Categorie

Tag

cig
FSE
GAL
IGP
ITS
LSU
oss
PAI
PSR
r&S
SIL
UE
Tirocini
3 post(s)
mercoledì 18 settembre 2019  05:59 

Sostenere in modo sinergico la domanda e l’offerta di servizi da parte delle imprese culturali e creative attraverso connessioni con il manifatturiero tradizionale e il turismo nelle aree colpite dal sisma. E’ quanto si propone il nuovo bando “Eventi sismici - Sostegno alla innovazione e aggregazione in filiere delle PMI culturali e creative, della manifattura e del turismo ai fini del miglioramento della competitività in ambito internazionale e dell’occupazione” presentato oggi in conferenza stampa e che partirà il 30 settembre prossimo per chiudersi il 29 novembre. Con una dotazione di 4 milioni e 500 mila euro a carico del Programma Operativo Regionale (POR) Marche – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), l’azione si rivolge, pertanto, alle imprese della filiera culturale, turistica, creativa, dello spettacolo e delle produzioni tradizionali in area sisma.

   

mercoledì 18 settembre 2019  01:04 

Corso di formazione-azione per operatori sanitari - 28 crediti ECM per tutte le professioni sanitarie e assistenti sociali

16, 23, 30 ottobre, 6, 13, 20, 27 novembre - ore 15.00-19.00

Il percorso formativo proposto si inserisce nel progetto nazionale “Il Servizio Sanitario si prende cura di te” la cui finalità generale è promuovere l’accesso ai programmi organizzati degli screening oncologici (seno, cervice uterina e colon retto) da parte di tutta la popolazione e in particolare degli immigrati e dei gruppi vulnerabili che, in quanto tali, meno aderiscono ai programmi di screening, al fine di contrastare le diseguaglianze nella salute.

 

   

mercoledì 11 settembre 2019  04:20 

Nel giorno dell’insediamento del Governo, certo che il nuovo esecutivo avrà tra le priorità l'accelerazione della ricostruzione post-sisma, il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ribadisce come sia vitale un cambio di passo. "Devono essere necessariamente accolti gli emendamenti che avevamo proposto due mesi fa per semplificare e velocizzare le procedure. Sono cinque – sottolinea il presidente - gli ambiti in cui occorre intervenire urgentemente."

   

martedì 10 settembre 2019  03:49 

Il D.Lgs 65/2017 ha introdotto la progressiva istituzione del Sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita ai 6 anni che coinvolge i servizi educativi per l’infanzia (nidi, micronidi, sezioni primavera, servizi integrativi quali spazi gioco, centri per bambini e famiglie e servizi educativi in contesto familiare) e le scuole dell’infanzia, statali e paritarie. La costituzione e l’avvio dei coordinamenti pedagogici territoriali (CPT) rappresenta uno degli obiettivi strategici della normativa.