street art
2 post(s)
lunedì 7 novembre 2016  16:43 

Proseguono i sopralluoghi dopo le ultime scosse e si allunga ancora la lista dei danni nei 123 Comuni marchigiani coinvolti dal sisma: 54 nella provincia di Macerata, 27 in quella di Fermo, 28 in quella di Ascoli e 14 in quella di Ancona. Grazie ai 5,6 milioni di euro arrivati nelle casse della Regione dalla Protezione Civile giovedì scorso, sono state evase tutte le richieste di pagamento delle amministrazioni comunali relative a contributi di autonoma sistemazione, alberghi e interventi di somma urgenza pervenute dai Comuni fino a sabato. Per quanto riguarda le scuole, negli ultimi tre giorni ne sono state verificate quasi 300. Per ora ne sono state dichiarate inagibili 62 (34 nella provincia di Macerata, 3 in quella di Fermo, 19 nella provincia di Ascoli e 6 in quella di Ancona), ma il quadro non è ancora completo. In continuo aggiornamento anche gli altri dati. Le persone rimaste senza casa ad oggi sono 26.705:  14.925 sono assistite in loco (palestre, capannon ...

   

domenica 6 novembre 2016  08:15 

Questa mattina il presidente delle Regione Marche ha fatto il punto alla Soi di Macerata con l'assessore alla protezione civile Angelo Sciapichetti e il capo del dipartimento di protezione civile regionale Cesare Spuri. Presente anche il presidente della provincia Antonio Pettinari per focalizzare la situazione delle scuole superiori nel maceratese. Sul fronte sanità sono già arrivati i quattro moduli sanitari per ripristinare i servizi dell'ospedale di Amandola, chiuso ieri dopo la definitiva dichiarazione di inagibilità a seguito della scossa di terremoto di domenica scorsa. I tecnici, appena ci saranno le condizioni meteorologiche adatte, provvederanno all'impiantistica e tutto ciò che necessita per la funzionalità sanitaria. Intanto sono state montate due tende pneumatiche e sono in fase di allestimento per le funzioni sanitarie di urgenza. Presente la potes con il medico. Proseguono anche i sopralluoghi ed aumenta la conta dei danni. I cittadi ...

   

venerdì 4 novembre 2016  18:39 

Il Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli a Fabriano, un altro comune colpito dal sisma. Ieri è stato nel Piceno, oggi è partito appunto da Fabriano dove ha fatto il punto della situazione con il primo cittadino. La visita è poi proseguita all’Ospedale Profili che, dopo la scossa di domenica, è inagibile per circa 6mila metri quadrati. Di seguito Ceriscioli è tornato a San Severino Marche e Tolentino. La Regione intanto ha iniziato i pagamenti, in particolare per il contributo di autonoma sistemazione, per gli  alberghi e per gli interventi legati al terremoto, somme urgenze effettuate dai Comuni. Gli amministratori sono invitati a inviare le fatture.   

venerdì 4 novembre 2016  18:28 

Assistenza sanitaria gratuita per garantire i servizi alla salute alla popolazione alloggiata presso le strutture alberghiere delle costa.

I cittadini che a seguito del trasferimento hanno perso il contatto diretto con il proprio medico di base, anche lontani da casa possono contattare velocemente un medico, la guardia medica  e avere tutti i servizi alla salute. 

Sono garantite gratuitamente:

  • visite dei Medici di Famiglia, Pediatri, Guardia Medica a tutti cittadini al di fuori dei loro comuni
  • Visite specialistiche, nelle strutture pubbliche e private della Regione, mediante prescrizione medica contenente indicazione nella ricetta del codice che garantisce l’esenzione del ticket
  • Farmaci, mediante prescrizione medica contenente indicazione nella ricetta del che garantisce l’esenzione alla compartecipazione della spesa (esenzione ticket):
    • farmaci  equivalenti
    • farmaci fascia C con e senza obbligo di ricetta
    • prodotti dietetici (es latti)
    • presidi sanitari (es. pannoloni)
    • alimenti per celiaci
    • garantita la dispensazione dei farmaci che necessitano di piano terapeutico anche ai cittadini che non ne hanno copia, mediante prescrizione medica.
   

venerdì 4 novembre 2016  14:55 

Si terrà a Force (AP) il primo incontro sui provvedimenti a favore del sistema produttivo extra agricolo, danneggiato dal sisma del 24 agosto scorso. Martedì 8 novembre, a partire dalle 15.30, presso l’albergo Vecchia Posta in piazza Guglielmo Marconi, si svolgerà una riunione con i Comuni e le associazioni di categoria ascolane e fermane. L’assessora informerà le amministrazioni comunali e le associazioni di categoria sulle misure previste dal decreto sisma a favore delle imprese produttive extra agricole. Verranno delineati, in particolare, i danni subiti dalle attività ed elencate le misure più idonee a favorire la ripresa economica.   

giovedì 3 novembre 2016  18:41 

Oggi nelle casse della Regione sono arrivati i 5 milioni e 600mila euro dalla Protezione civile nazionale per la contabilità speciale, per il contributo di autonoma sistemazione (c.a.s.) e per gli alberghi. I pagamenti a favore di amministrazioni e cittadini inizieranno da domani.

   

giovedì 3 novembre 2016  15:54 

È operativo, a Muccia, in località Maddalena, il Presidio dell’area veterinaria e sicurezza alimentare per gestire le esigenze marchigiane legate al terremoto. Il presidio è attivo dalle ore 8.30 alle ore 16.00; vi opera personale tecnico, medico e medico veterinario dell’Asur ed anche il personale volontario delle associazioni animaliste, impegnato nel fronteggiare le problematiche conseguenti al forzato esodo di migliaia di persone che non hanno potuto portare con loro il proprio animale d’affezione. .