Opportunità per il territorio

venerdì 12 gennaio 2018  10:04 

Si ricercano Animatori Turistici da inserire in villaggi e campeggi in Italia per la prossima stagione estiva (da Giugno a Settembre 2018), con disponibilità minima di 2 mesi consecutivi (Luglio e Agosto), per svolgere attività di intrattenimento di bambini, ragazzi e adulti attraverso giochi, tornei sportivi e attività fitness, serate di giochi e spettacoli di cabaret e altro genere

Requisiti richiesti: - Età minima 18 anni compiuti (da Giugno 2018) - Ottima predisposizione ai contatti con ospiti - Gradita la conoscenza dell´Inglese e/o del Tedesco. Condizioni di lavoro: - Contratto a tempo determinato - Retribuzione mensile netta minimo 400 massimo 1200 Euro a seconda del ruolo - Vitto e alloggio inclusi - Abbigliamento incluso. 

Modalità di presentazione della candidatura: Compilare il form presente nella sezione Lavora con noi del sito http://www.yfgroup.it

   

mercoledì 10 gennaio 2018  03:00 

Con decreti del direttore dell’Ufficio speciale per la ricostruzione n. 227 del 13/11/2017 e n. 280 del 29/11/2017 sono stati indetti interpelli per l’acquisizione della disponibilità al comando o distacco presso l’Ufficio speciale per la ricostruzione del personale dipendente delle amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato o a tempo determinato della durata almeno sino al 31/12/2018 - CALENDARIO COLLOQUI.

 

Link al bando


   

mercoledì 10 gennaio 2018  10:39 

 

Prorogata al 31/01/2018 la scadenza della consultazione riservata agli enti locali sugli interventi infrastrutturali dell'Agenda Digitale Marche finanziati dal POR FESR 2014-2020.  

Per partecipare è necessario autenticarsi attraverso il sistema Cohesion. I partecipanti forniranno commenti e parametri utili per contestualizzare e dimensionare gli interventi proposti a valere sulla misura 6.1 (infrastrutture cloud e applicazioni innovative ICT: progetti MEETPAD ed ELAASTIC), rilevanti anche per le finalità di ricostruzione post-sisma. Potranno inoltre indicare suggerimenti o azioni ulteriori, rappresentando in ogni caso idee ed opinioni istituzionali approvate dal proprio ente locale di appartenenza. 

Ulteriori informazioni e link al questionario all'indirizzo http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Agenda-Digitale/Agenda-digitale-e-crescita-digitale/Consultazione-con-i-comuni

Con riferimento al progetto ELaaStic, per la messa a disposizione dei servizi dell'infrastruttura di Cloud Computing MCloud, si invitano gli enti locali marchigiani interessati a compilare il questionario, e ad inviare contestualmente una comunicazione di interesse alla PF Informatica e Crescita Digitale via PEC regione.marche.informatica@emarche.it, indicando i riferimenti dei responsabili e dei tecnici incaricati di seguire la questione.

   

martedì 9 gennaio 2018  10:37 

Obiettivi: Con il presente bando la Regione intende sostenere la realizzazione di grandi progetti di ricerca collaborativa, sviluppo ed innovazione di portata strategica per la crescita economica e la competitività del Sistema Marche. L’obiettivo è quello di agevolare il matching tra domanda e offerta di innovazione, intensificando il trasferimento dei risultati della ricerca scientifica nei processi produttivi, anche attraverso l’incremento delle competenze e delle conoscenze del capitale umano

   

lunedì 8 gennaio 2018  11:49 

Obiettivi: Supportare l’ingegnerizzazione e l’industrializzazione dei risultati della ricerca e dello sviluppo sperimentale, al fine di innovare in maniera sostanziale prodotti e/o processi caratterizzanti le imprese richiedenti e di determinare vantaggi competitivi di medio e lungo termine. Supportare, altresì, le imprese nella transizione dalla fase di ingegnerizzazione/industrializzazione alla fase di commercializzazione del prodotto sul mercato, sostenendo l’intera catena del valore che combina la ricerca al mercato.

   

venerdì 22 dicembre 2017  04:20 

La Regione sta predisponendo un intervento formativo su larga scala del valore di 2.577.500 euro (POR FSE 2014/2020) per la diffusione della cultura e delle competenze digitali rivolto ad imprenditori, lavoratori e disoccupati. Le linee guida per l’emanazione dell’avviso pubblico per la presentazione dei progetti sono state approvate dalla giunta su proposta dell’assessore al Lavoro, alla formazione e all’istruzione Loretta Bravi. 

   

venerdì 22 dicembre 2017  10:25 

Le Marche sono la prima Regione ad adottare CROWD4ROADS, il sistema di monitoraggio partecipativo dello stato delle strade.
La rete stradale è un bene pubblico di grande valore e uno dei massimi fattori di sviluppo socio-economico. 

La Regione Marche partecipa ad un progetto europeo di innovazione sociale coordinato dall'Università di Urbino, che coinvolge attivamente i cittadini e gli enti locali nella salvaguardia della rete stradale e nella riduzione dell'impatto ambientale del trasporto su strada.

Il progetto, chiamato CROWD4ROADS, sfrutta gli accelerometri dei cellulari di chi viaggia in auto per tenere costantemente sotto controllo lo stato di usura delle strade, per averne un quadro sempre aggiornato che consenta di ottimizzare gli interventi di manutenzione. Al tempo stesso, CROWD4ROADS incentiva il car-pooling, la condivisione di automezzi privati per effettuare spostamenti coordinati al fine di ridurre costi ed emissioni.

Il 22 dicembre, alle ore 10:00, il prof. Alessandro Bogliolo, coordinatore del progetto europeo, terrà un webinar in diretta streaming per illustrare ai cittadini, alle pubbliche amministrazioni e alla stampa le finalità del progetto e per mostrare come e perchè partecipare al progetto. 

Per accedere all’evento e per ulteriori informazioni è disponibile la pagina http://www.regione.marche.it/Crowd4Roads#Webinar L'evento sarà inoltre trasmesso in streaming sulla piattaforma youtube all'indirizzo https://youtu.be/FAZ867-ON8g

   

mercoledì 20 dicembre 2017  10:40 

E' stato approvato il bando Por FESR rivolto agli enti locali per gli  "Interventi di efficienza energetica e utilizzo delle fonte rinnovabili nella pubblica illuminazione" con l'obiettivo di promuovere la riduzione dei consumi e integrazione di fonti rinnovabili per perseguire uno sviluppo energetico equilibrato e sostenibile del territorio regionale e migliorare le perfomance del sistema regionale in termini di risparmio ed efficienza energetica.