati studenteschi” e quelli direttamente collegati a tale progetto.

I progetti finanziati non potranno ricevere ulteriori contributi negli anni successivi.

Tutti i documenti di spesa devono essere intestati al soggetto beneficiario del contributo indicato al momento della presentazione dell’istanza.

    

 

 

DOMANDA

MISURA 6 – Contributi per l’attività sportiva giovanile a carattere dilettantistico

Risorse finanziarie assegnate Euro: 30.000,00

 domanda on-line Responsabile procedimento : Elisabetta Lucconi Scadenza ore 13,00 di lunedì 26 giugno 2017

 

CHI PUO’ FARE LA DOMANDA

Società e associazioni sportive dilettantistiche con:

 

  •  un numero di tesserati (di età compresa tra gli 8 ed i 18 anni) non inferiore a 75 unità attestato dalla Federazione di appartenenza;.

  • affiliazione ininterrotta ad una o più federazioni sportive riconosciute dal Coni da almeno tre anni;

  • aver svolto ininterrottamente negli ultimi tre anni attività di particolare rilievo;

  • avere conseguito indiscussi meriti in campo sportivo mediante l'utilizzo di elementi provenienti dal vivaio societario.

 

 COME FARE LA DOMANDA

  • La domanda si presenta esclusivamente in modalità telematica (procedura on line):

    https://sigef.regione.marche.it

    -              a partire dalle ore 10.00 di lunedì 22 maggio 2017 fino alle ore 13,00 di lunedì 26 giugno 2017

     

La domanda dovrà essere corredata:

- dal numero di tesserati per la stagione sportiva in corso al momento della presentazione della domanda;

- dal numero degli atleti tesserati di età compresa tra gli 8 (otto) e i 18 (diciotto) anni (non inferiore a 75 unità), come attestato dal Comitato/Federazione di appartenenza;

- dai campionati in cui svolge attività agonistica e relativo numero di atleti partecipanti;

- dai meriti sportivi conseguiti nelle attività mediante l’utilizzo di elementi provenienti dal vivaio societario.


CONTRIBUTO

I contributi sono determinati prendendo in considerazione:

-              il numero degli atleti di età compresa tra gli 8 ed i 18 anni, che appartengano alle categorie giovanili e che praticano l’attività agonistica, per la quota del 60% delle disponibilità della Misura;

-              i costi complessivamente sostenuti dalla società per lo svolgimento dell’attività sportiva giovanile per la quale si chiede il contributo, per la restante quota del 40% delle disponibilità della Misura.

Il contributo massimo concedibile ad ogni Società o associazione sportiva dilettantistica è pari a €. 5.000,00

 

RENDICONTAZIONE

Tutti i documenti di spesa devono essere intestati al soggetto beneficiario del contributo e risultare interamente pagati e quietanzati. Non saranno accettati:

• i pagamenti in contanti e/o tramite compensazione

• qualsiasi forma di auto-fatturazione.

 

 

 

MISURA 7 – INCENTIVI AL MERITO SPORTIVO

AZIONE 7.1 – Tutela degli atleti marchigiani di elevate doti tecnico agonistiche

Risorse finanziarie assegnate euro: 40.000,00

 domanda  tramite P.E.C.  entro il 26 giugno 2017 - Responsabile procedimento : Elisabetta Lucconi

 

CHI PUO’ FARE LA DOMANDA

I destinatari dell'intervento sono le società/associazioni sportive dilettantistiche marchigiane iscritte al Registro Nazionale del Coni o al Registro parallelo del CIP, affiliate ai Comitati Regionali marchigiani delle Federazioni Sportive Nazionali per conto di Giovani Talenti Sportivi marchigiani (atleti non professionisti) che si sono distinti per meriti sportivi nel periodo gennaio 2015/ aprile 2017, aventi i seguenti requisiti:

-           età inferiore ai 18;

-           residenti nel territorio regionale da almeno 5 anni;

-           tesserati presso la società/associazione che presenta l’istanza di contributo;

-           che hanno conseguito particolari risultati sportivi e riconoscimenti nel periodo gennaio 2015/ aprile 2017, in campo nazionale ed internazionale;

-           che abbiano praticato sport attivo in ambito regionale per almeno 5 anni.

 

 

COME FARE LA DOMANDA

 

 

La domanda per ottenere il contributo deve essere presentata alla Regione Marche - P.F. Politiche Giovanili e Sport entro il 26 giugno 2017 mediante posta elettronica certificata, proveniente da casella intestata al soggetto richiedente, all’indirizzo

P.E.C:  regione.marche.giovanisport@emarche.it

 

 

CONTRIBUTO:

I contributi saranno assegnati alle società e alle associazioni che presentano l’istanza, le quali avranno l’obbligo di destinarli a favore dei giovani talenti a sostegno delle spese dalle stesse società/associazioni sostenute nel periodo compreso tra gennaio/novembre 2017, sulla base di idonea documentazione e direttamente collegate all’attività sportiva praticata dal giovane talento sportivo.

 

 RENDICONTAZIONE


Le spese devono essere rendicontate obbligatoriamente entro l’anno 2017.

Il contributo massimo concedibile alle società e associazioni sportive sarà di 4.000,00 Euro per atleta.

Per gli sport di squadra non potrà essere assegnato più di un contributo per squadra (non sarà possibile, quindi, premiare più atleti componenti la stessa squadra).

 

Non sono presi in considerazione i risultati meritevoli conseguiti che sono stati oggetto di incentivi concessi in anni precedenti.

 

 

MISURA 13 - SOSTEGNO PER LA RIPRESA DELL'ATTIVITA'  SPORTIVA NELLE AREE COLPITE DAL SISMA

Risorse finanziarie assegnate euro: 80.000,00

domanda tramite P.E.C entro il 26 giugno 2017. Responsabile procedimento: Mauro Moretti  

 

 

CHI PUO’ FARE LA DOMANDA

I Comuni, singoli o associati, della Regione Marche che rientrano nel “cratere” del terremoto, a seguito del sisma del 24 agosto e delle nuove scosse verificatesi tra il 26 e il 30 ottobre 2016, anche in collaborazione con Associazioni e Società sportive dilettantistiche senza scopo di lucro o Comitati Organizzatori appositamente costituiti

 

COME FARE LA DOMANDA

 

La domanda per ottenere il contributo deve essere presentata alla Regione Marche - P.F. Politiche Giovanili e Sport entro il 26 giugno 2017 mediante posta elettronica certificata, proveniente da casella intestata al soggetto richiedente, all’indirizzo

P.E.C:  regione.marche.giovanisport@emarche.it

 

CONTRIBUTO

Sono ammissibili a contributo i progetti che promuovono la pratica sportiva e l’attività fisico-motoria nell’ambito del territorio del comune o dell’aggregazione di Comuni, che possano favorire la ripresa delle attività sportive ed il ritorno alla normalità nelle aree colpite dal sisma.

Le attività devono essere finalizzate alla promozione dello sport come valore aggregativo, sociale, educativo e formativo rivolto a tutte le fasce di popolazione.

L’istanza per ottenere il contributo deve essere corredata da un progetto che illustra l’attività che si intende svolgere, gli obiettivi perseguiti, i soggetti coinvolti, il piano finanziario (entrate/uscite) ed ogni altra utile documentazione.

Ciascun soggetto beneficiario può presentare l’istanza per un solo progetto.

 

Verranno finanziati i migliori progetti con l’assegnazione di un contributo che sarà commisurato ai costi direttamente correlati alla sua realizzazione, nella misura del 70% delle spese ammissibili e comunque non superiore a euro 5.000,00 fino alla disponibilità della somma stanziata per la Misura.