Comunicazione

"Nelle Marche l'Europa è": in concorso i progetti finanziati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e dal Fondo Sociale Europeo delle Marche. 

AGGIORNAMENTO DEL 29 LUGLIO 2021

Continuano ad arrivare progetti e anche le richieste di aprire il concorso ad altri beneficiari: abbiamo quindi esteso il contest anche ai tanti progetti finanziati dal FSE Marche 14-20. 

La nuova scadenza per invio materiali, valida per tutti i beneficiari (FESR e FSE Marche 14-20) è il 30 settembre 2021

 

 

 

 

Sei un beneficiario dei fondi europei del POR FESR Marche 14-20 o del FSE Marche 14-20?

Bene, fai scoprire a tutti dov'è l'Europa....
È nel tuo stabilimento?
È nel tuo nuovo macchinario?
È nella nuova illuminazione comunale?
E' nel corso di formazione che hai potuto organizzare e/o seguire?

Inviaci un video, facci vedere il tuo progetto, potresti diventare il nuovo testimonial della nostra nuova campagna di comunicazione.

Due sole regole:

inizia con la frase: "Nelle Marche l'Europa è"

non far durare il tuo video più di 90 secondi.

Per il resto sei libero di presentarci il tuo progetto come meglio credi.

Hai tempo fino al 30 settembre.

Per info: europa@regione.marche.it 

 

NUOVO REGOLAMENTO - POSSIBILITA' DI PARTECIPAZIONE BENEFICIARI FESR E FSE MARCHE (scarica il pdf)

MODULO DI PARTECIPAZIONE (scarica il pdf) da inviare a europa@regione.marche.it insieme al video realizzato

LOGHI DA INSERIRE NEL VIDEO:

Unione Europea

fascia istituzionale FESR MARCHE 14-20 per beneficiari FESR

fascia istituzionale FSE Marche 14-20 per beneficiari FSE

 

 

DECRETO DI APPROVAZIONE CONCORSO (.pdf) e ALLEGATO 1 (regolamento.pdf)


Art. 1. Oggetto del concorso
La Regione Marche – Autorità di Gestione dei fondi Europei (Fesr e FSE) - promuove un concorso per la produzione di video sui progetti finanziati tramite il POR FESR 14-20 e il POR FSE 14-20 della Regione Marche.

Il concorso prevede che i beneficiari realizzino un video, rispettando le linee guida fornite dalla Regione, per raccontare il proprio progetto.

Il concorso non è soggetto ad autorizzazione ministeriale in quanto prevede la produzione di opere artistiche e il conferimento del premio rappresenta il riconoscimento del merito personale o titolo d’incoraggiamento nell’interesse della collettività - D.P.R. 430 del 26.10.2001.


Art. 2. Finalità e obiettivi
Il concorso è finalizzato a coinvolgere i beneficiari dei finanziamenti europei nelle azioni di comunicazione della Regione per:
- illustrare esempi concreti di progetti realizzati e in corso di realizzazione;
- comunicare a potenziali beneficiari che i Fondi europei rappresentano un’opportunità di crescita e sviluppo;
- comunicare ai cittadini come in concreto sono utilizzati i Fondi europei e le risorse pubbliche investite nelle Marche e come queste incidono sulla qualità della vita.

Il concorso si inquadra nella campagna di comunicazione regionale “Nelle Marche l’Europa è…” finalizzata a divulgare al territorio gli impatti e le ricadute che la programmazione regionale dei fondi europei ha sul territorio.


Art. 3. Requisiti di partecipazione e vincoli

Sono ammessi a partecipare al concorso tutti i beneficiari - persone fisiche, giuridiche, enti privati, enti pubblici - di finanziamenti ottenuti grazie al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Marche 14-20 e al Fondo Sociale Europeo delle Marche.

Ogni beneficiario potrà presentare un numero massimo di 2 video per fondo (2 FESR e 2 FSE).

Non sono ammessi a partecipare al concorso: i membri della Giuria, i componenti della Segreteria, tutti i soggetti che a vario titolo collaborano all’organizzazione del concorso e i rispettivi familiari fino al terzo grado compreso.

Art. 4. Linee guida di realizzazione del video
Il concorso prevede la realizzazione di un video che presenti il progetto finanziato e i risultati attesi/raggiunti grazie ai finanziamenti ricevuti.

Nel dettaglio, si forniscono le seguenti indicazioni:
1. Il progetto finanziato – realizzato o in corso di realizzazione - è il focus del video
2. Il video è relativo al progetto finanziato, realizzato o in corso di realizzazione, e non alla descrizione dell’impresa/soggetto beneficiario
3. Il video deve avere una lunghezza massima di 90 secondi e deve contenere i seguenti elementi:
a. Illustrazione del progetto e degli obiettivi
b. interventi realizzati/in fase di realizzazione
c. risultati attesi/raggiunti
4. Il primo frame deve riportare la frase: “Nelle Marche l’Europa è…” che potrà comparire in ogni forma si ritenga opportuna (scritta, citata dal soggetto che parla, in sovraimpressione, ripresa come immagine….)
5. L’ultimo frame deve riportare il set loghi scaricabili dal sito europa.marche.it (stessi loghi che il beneficiario è tenuto ad apporre su tutti i materiali di comunicazione prodotti)
6. Il video può contenere immagini già utilizzate e diffuse, purché libere da diritti d’autore
7. L’eventuale base musicale deve essere libera da diritti d’autore
8. Il prodotto finale dovrà essere realizzato in formato digitale (sono consentiti i seguenti formati: .mov, .avi, .wmv, .mp4, .mpg), in full HD (1920x1980), utilizzando qualunque strumento di registrazione (videocamera, telefono cellulare, webcam, ecc)

Tutti i prodotti presentati dovranno rispettare l’immagine della Regione e del tema trattato, non saranno ammessi al concorso video che facciano riferimento a:
- marchi, loghi o altro materiale protetto da copyright, inclusi eventuali riferimenti a nomi o società note;
- nomi, immagini, fotografie, video o altro utilizzati senza l’esplicito consenso firmato al loro utilizzo;
- contenuti ritenuti offensivi o contrari alla morale pubblica (volgarità, scene violente, attività illegali,
ecc..) o che promuovano l’uso di alcol, droghe o tabacco;
- contenuti offensivi o diffamatori per terze persone o terze società o enti pubblici

Art. 5. Termini e modalità di presentazione dello spot video

Presentazione candidatura
La candidatura predisposta sulla base del modulo di partecipazione deve essere presentata a partire
dalla pubblicazione del concorso sul sito europa.marche.it

Si potrà partecipare a due categorie distinte, a seconda della tipologia di beneficiario:
- impresa e reti di impresa
- ente pubblico
Sul sito europa.marche.it saranno pubblicate le modalità per iscriversi al concorso e il presente Regolamento.

Invio del video
I video dovranno essere inviati a partire dal 9 maggio 2021 fino a 30 settembre 2021 insieme al modulo di partecipazione (scaricabile dal sito europa.marche.it) all’indirizzo europa@regione.marche.it, scrivendo nell’oggetto: Candidatura concorso “Nelle Marche l’Europa è”.
È possibile utilizzare servizi disponibili gratuitamente su web per l’invio di file di grandi dimensioni (Wetransfer, Filemail, Dropbox….)

Art. 6. Valutazione
La valutazione sugli spot video candidati al concorso sarà effettuata da parte di una commissione composta da un rappresentante dei seguenti organismi e istituzioni:
- UNIONE EUROPEA
- REGIONE MARCHE
- ESPERTI DI COMUNICAZIONE

La commissione assegnerà un punteggio da 1 a 10 per ognuno dei seguenti criteri, per un totale massimo di 15 punti:
- Coerenza del video rispetto alla finalità di far conoscere il progetto realizzato
- Capacità del video di comunicare l’utilizzo dei Fondi europei della Regione Marche
- Capacità del video di comunicare risultati raggiunti/attesi grazie ai Fondi europei
- Originalità e innovatività della proposta

Ulteriore valutazione, su graduatoria a parte, sarà effettuata tramite i social grazie ai voti espressi in mipiace e condivisioni

I risultati della valutazione, di cui all’art. 6 saranno comunicati dalla Regione a ogni candidato

Tempistiche del concorso

9 maggio 2021: avvio del concorso
30 settembre 2021, ore 18: termine ultimo consegna materiali

11 ottobre 2021: caricamento dei video ammessi al concorso su tutte le piattaforme online gestite dall’Adg dei Fondi Europei Regione Marche (sito fondi europei e pagine Facebook, Instagram/Twitter/Youtube @MarcheEuropa) e avvio delle votazioni.

7 novembre 2021: chiusura del concorso

12 novembre 2021: comunicazione dei risultati ai vincitori del concorso
Entro il 31 dicembre 2021: realizzazione evento pubblico per la cerimonia di premiazione


Art. 7. Esito del Concorso e premi
Dopo l’espletamento delle procedure di valutazione sarà stilata una graduatoria:
- dei primi 3 classificati per la categoria imprese/reti di imprese
- dei primi 3 classificati per la categoria enti pubblici
- primo classificato come menzione social.

Saranno dunque premiati:
- n. 6 video che otterranno il punteggio maggiore dato dalla somma dei voti espressi da ciascun membro della commissione
- n. 1 video che otterrà il numero maggiore di like nella pagina Facebook @MarcheEuropa dal momento della pubblicazione fino al termine di chiusura del concorso.

I video vincitori saranno oggetto di una campagna di comunicazione e disseminazione attraverso gli strumenti di informazione della Regione Marche.
La premiazione si svolgerà in occasione di un evento pubblico dove i vincitori potranno partecipare con proprio intervento.


Art. 8. Pubblicazione degli elaborati
Tutti gli spot video ammessi al concorso saranno divulgati su tutte le piattaforme social e digitali di competenza dell’Autorità di Gestione dei Fondi Europei FESR e FSE Marche (FB/TW/IG/Youtube @MarcheEuropa).

Fermo restando il diritto d’autore come meglio dettagliato all’art. 11, i concorrenti autorizzano la Regione Marche a pubblicare e pubblicizzare i loro lavori con le modalità che riterrà più opportune, senza pretesa di compensi.

Sul sito europa.marche.it saranno pubblicati:
- I lavori e i nomi dei concorrenti;
- I lavori e i nomi dei vincitori.

Ai partecipanti ammessi al concorso è consentita la pubblicazione del proprio video sui propri canali (web/social/newsletter/…) di comunicazione.

Art. 9 Segreteria organizzativa

Per informazioni, gli interessati possono contattare la segreteria organizzativa del concorso, scrivendo a europa@regione.marche.it, indicando nell’oggetto “Contest Nelle Marche l’Europa è”.

 

Art. 10. Trattamento dei dati personali
I dati raccolti saranno trattati ai sensi del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR, General Data Protection Regulation - Regolamento UE 2016/679). Per maggiori informazioni è disponibile l’informativa per il trattamento dei dati personali.

Art. 11 Diritti d’autore
Il concorso è di tipo creativo, non è fatto obbligo di acquisto e non ha alcuna finalità commerciale.

Gli autori, per il fatto stesso di partecipare al concorso, cedono il diritto di pubblicazione sui canali che la Regione riterrà opportuni al fine di raggiungere gli obiettivi definiti all’art. 2, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore. I diritti rimangono comunque di proprietà̀ dei singoli autori. Nel caso in cui lo sviluppo dei video rendesse necessario l’utilizzo di foto/immagini/illustrazioni, video, brani musicali/tracce audio e/o materiali affini, questi dovranno essere originali e liberi di diritti da parte di terzi. Il concorrente dovrà quindi garantire il libero utilizzo dei materiali senza limiti temporali e territoriali; dovrà inoltre fornire tutte le idonee licenze d’uso esclusive, la documentazione relativa all’estensione dei diritti, eventuali credits, liberatorie nel caso di materiale in cui siano presenti beni e/o persone e ogni altra documentazione richiesta dalla legge in materia; resta salva in ogni caso l’assenza di qualunque responsabilità della Regione Marche in merito al pregiudizio recato a diritti di terzi di qualsivoglia natura; la partecipazione al concorso ai sensi del presente bando comporta la cessione alla Regione Marche, da parte del partecipante e qualsivoglia soggetto che abbia partecipato alla realizzazione del video, di tutti i diritti di utilizzazione del video stesso, nonché dei file in formato modificabile di tutti i materiali prodotti nell’esecuzione del video; pertanto, a conclusione del concorso, il partecipante si impegna a fornire, in via esclusiva, alla Regione Marche l’intero archivio delle produzioni creative (foto, immagini, audio, video, copy e altre) su supporto hardware, completo di file di progetto aperti e file definitivi non modificabili; tale materiale deve essere accompagnato da liberatoria sull’utilizzo esclusivo organizzato in cartelle; la Regione Marche diventa proprietaria esclusiva e unico utilizzatore delle produzioni creative oggetto del presente concorso, per cui il partecipante o terzi non potranno vantare alcun diritto sullo sfruttamento e utilizzo di dette produzioni.

Art. 12 Esonero responsabilità
L’Organizzazione è esonerata da qualsiasi responsabilità per eventuali contestazioni che potessero insorgere circa l’originalità o la paternità dell’opera nel suo complesso o delle parti che la costituiscono.

Vuoi diffondere l'iniziativa?

Scarica la locandina (.pdf) e le card e pubblicale sui tuoi social, web e strumenti di comunicazione

"Nelle Marche l'Europa è": in concorso i progetti finanziati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e dal Fondo Sociale Europeo delle Marche. 

AGGIORNAMENTO DEL 29 LUGLIO 2021

Continuano ad arrivare progetti e anche le richieste di aprire il concorso ad altri beneficiari: abbiamo quindi esteso il contest anche ai tanti progetti finanziati dal FSE Marche 14-20. 

La nuova scadenza per invio materiali, valida per tutti i beneficiari (FESR e FSE Marche 14-20) è il 30 settembre 2021

 

 

 

 

Sei un beneficiario dei fondi europei del POR FESR Marche 14-20 o del FSE Marche 14-20?

Bene, fai scoprire a tutti dov'è l'Europa....
È nel tuo stabilimento?
È nel tuo nuovo macchinario?
È nella nuova illuminazione comunale?
E' nel corso di formazione che hai potuto organizzare e/o seguire?

Inviaci un video, facci vedere il tuo progetto, potresti diventare il nuovo testimonial della nostra nuova campagna di comunicazione.

Due sole regole:

inizia con la frase: "Nelle Marche l'Europa è"

non far durare il tuo video più di 90 secondi.

Per il resto sei libero di presentarci il tuo progetto come meglio credi.

Hai tempo fino al 30 settembre.

Per info: europa@regione.marche.it 

 

NUOVO REGOLAMENTO - POSSIBILITA' DI PARTECIPAZIONE BENEFICIARI FESR E FSE MARCHE (scarica il pdf)

MODULO DI PARTECIPAZIONE (scarica il pdf) da inviare a europa@regione.marche.it insieme al video realizzato

LOGHI DA INSERIRE NEL VIDEO:

Unione Europea

fascia istituzionale FESR MARCHE 14-20 per beneficiari FESR

fascia istituzionale FSE Marche 14-20 per beneficiari FSE

 

 

DECRETO DI APPROVAZIONE CONCORSO (.pdf) e ALLEGATO 1 (regolamento.pdf)


Art. 1. Oggetto del concorso
La Regione Marche – Autorità di Gestione dei fondi Europei (Fesr e FSE) - promuove un concorso per la produzione di video sui progetti finanziati tramite il POR FESR 14-20 e il POR FSE 14-20 della Regione Marche.

Il concorso prevede che i beneficiari realizzino un video, rispettando le linee guida fornite dalla Regione, per raccontare il proprio progetto.

Il concorso non è soggetto ad autorizzazione ministeriale in quanto prevede la produzione di opere artistiche e il conferimento del premio rappresenta il riconoscimento del merito personale o titolo d’incoraggiamento nell’interesse della collettività - D.P.R. 430 del 26.10.2001.


Art. 2. Finalità e obiettivi
Il concorso è finalizzato a coinvolgere i beneficiari dei finanziamenti europei nelle azioni di comunicazione della Regione per:
- illustrare esempi concreti di progetti realizzati e in corso di realizzazione;
- comunicare a potenziali beneficiari che i Fondi europei rappresentano un’opportunità di crescita e sviluppo;
- comunicare ai cittadini come in concreto sono utilizzati i Fondi europei e le risorse pubbliche investite nelle Marche e come queste incidono sulla qualità della vita.

Il concorso si inquadra nella campagna di comunicazione regionale “Nelle Marche l’Europa è…” finalizzata a divulgare al territorio gli impatti e le ricadute che la programmazione regionale dei fondi europei ha sul territorio.


Art. 3. Requisiti di partecipazione e vincoli

Sono ammessi a partecipare al concorso tutti i beneficiari - persone fisiche, giuridiche, enti privati, enti pubblici - di finanziamenti ottenuti grazie al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Marche 14-20 e al Fondo Sociale Europeo delle Marche.

Ogni beneficiario potrà presentare un numero massimo di 2 video per fondo (2 FESR e 2 FSE).

Non sono ammessi a partecipare al concorso: i membri della Giuria, i componenti della Segreteria, tutti i soggetti che a vario titolo collaborano all’organizzazione del concorso e i rispettivi familiari fino al terzo grado compreso.

Art. 4. Linee guida di realizzazione del video
Il concorso prevede la realizzazione di un video che presenti il progetto finanziato e i risultati attesi/raggiunti grazie ai finanziamenti ricevuti.

Nel dettaglio, si forniscono le seguenti indicazioni:
1. Il progetto finanziato – realizzato o in corso di realizzazione - è il focus del video
2. Il video è relativo al progetto finanziato, realizzato o in corso di realizzazione, e non alla descrizione dell’impresa/soggetto beneficiario
3. Il video deve avere una lunghezza massima di 90 secondi e deve contenere i seguenti elementi:
a. Illustrazione del progetto e degli obiettivi
b. interventi realizzati/in fase di realizzazione
c. risultati attesi/raggiunti
4. Il primo frame deve riportare la frase: “Nelle Marche l’Europa è…” che potrà comparire in ogni forma si ritenga opportuna (scritta, citata dal soggetto che parla, in sovraimpressione, ripresa come immagine….)
5. L’ultimo frame deve riportare il set loghi scaricabili dal sito europa.marche.it (stessi loghi che il beneficiario è tenuto ad apporre su tutti i materiali di comunicazione prodotti)
6. Il video può contenere immagini già utilizzate e diffuse, purché libere da diritti d’autore
7. L’eventuale base musicale deve essere libera da diritti d’autore
8. Il prodotto finale dovrà essere realizzato in formato digitale (sono consentiti i seguenti formati: .mov, .avi, .wmv, .mp4, .mpg), in full HD (1920x1980), utilizzando qualunque strumento di registrazione (videocamera, telefono cellulare, webcam, ecc)

Tutti i prodotti presentati dovranno rispettare l’immagine della Regione e del tema trattato, non saranno ammessi al concorso video che facciano riferimento a:
- marchi, loghi o altro materiale protetto da copyright, inclusi eventuali riferimenti a nomi o società note;
- nomi, immagini, fotografie, video o altro utilizzati senza l’esplicito consenso firmato al loro utilizzo;
- contenuti ritenuti offensivi o contrari alla morale pubblica (volgarità, scene violente, attività illegali,
ecc..) o che promuovano l’uso di alcol, droghe o tabacco;
- contenuti offensivi o diffamatori per terze persone o terze società o enti pubblici

Art. 5. Termini e modalità di presentazione dello spot video

Presentazione candidatura
La candidatura predisposta sulla base del modulo di partecipazione deve essere presentata a partire
dalla pubblicazione del concorso sul sito europa.marche.it

Si potrà partecipare a due categorie distinte, a seconda della tipologia di beneficiario:
- impresa e reti di impresa
- ente pubblico
Sul sito europa.marche.it saranno pubblicate le modalità per iscriversi al concorso e il presente Regolamento.

Invio del video
I video dovranno essere inviati a partire dal 9 maggio 2021 fino a 30 settembre 2021 insieme al modulo di partecipazione (scaricabile dal sito europa.marche.it) all’indirizzo europa@regione.marche.it, scrivendo nell’oggetto: Candidatura concorso “Nelle Marche l’Europa è”.
È possibile utilizzare servizi disponibili gratuitamente su web per l’invio di file di grandi dimensioni (Wetransfer, Filemail, Dropbox….)

Art. 6. Valutazione
La valutazione sugli spot video candidati al concorso sarà effettuata da parte di una commissione composta da un rappresentante dei seguenti organismi e istituzioni:
- UNIONE EUROPEA
- REGIONE MARCHE
- ESPERTI DI COMUNICAZIONE

La commissione assegnerà un punteggio da 1 a 10 per ognuno dei seguenti criteri, per un totale massimo di 15 punti:
- Coerenza del video rispetto alla finalità di far conoscere il progetto realizzato
- Capacità del video di comunicare l’utilizzo dei Fondi europei della Regione Marche
- Capacità del video di comunicare risultati raggiunti/attesi grazie ai Fondi europei
- Originalità e innovatività della proposta

Ulteriore valutazione, su graduatoria a parte, sarà effettuata tramite i social grazie ai voti espressi in mipiace e condivisioni

I risultati della valutazione, di cui all’art. 6 saranno comunicati dalla Regione a ogni candidato

Tempistiche del concorso

9 maggio 2021: avvio del concorso
30 settembre 2021, ore 18: termine ultimo consegna materiali

11 ottobre 2021: caricamento dei video ammessi al concorso su tutte le piattaforme online gestite dall’Adg dei Fondi Europei Regione Marche (sito fondi europei e pagine Facebook, Instagram/Twitter/Youtube @MarcheEuropa) e avvio delle votazioni.

7 novembre 2021: chiusura del concorso

12 novembre 2021: comunicazione dei risultati ai vincitori del concorso
Entro il 31 dicembre 2021: realizzazione evento pubblico per la cerimonia di premiazione


Art. 7. Esito del Concorso e premi
Dopo l’espletamento delle procedure di valutazione sarà stilata una graduatoria:
- dei primi 3 classificati per la categoria imprese/reti di imprese
- dei primi 3 classificati per la categoria enti pubblici
- primo classificato come menzione social.

Saranno dunque premiati:
- n. 6 video che otterranno il punteggio maggiore dato dalla somma dei voti espressi da ciascun membro della commissione
- n. 1 video che otterrà il numero maggiore di like nella pagina Facebook @MarcheEuropa dal momento della pubblicazione fino al termine di chiusura del concorso.

I video vincitori saranno oggetto di una campagna di comunicazione e disseminazione attraverso gli strumenti di informazione della Regione Marche.
La premiazione si svolgerà in occasione di un evento pubblico dove i vincitori potranno partecipare con proprio intervento.


Art. 8. Pubblicazione degli elaborati
Tutti gli spot video ammessi al concorso saranno divulgati su tutte le piattaforme social e digitali di competenza dell’Autorità di Gestione dei Fondi Europei FESR e FSE Marche (FB/TW/IG/Youtube @MarcheEuropa).

Fermo restando il diritto d’autore come meglio dettagliato all’art. 11, i concorrenti autorizzano la Regione Marche a pubblicare e pubblicizzare i loro lavori con le modalità che riterrà più opportune, senza pretesa di compensi.

Sul sito europa.marche.it saranno pubblicati:
- I lavori e i nomi dei concorrenti;
- I lavori e i nomi dei vincitori.

Ai partecipanti ammessi al concorso è consentita la pubblicazione del proprio video sui propri canali (web/social/newsletter/…) di comunicazione.

Art. 9 Segreteria organizzativa

Per informazioni, gli interessati possono contattare la segreteria organizzativa del concorso, scrivendo a europa@regione.marche.it, indicando nell’oggetto “Contest Nelle Marche l’Europa è”.

 

Art. 10. Trattamento dei dati personali
I dati raccolti saranno trattati ai sensi del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR, General Data Protection Regulation - Regolamento UE 2016/679). Per maggiori informazioni è disponibile l’informativa per il trattamento dei dati personali.

Art. 11 Diritti d’autore
Il concorso è di tipo creativo, non è fatto obbligo di acquisto e non ha alcuna finalità commerciale.

Gli autori, per il fatto stesso di partecipare al concorso, cedono il diritto di pubblicazione sui canali che la Regione riterrà opportuni al fine di raggiungere gli obiettivi definiti all’art. 2, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore. I diritti rimangono comunque di proprietà̀ dei singoli autori. Nel caso in cui lo sviluppo dei video rendesse necessario l’utilizzo di foto/immagini/illustrazioni, video, brani musicali/tracce audio e/o materiali affini, questi dovranno essere originali e liberi di diritti da parte di terzi. Il concorrente dovrà quindi garantire il libero utilizzo dei materiali senza limiti temporali e territoriali; dovrà inoltre fornire tutte le idonee licenze d’uso esclusive, la documentazione relativa all’estensione dei diritti, eventuali credits, liberatorie nel caso di materiale in cui siano presenti beni e/o persone e ogni altra documentazione richiesta dalla legge in materia; resta salva in ogni caso l’assenza di qualunque responsabilità della Regione Marche in merito al pregiudizio recato a diritti di terzi di qualsivoglia natura; la partecipazione al concorso ai sensi del presente bando comporta la cessione alla Regione Marche, da parte del partecipante e qualsivoglia soggetto che abbia partecipato alla realizzazione del video, di tutti i diritti di utilizzazione del video stesso, nonché dei file in formato modificabile di tutti i materiali prodotti nell’esecuzione del video; pertanto, a conclusione del concorso, il partecipante si impegna a fornire, in via esclusiva, alla Regione Marche l’intero archivio delle produzioni creative (foto, immagini, audio, video, copy e altre) su supporto hardware, completo di file di progetto aperti e file definitivi non modificabili; tale materiale deve essere accompagnato da liberatoria sull’utilizzo esclusivo organizzato in cartelle; la Regione Marche diventa proprietaria esclusiva e unico utilizzatore delle produzioni creative oggetto del presente concorso, per cui il partecipante o terzi non potranno vantare alcun diritto sullo sfruttamento e utilizzo di dette produzioni.

Art. 12 Esonero responsabilità
L’Organizzazione è esonerata da qualsiasi responsabilità per eventuali contestazioni che potessero insorgere circa l’originalità o la paternità dell’opera nel suo complesso o delle parti che la costituiscono.

Vuoi diffondere l'iniziativa?

Scarica la locandina (.pdf) e le card e pubblicale sui tuoi social, web e strumenti di comunicazione

In questa pagina è possibile trovare la Strategia di Comunicazione adottata dalla Regione Marche, i loghi POR FESR, POR FSE e altri emblemi/loghi e strumenti che possono essere utilizzati dai beneficiari per far conoscere i progetti finanziati dai Programmi operativi regionali, in applicazione del Reg. UE 1303/2013.

 

La strategia Integrata di comunicazione dei Programmi Operativi Regionali FESR e FSE
Strategia_Comunicazione_POR_FESR_FSE slide di presentazione
strategia 2014-2020, il documento completo

FESR Marche
Miniatura_FESR_Marche Logo FESR Marche: formato .pdf - .png - .ai - .jpg
Materiale per i beneficiari FESR: format base per poster - cartellone - targa permanente

FSE

Logo FSE Marche: formato .pdf - .png - .jpg
Materiale per i beneficiari FSE: format base per poster
  Piano di Comunicazione

Altri loghi utili
Regione Marche: formato .pdf - .jpg - .eps
Marche Fondi Strutturali e di Investimento: formato .pdf - .png - .ai
Repubblica Italiana: formato .pdf - .jpg - .eps
Unione Europea: formato .pdf - .jpg - .eps)
   
Firma istituzionale Fesr (Marche Fondi Investimento, FESR, Italia, Regione Marche)
  Firma istituzionale FSE( Marche Fondi Investimento, FSE, Italia, Regione Marche)

 

OBBLIGHI BENEFICIARI: vai alle linee guida e all'applicativo online per la realizzazione automatica di cartelloni e targhe



Programmazione 2007-2013 (da utilizzare solo per progetti inerenti la vecchia programmazione)

Logo POR FESR Marche 2007-2013
Logo POR FSE Marche 2007-2013

 

Premio Valore Lavoro: il Premio Regionale per la buona Imprenditoria Marchigiana.

Il Premio Valore Lavoro rappresenta un’iniziativa dal contenuto innovativo, promossa dal Servizio Istruzione, Formazione, Lavoro della Regione Marche con l’obiettivo di promuovere e incentivare la conoscenza del Fondo Sociale Europeo tra gli imprenditori marchigiani, ma anche e soprattutto, pensata con la volontà di riconoscere il valore sociale e il ruolo propulsivo delle buone pratiche nell’imprenditoria regionale.
Da un lato la manifestazione intende quindi diffondere negli imprenditori la consapevolezza del ruolo, delle azioni e delle opportunità specifiche offerte dal Fondo Sociale Europeo alle imprese; dall’altro vuole far conoscere al grande pubblico quei casi di eccellenza, quelle imprese che abbiano saputo coniugare innovazione e qualità del lavoro.
Si vogliono in tal modo fornire modelli replicabili cui ispirarsi nella creazione d’impresa. Questa modalità è diventata, nel corso del tempo, uno strumento per comunicare esperienza e sapere, un esempio da seguire, ma anche una testimonianza del ruolo sociale che l'imprenditoria marchigiana può svolgere nella costruzione del benessere della Regione. Tale manifestazione è cresciuta nel solco della tradizione della condivisione e divulgazione delle “Buone prassi”, molto sentita dall’Unione Europea, ribadendo la sua origine comunitaria e la sua forte valenza comunicativa.
Il Premio “Valore Lavoro” è così intitolato poiché viene riconosciuta all’azienda la principale funzione di creare Valore in termini di innovazione, competitività, qualità, ma anche e soprattutto di creare Valore nel Lavoro, nella capacità quindi di coniugare sviluppo ed integrazione sociale.
La manifestazione si articola in un bando/invito e un regolamento, che indica le motivazioni e fissa requisiti indispensabili per la partecipazione oltre a disciplinare tutte le fasi dell’intera manifestazione. Il Premio è rivolto a tutti gli imprenditori le cui imprese abbiano sede nel territorio regionale, che si siano distinti per una (o più) delle suddette motivazioni.
In una prima fase, vengono raccolte le iscrizioni al Premio; contemporaneamente si provvede a costituire la Giuria, formata da rappresentanti delle organizzazioni imprenditoriali, sindacali e del sistema camerale, da assessori regionali e provinciali, da giornalisti, da docenti universitari, da esperti nella gestione delle Risorse Umane. Dopo una prima fase di vaglio delle segnalazioni ricevute, per verificare i requisiti richiesti, viene inviato ai giurati un dossier delle aziende candidate, al fine di effettuare la votazione. Dal computo delle votazioni dei Giurati risulteranno le 10 migliori “Buone Pratiche aziendali”, cioè quelle che avranno raggiunto il maggior numero di consensi, che vengono premiate nel corso dell’evento conclusivo.

Nelle Marche l'Europa è...
I video che raccontano i progetti realizzati nel territorio grazie ai Fondi Europei

 

 

 

 

L'Europa con noi per ripartire: il video dedicato alle opportunità offerte dai Fondi Europei per la rinascita post sisma


Lo spot sui fondi strutturali europei ideato dai giovani marchigiani

 

(Progetto presentato dall'Istituto Tecnico-Tecnologico Montani di FERMO in occasione del concorso Destinazione Futuro 2018)

 

 


Per me l'Europa è... il punto di vista di studenti, imprenditori e istituzioni

 

Asili dell'Appennino, le dimore della Creatività nelle Alte Marche

 


Muoversi di più e meglio
La Regione Marche ha deciso di destinare risorse dei Fondi Europei a forme alternative di mobilità che riducono l'inquinamento e promuovono uno stile di vita più sano

 


La programmazione 2014-2020 del POR FESR Marche

 

La Rassegna stampa, raccolta per mese, delle notizie principali sui progetti finanziati dal POR FESR Marche:

Maggio 2021 (.pdf)

Aprile 2021 (.pdf)

Marzo 2021 (.pdf)

Febbraio 2021 (.pdf)

Gennaio 2021 (.pdf)

 


Dicembre 2020 (.pdf)

Novembre 2020 (.pdf)

Ottobre 2020 (.pdf)

Settembre 2020 (.pdf)

Agosto 2020 (.pdf)

Luglio 2020 (.pdf)

Giugno 2020 (.pdf)

Maggio 2020 (.pdf)

Aprile 2020 (.pdf)

Marzo 2020 (.pdf)

Febbraio 2020 (.pdf)

Gennaio 2020 (.pdf)

 


Leggi la rassegna stampa delle principali notizie FESR del 2019 (.pdf)

Leggi la rassegna stampa delle principali notizie FESR del 2018 (.pdf)

Leggi la rassegna stampa delle principali notizie FESR del 2017 (.pdf)

Leggi la rassegna stampa delle principali notizie FESR del 2016 (.pdf)


La rubrica Dalla parte dei beneficiari

Sfoglia le pagine della Rubrica "L'Europa con noi per ripartire" con focus Sisma

 

Febbraio 2020   Novembre 2019
         
Ottobre 2019     Luglio 2019
         
Marzo 2019   Dicembre 2018
         
Novembre 2018   Ottobre 2018
         
Novembre 2017   Settembre 2017
         
Luglio 2017   Aprile 2017
         
Febbraio 2017   Dicembre 2016

La rassegna stampa degli eventi di comunicazione del FSE Marche
"Regione Marche e FSE: dalla parte del cittadino"
Colli del Tronto, 23 giugno 2017
Evento finale Destinazione Futuro 2018
Mole Vanvitelliana, 23 maggio 2018

 

 

 

 

 

 

 

 

#EUinmyregion è la campagna di comunicazione co-creata che mira ad aumentare la visibilità dei progetti finanziati dall’UE all’interno dell’Europa.

Oltre all' Autorità di Gestione anche i beneficiari di progetti sono invitati a relazionarsi con i cittadini per dimostrare i traguardi raggiunti insieme all’UE nella Regione Marche.

Come?
Partecipa a:
#EUinmyregion 2020 - CARTOLINE
Ci sono anche dei progetti marchigiani tra i vincitori della concorso fotografico. Vai alla gallery e scopri di più 
#EUinmyregion 2020 - QUIZ
Quanto conosci l'Europa?
Testa la tua conoscenza: in palio, una cesta piena delle migliori prelibatezze regionali europee!
#EUinmyregion 2020 - STORIE
Grazie al concorso #EUinmyRegion puoi dare al tuo progetto europeo la visibilità che merita!

Lascia la scia è il programma radiofonico tutto al femminile ideato per dar voce alle imprenditrici marchigiane che hanno realizzato i propri progetti di business anche grazie ai fondi FESR.

Le puntate sono in onda in contemporanea, alle 18.30, su Radio Arancia, Radio Conero e Radio Velluto.

Ascoltale, sono storie imprenditoriali, racconti di donne, impresa e Europa.

"Nelle Marche l'Europa è": in concorso i progetti finanziati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e dal Fondo Sociale Europeo delle Marche. 

 

 

 

 

Sei un beneficiario dei fondi europei del POR FESR Marche 14-20 o del FSE Marche 14-20?

Bene, fai scoprire a tutti dov'è l'Europa....
È nel tuo stabilimento?
È nel tuo nuovo macchinario?
È nella nuova illuminazione comunale?
E' nel corso di formazione che hai potuto organizzare e/o seguire?

Inviaci un video, facci vedere il tuo progetto, potresti diventare il nuovo testimonial della nostra nuova campagna di comunicazione.

Due sole regole:

inizia con la frase: "Nelle Marche l'Europa è"

non far durare il tuo video più di 90 secondi.

Per il resto sei libero di presentarci il tuo progetto come meglio credi.

Hai tempo fino al 30 settembre.

Per info: europa@regione.marche.it 

AGGIORNAMENTO DEL 4 NOVEMBRE 2021

Regolamento - errata corrige (correzione di un refuso sulla valutazione dei lavori)

 

AGGIORNAMENTO DEL 29 LUGLIO 2021

Continuano ad arrivare progetti e anche le richieste di aprire il concorso ad altri beneficiari: abbiamo quindi esteso il contest anche ai tanti progetti finanziati dal FSE Marche 14-20. 

La nuova scadenza per invio materiali, valida per tutti i beneficiari (FESR e FSE Marche 14-20) è il 30 settembre 2021

 

NUOVO REGOLAMENTO - POSSIBILITA' DI PARTECIPAZIONE BENEFICIARI FESR E FSE MARCHE (scarica il pdf)

MODULO DI PARTECIPAZIONE (scarica il pdf) da inviare a europa@regione.marche.it insieme al video realizzato

LOGHI DA INSERIRE NEL VIDEO:

Unione Europea

fascia istituzionale FESR MARCHE 14-20 per beneficiari FESR

fascia istituzionale FSE Marche 14-20 per beneficiari FSE

 

 

DECRETO DI APPROVAZIONE CONCORSO (.pdf) e ALLEGATO 1 (regolamento.pdf)


Art. 1. Oggetto del concorso
La Regione Marche – Autorità di Gestione dei fondi Europei (Fesr e FSE) - promuove un concorso per la produzione di video sui progetti finanziati tramite il POR FESR 14-20 e il POR FSE 14-20 della Regione Marche.

Il concorso prevede che i beneficiari realizzino un video, rispettando le linee guida fornite dalla Regione, per raccontare il proprio progetto.

Il concorso non è soggetto ad autorizzazione ministeriale in quanto prevede la produzione di opere artistiche e il conferimento del premio rappresenta il riconoscimento del merito personale o titolo d’incoraggiamento nell’interesse della collettività - D.P.R. 430 del 26.10.2001.


Art. 2. Finalità e obiettivi
Il concorso è finalizzato a coinvolgere i beneficiari dei finanziamenti europei nelle azioni di comunicazione della Regione per:
- illustrare esempi concreti di progetti realizzati e in corso di realizzazione;
- comunicare a potenziali beneficiari che i Fondi europei rappresentano un’opportunità di crescita e sviluppo;
- comunicare ai cittadini come in concreto sono utilizzati i Fondi europei e le risorse pubbliche investite nelle Marche e come queste incidono sulla qualità della vita.

Il concorso si inquadra nella campagna di comunicazione regionale “Nelle Marche l’Europa è…” finalizzata a divulgare al territorio gli impatti e le ricadute che la programmazione regionale dei fondi europei ha sul territorio.


Art. 3. Requisiti di partecipazione e vincoli

Sono ammessi a partecipare al concorso tutti i beneficiari - persone fisiche, giuridiche, enti privati, enti pubblici - di finanziamenti ottenuti grazie al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Marche 14-20 e al Fondo Sociale Europeo delle Marche.

Ogni beneficiario potrà presentare un numero massimo di 2 video per fondo (2 FESR e 2 FSE).

Non sono ammessi a partecipare al concorso: i membri della Giuria, i componenti della Segreteria, tutti i soggetti che a vario titolo collaborano all’organizzazione del concorso e i rispettivi familiari fino al terzo grado compreso.

Art. 4. Linee guida di realizzazione del video
Il concorso prevede la realizzazione di un video che presenti il progetto finanziato e i risultati attesi/raggiunti grazie ai finanziamenti ricevuti.

Nel dettaglio, si forniscono le seguenti indicazioni:
1. Il progetto finanziato – realizzato o in corso di realizzazione - è il focus del video
2. Il video è relativo al progetto finanziato, realizzato o in corso di realizzazione, e non alla descrizione dell’impresa/soggetto beneficiario
3. Il video deve avere una lunghezza massima di 90 secondi e deve contenere i seguenti elementi:
a. Illustrazione del progetto e degli obiettivi
b. interventi realizzati/in fase di realizzazione
c. risultati attesi/raggiunti
4. Il primo frame deve riportare la frase: “Nelle Marche l’Europa è…” che potrà comparire in ogni forma si ritenga opportuna (scritta, citata dal soggetto che parla, in sovraimpressione, ripresa come immagine….)
5. L’ultimo frame deve riportare il set loghi scaricabili dal sito europa.marche.it (stessi loghi che il beneficiario è tenuto ad apporre su tutti i materiali di comunicazione prodotti)
6. Il video può contenere immagini già utilizzate e diffuse, purché libere da diritti d’autore
7. L’eventuale base musicale deve essere libera da diritti d’autore
8. Il prodotto finale dovrà essere realizzato in formato digitale (sono consentiti i seguenti formati: .mov, .avi, .wmv, .mp4, .mpg), in full HD (1920x1980), utilizzando qualunque strumento di registrazione (videocamera, telefono cellulare, webcam, ecc)

Tutti i prodotti presentati dovranno rispettare l’immagine della Regione e del tema trattato, non saranno ammessi al concorso video che facciano riferimento a:
- marchi, loghi o altro materiale protetto da copyright, inclusi eventuali riferimenti a nomi o società note;
- nomi, immagini, fotografie, video o altro utilizzati senza l’esplicito consenso firmato al loro utilizzo;
- contenuti ritenuti offensivi o contrari alla morale pubblica (volgarità, scene violente, attività illegali,
ecc..) o che promuovano l’uso di alcol, droghe o tabacco;
- contenuti offensivi o diffamatori per terze persone o terze società o enti pubblici

Art. 5. Termini e modalità di presentazione dello spot video

Presentazione candidatura
La candidatura predisposta sulla base del modulo di partecipazione deve essere presentata a partire
dalla pubblicazione del concorso sul sito europa.marche.it

Si potrà partecipare a due categorie distinte, a seconda della tipologia di beneficiario:
- impresa e reti di impresa
- ente pubblico
Sul sito europa.marche.it saranno pubblicate le modalità per iscriversi al concorso e il presente Regolamento.

Invio del video
I video dovranno essere inviati a partire dal 9 maggio 2021 fino a 30 settembre 2021 insieme al modulo di partecipazione (scaricabile dal sito europa.marche.it) all’indirizzo europa@regione.marche.it, scrivendo nell’oggetto: Candidatura concorso “Nelle Marche l’Europa è”.
È possibile utilizzare servizi disponibili gratuitamente su web per l’invio di file di grandi dimensioni (Wetransfer, Filemail, Dropbox….)

Art. 6. Valutazione
La valutazione sugli spot video candidati al concorso sarà effettuata da parte di una commissione composta da un rappresentante dei seguenti organismi e istituzioni:
- UNIONE EUROPEA
- REGIONE MARCHE
- ESPERTI DI COMUNICAZIONE

La commissione assegnerà un punteggio da 1 a 10 per ognuno dei seguenti criteri, per un totale massimo di 15 punti:
- Coerenza del video rispetto alla finalità di far conoscere il progetto realizzato
- Capacità del video di comunicare l’utilizzo dei Fondi europei della Regione Marche
- Capacità del video di comunicare risultati raggiunti/attesi grazie ai Fondi europei
- Originalità e innovatività della proposta

Ulteriore valutazione, su graduatoria a parte, sarà effettuata tramite i social grazie ai voti espressi in mipiace e condivisioni

I risultati della valutazione, di cui all’art. 6 saranno comunicati dalla Regione a ogni candidato

Tempistiche del concorso

9 maggio 2021: avvio del concorso
30 settembre 2021, ore 18: termine ultimo consegna materiali

11 ottobre 2021: caricamento dei video ammessi al concorso su tutte le piattaforme online gestite dall’Adg dei Fondi Europei Regione Marche (sito fondi europei e pagine Facebook, Instagram/Twitter/Youtube @MarcheEuropa) e avvio delle votazioni.

7 novembre 2021: chiusura del concorso

12 novembre 2021: comunicazione dei risultati ai vincitori del concorso
Entro il 31 dicembre 2021: realizzazione evento pubblico per la cerimonia di premiazione


Art. 7. Esito del Concorso e premi
Dopo l’espletamento delle procedure di valutazione sarà stilata una graduatoria:
- dei primi 3 classificati per la categoria imprese/reti di imprese
- dei primi 3 classificati per la categoria enti pubblici
- primo classificato come menzione social.

Saranno dunque premiati:
- n. 6 video che otterranno il punteggio maggiore dato dalla somma dei voti espressi da ciascun membro della commissione
- n. 1 video che otterrà il numero maggiore di like nella pagina Facebook @MarcheEuropa dal momento della pubblicazione fino al termine di chiusura del concorso.

I video vincitori saranno oggetto di una campagna di comunicazione e disseminazione attraverso gli strumenti di informazione della Regione Marche.
La premiazione si svolgerà in occasione di un evento pubblico dove i vincitori potranno partecipare con proprio intervento.


Art. 8. Pubblicazione degli elaborati
Tutti gli spot video ammessi al concorso saranno divulgati su tutte le piattaforme social e digitali di competenza dell’Autorità di Gestione dei Fondi Europei FESR e FSE Marche (FB/TW/IG/Youtube @MarcheEuropa).

Fermo restando il diritto d’autore come meglio dettagliato all’art. 11, i concorrenti autorizzano la Regione Marche a pubblicare e pubblicizzare i loro lavori con le modalità che riterrà più opportune, senza pretesa di compensi.

Sul sito europa.marche.it saranno pubblicati:
- I lavori e i nomi dei concorrenti;
- I lavori e i nomi dei vincitori.

Ai partecipanti ammessi al concorso è consentita la pubblicazione del proprio video sui propri canali (web/social/newsletter/…) di comunicazione.

Art. 9 Segreteria organizzativa

Per informazioni, gli interessati possono contattare la segreteria organizzativa del concorso, scrivendo a europa@regione.marche.it, indicando nell’oggetto “Contest Nelle Marche l’Europa è”.

 

Art. 10. Trattamento dei dati personali
I dati raccolti saranno trattati ai sensi del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR, General Data Protection Regulation - Regolamento UE 2016/679). Per maggiori informazioni è disponibile l’informativa per il trattamento dei dati personali.

Art. 11 Diritti d’autore
Il concorso è di tipo creativo, non è fatto obbligo di acquisto e non ha alcuna finalità commerciale.

Gli autori, per il fatto stesso di partecipare al concorso, cedono il diritto di pubblicazione sui canali che la Regione riterrà opportuni al fine di raggiungere gli obiettivi definiti all’art. 2, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore. I diritti rimangono comunque di proprietà̀ dei singoli autori. Nel caso in cui lo sviluppo dei video rendesse necessario l’utilizzo di foto/immagini/illustrazioni, video, brani musicali/tracce audio e/o materiali affini, questi dovranno essere originali e liberi di diritti da parte di terzi. Il concorrente dovrà quindi garantire il libero utilizzo dei materiali senza limiti temporali e territoriali; dovrà inoltre fornire tutte le idonee licenze d’uso esclusive, la documentazione relativa all’estensione dei diritti, eventuali credits, liberatorie nel caso di materiale in cui siano presenti beni e/o persone e ogni altra documentazione richiesta dalla legge in materia; resta salva in ogni caso l’assenza di qualunque responsabilità della Regione Marche in merito al pregiudizio recato a diritti di terzi di qualsivoglia natura; la partecipazione al concorso ai sensi del presente bando comporta la cessione alla Regione Marche, da parte del partecipante e qualsivoglia soggetto che abbia partecipato alla realizzazione del video, di tutti i diritti di utilizzazione del video stesso, nonché dei file in formato modificabile di tutti i materiali prodotti nell’esecuzione del video; pertanto, a conclusione del concorso, il partecipante si impegna a fornire, in via esclusiva, alla Regione Marche l’intero archivio delle produzioni creative (foto, immagini, audio, video, copy e altre) su supporto hardware, completo di file di progetto aperti e file definitivi non modificabili; tale materiale deve essere accompagnato da liberatoria sull’utilizzo esclusivo organizzato in cartelle; la Regione Marche diventa proprietaria esclusiva e unico utilizzatore delle produzioni creative oggetto del presente concorso, per cui il partecipante o terzi non potranno vantare alcun diritto sullo sfruttamento e utilizzo di dette produzioni.

Art. 12 Esonero responsabilità
L’Organizzazione è esonerata da qualsiasi responsabilità per eventuali contestazioni che potessero insorgere circa l’originalità o la paternità dell’opera nel suo complesso o delle parti che la costituiscono.

Vuoi diffondere l'iniziativa?

Scarica la locandina (.pdf) e le card e pubblicale sui tuoi social, web e strumenti di comunicazione

Regolamento di concorso - aggiornamento 4 novembre 2021

NELLE MARCHE L’EUROPA È - LE CANDIDATURE

"Nelle Marche l'Europa è" è il concorso riservato ai progetti finanziati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e dal Fondo Sociale Europeo delle Marche. Clicca sul progetto e scopri come i fondi europei hanno aiutato imprese e persone a realizzare i propri sogni. 


IL COLLEGIO MONTESSORI

"Un fabbricato che ha secoli di storia oggi ha una nuova vita ed è pronto ad accogliere gli studenti in sicurezza" grazie agli interventi realizzati con fondi europei
Progetto: Lavori di manutenzione straordinaria, con miglioramento sismico e qualificazione energetica, realizzati nel Collegio Universitario “Residenza Maria Montessori” di Macerata.
Beneficiario: Erdis Marche
VAI AL VIDEO

 


COLLE PARADISO

Un viaggio nel cantiere di Colle Paradiso, edificio danneggiato dal sisma del 2016
Progetto: LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO E RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL CORPO “D” DEL COMPLESSO UNIVERSITARIO “COLLE PARADISO” DI CAMERINO
Beneficiario: Erdis Marche
VAI AL VIDEO

 


ELETTROMEDIA

"La riproduzione del suono è un mondo estremamente affascinante, dove tutti gli sforzi tecnici si concretizzano in un risultato emotivo".
Progetto: Virtual Design. Investimenti per strumentazioni e attrezzature necessarie a realizzare un intero ciclo di sviluppo prodotto basato su tecnologie digitali
Beneficiario: Elettromedia
VAI AL VIDEO


ASCOLIVE!

L'impulso all'impresa
Nelle Marche l'Europa è nel marchio ASCOLIVE: ASCOLI e LIVE, “viva”… “dal vivo”... ”rinata”.
Progetto: l’investimento è incentrato sull’utilizzo di materie 100% Made in Marche con un processo produttivo prevalentemente artigianale, ma innovativo sul piano del processo utilizzato (pre-fritto e pastellato).
Beneficiario: Ascolive srl
VAI AL VIDEO

 


HOME DONE

"Anche grazie ai fondi europei é stato possibile sviluppare nuove soluzioni abitative, alcune delle quali come risposta all'emergenza Covid, permettendo l'allestimento in tempio brevissimi di nuove strutture ospedaliere, oltre a scuole e ambienti polifunzionali".
Progetto: Home done. L'industrializzazione e l'ingegnerizzazione del prodotto e del relativo processo produttivo per la competitività e diffusione di innovative soluzioni abitative modulari
Beneficiario: Progetto AC Engineering spa
VAI AL VIDEO


COME A CASA

Come a casa è un sistema che vuole supportare gli operatori a 360° e anche le famiglie che diventano partecipi della terapia".
Progetto: "COME A CASA" per bimbi con autismo e le famiglie
Beneficiario: IL FARO Società Cooperativa Sociale (beneficiario e capofila); UNIVPM; TOR VERGATA; HUMAN FOUNDATION; ELICOS; JEF; SIXS; CLEMENTONI; in collaborazione con TECHSOUP
VAI AL VIDEO


LA BOTTEGA DELLA STORIA

La Bottega della Storia è uno spazio attrezzato messo a disposizione di tutti gli appassionati di storia e di archeologia che vogliano vivere una giornata immergendosi nel mondo dell’archeologia, un vero e proprio laboratorio di sperimentazione archeologica e culturale, che offre servizi educativi e di didattica archeologica con laboratori esperienziali e dimostrazioni di archeologia sperimentale. 
Progetto: La bottega della storia racconta
Beneficiario: La bottega della storia
VAI AL VIDEO


SIGMA

Nelle Marche l'Europa è a Senigallia, in un macchinario innovativo per il rilievo dei binari.
Progetto: Investimento per l'acquisto di strumentazione elettronica destinata al rilevamento e alla diagnostica delle linee ferroviarie.
Beneficiario: SIGMA Progetti, tramite il prestito agevolato Confidi (FIDER)
VAI AL VIDEO


MeetPAd

Nelle Marche l'Europa è nella piattaforma di collaborazione MeetPAd
Progetto: MeetPAd, un sistema di gestione, in forma giuridicamente valida, della conferenza dei servizi telematica (piattaforma abilitante di collaborazione multicanale tra Regione Marche, USR ed ee.ll.)
Beneficiario: Regione Marche
VAI AL VIDEO


BOSET

Nelle Marche l'Europa è: ricerca, innovazione e donazione. "Grazie ai fondi europei è stata sviluppata una soluzione per una filiera della trasfusione del sangue più efficiente e sicura"

Progetto: BOSET
eneficiario: IDEA soc. coop.
VAI AL VIDEO


FIL AIR

Nelle Marche l'Europa è anche sostegno concreto alla realizzazione e allo sviluppo di sogni e idee che puntano ad un bene comune"
Progetto: Dispositivo di purificazione dell'aria che sfrutta la tecnologia di un sistema filtrante ad alta efficacia in grado di rendere più salubri gli ambienti indoor, aspirando un flusso d'aria e trattenendo le nanoparticelle nocive per la salute umana, reimmettendo aria pulita nell'ambiente confinato
Beneficiario: Fil Air
VAI AL VIDEO


CARBON BOOST

A Carbon Boost: una spinta alla ripresa dal Polo del Composito
Progetto: Carbon Boost
Beneficiario: Carbon Mind s.r.l.
VAI AL VIDEO


DNAI

Nelle Marche l'Europa è nella piattaforma collaborativa che permette la digitalizzazione del processo di analisi biotecnologiche in ambito nutrigenetico.
Progetto: DNAi (Dieta Nutrigenomica Analisi e Intelligenza artificiale), studio e sviluppo di un'innovativa piattaforma dedicata alla medicina personalizzata di genere, basata sull'identificazione dei polimorfismi genetici e del microbioma intestinale, capace di fornire diete nutrigenetiche a base di alimenti funzionali.
Beneficiario: BIOAESIS srl (capofila), Logical System, Carnj coop e Biolab srl
VAI AL VIDEO


NICE2ME

"I social virtuali non contribuiscono più a creare felicità tra le persone ma ad allontanarle. La soluzione è un software che permette alle persone che si trovano in un raggio circoscritto e che hanno interessi in comune di essere avvisati e potersi incontrare immediatamente".
Beneficiario: Nice2Me
VAI AL VIDEO


DASHED SKATE FOR FOOD

Nelle Marche l'Europa è nel marchio DASHED per la personalizzazione di abbigliamento e attrezzature da skate.
Dashed è anagramma di Heddas: Edda è la signora che si affacciava alla finestra di casa davanti al campetto dove gli ideatori del marchio skeitavano.
Progetto: Commercializzare abbigliamento e attrezzature che saranno personalizzate ispirandosi ad esponenti della street sia nazionali che internazionali.
Beneficiario: Dashed S.R.L.S.
VAI AL VIDEO


MARCHE BIKE HOSPITALITY

Nelle Marche l'Europa è libertà, crescita, territorio, cultura, tradizione.
Progetto: MARCHE BIKE HOSPITALITY. Finanziato con Borsa Lavoro grazie al FSE 14/20, è un workshop permanente tra tutti i membri del network, moltiplicando le collaborazioni e dove si connettono strutture ricettive, ristoranti, produttori enogastronomici lungo i percorsi
Beneficiario: Marcello Malizia, accompagnatore cicloturistico della Regione Marche, con Marche Bike Hospitality vuole portare i turisti a conoscere il territorio e i suoi prodotti che possono essere acquistati online.
VAI AL VIDEO


SCRIPTORIUM GIN

Nelle Marche l'Europa è nel gin autentico marchigiano. .
Progetto: Scriptorium gin, una start up, che vede protagonista la regione Marche come ispirazione di una linea di distillati Made in Marche, il primo già in commercio dal Novembre 2019. .
Beneficiario: Scriptorium gin
VAI AL VIDEO


IL PONTE CICLOPEDONALE

Nelle Marche l'Europa è nella mobilità ciclopedonale
Progetto: Sviluppo delle infrastrutture necessarie all'utilizzo del mezzo a basso impatto ambientale anche attraverso iniziative di charging hub - Interventi per lo sviluppo della mobilità ciclopedonale - Completamento della Ciclovia Adriatica
Beneficiario: Comune di Fermo
VAI AL VIDEO


MISS SARAJEVO

Nelle Marche l'Europa è nel ristorantino di cucina bosniaca a conduzione familiare
Progetto: MISS SARAJEVO
Beneficiario: MERIMA SABANOVIC
VAI AL VIDEO


SCOPRI I VINCITORI

Ecco i progetti vincitori!

CATEGORIA IMPRESE - Primo classificato: Homedone 


 

CATEGORIA ENTI - Primo classificato: Colle Paradiso - Camerino

 

Gli altri vincitori

CATEGORIA IMPRESE

Secondo classificato: Boset  

Terzo classificato: Come a casa


Categoria enti pubblici


Secondo classificato: Collegio Montessori - Macerata

Terzo classificato: mobilità ciclopedonale Fermo  


La menzione social va al progetto Come a casa 


I progetti sono stati valutati da una commissione di esperti formata da:
- Oriana Blasi -  Agenzia per la coesione territoriale
- Daniela Luciani -  Regione Marche
- Giancarlo Laurenzi - direttore del Corriere Adriatico
- Silvio Cardinali - professore Università Politecnica delle Marche
- Beatrice Giongo - responsabile comunicazione Fondazione Teatro delle Muse


Guarda tutti i video ammessi al concorso

 

Scarica la graduatoria complessiva dei progetti
 

 

Quanto sai dell'Europa?

Mettiti alla prova e partecipa al quiz: potrai vincere un cesto di prodotti gastronomici provenienti da tutti i Paesi membri! Cinque i vincitori che verranno proclamati nelle seguenti date: 30 aprile / 31 maggio / 30 giugno / 31 luglio / 31 agosto

 

E poi, hai partecipato ad un progetto dell'Unione Europea e vuoi raccontarlo? Puoi vincere un'esperienza studio di due settimane a Bruxelles. Scopri come

 

Infine, hai una bella immagine del tuo progetto realizzato grazie all'Europa? Mandacela e realizzeremo delle cartoline con la tua foto. Scopri come fare

 

Partecipa alla campagna #Euinmyregion e scoprirai quanta Europa c'è nelle Marche!

Quanta Europa c'è nelle Marche? 4 open day, in bici o in bus, per andare alla scoperta dell'Europa (28 settembre 2019)

Iniziativa volta alla promozione dei progetti realizzati nelle Marche grazie alla programmazione regionale dei fondi europei, con particolare riguardo ai nuovi mezzi dedicati al Tpl e alle bici a pedalata assistita di Pesaro. La manifestazione rientra in una più ampia campagna europea, #EUinmyregion, promossa dalla Commissione Europea.

 

 

Gli eventi #Euinmyregion:

Bicitour alla scoperta di Pesarohttps://www.facebook.com/events/688074181688514/
Ancona, Scegli il bus e scopri la città: https://www.facebook.com/events/415349839115496/
Camerino, Scegli il bus, scopri la città: https://www.facebook.com/events/400685587222926/
Fermo, Scegli il bus, scopri la città: https://www.facebook.com/events/1246673778853357/

 

La campagna europea

Mettiti alla prova e partecipa al quiz: potrai vincere un cesto di prodotti tipici da tutta Europa. Cinque i vincitori che verranno proclamati nelle seguenti date: 30 aprile / 31 maggio / 30 giugno / 31 luglio / 31 agosto

E poi, hai partecipato ad un progetto dell'Unione Europea e vuoi raccontarlo? Puoi vincere un'esperienza studio di due settimane a Bruxelles. Scopri come

 

Infine, hai una bella immagine del tuo progetto realizzato grazie all'Europa? Mandacela e realizzeremo delle cartoline con la tua foto. Scopri come fare

 

Partecipa alla campagna #Euinmyregion e scoprirai quanta Europa c'è nelle Marche

 

Documentazione e materiale prodotto per la comunicazione del Fondo Sociale Europeo, nel corso del percorso di attuazione nel periodo 2014-2020

 

Accedi alla documentazione e ai materiali di comunicazione FSE 2014 2018

MARCHE punto EUROPA è la rubrica televisiva che racconta le opportunità e i progetti realizzati nelle Marche grazie al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e al Fondo Sociale Europeo.
Luglio 2021

Giugno 2021

In questa edizione:
- il punto sulle risorse con il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli;
- il focus beneficiari è dedicato al Teatro dei Filarmonici di Comune di Ascoli Piceno e all'Oratorio dei Lumi di San Ginesio;
- parliamo del contest "Nelle Marche l'Europa è", il concorso video dedicato a aziende ed enti che hanno potuto realizzare i propri progetti grazie ai #fondieuropei;
- chiudiamo con l'agenda eventi, tutte le news su bandi, finanziamenti ed eventi.

Marzo 2021 (focus Ricerca e Innovazione)

 

Febbraio 2021 (focus Osservatorio specializzazione intelligente)

 

Novembre 2019 (FOCUS SMAU Marche)

Novembre 2019

 

Ottobre 2019

Apertura a cura dell'Assessora Bora e il racconto del bicitour alla scoperta dei progetti finanziati grazie alla programmaizone regionale. Focus beneficiari con le interviste all'azienda Tiburtini e STEP.

La trasmissione è in onda su: 

E’TV Marche (Mercoledì 16 ottobre, ore 20.00 / Venerdì 18 ottobre, ore 13.25 /Domenica 20 ottobre, ore 22.40)

VeraTV (Giovedì 17 ottobre, alle ore 14.30 / Venerdì 18 ottobre, alle ore 18.45)

TVCentro Marche (Giovedì  17 ottobre, ore 20.15 / Sabato 19 ottobre, ore 13.15 / Martedì 22 ottobre, ore 23.30)

TVRS (Venerdì 18 Ottobre, alle ore 19,35 / Sabato 19 Ottobre, alle ore 10,00 / Sabato 19 Ottobre, alle ore 13,35)

VideoTolentino (Venerdì 18 ottobre, ore 20.15 più ulteriori repliche secondo disponibilità)

TVRS Canale 111 (Lunedì 21 Ottobre, alle ore 14,30 / Lunedì 21 Ottobre, alle ore 19,15)

 

luglio 2019

Il punto sullo stato di avanzamento dei fondi FESR e FSE e il focus beneficiari, con le interviste a Umberto Antonelli (Eurobuilding) e Stefano Sandri (Nanotech)

 

aprile 2019

In questa nuova puntata continuiamo a parlare di quanta Europa c'è nelle Marche con Luigi Nigri, le aziende CASTELLINO e Contram, l'Universita' degli Studi di Camerino e l'Ente Regionale Diritto allo Studio 

 

aprile 2019

L'Europa nella Regione Marche è...
nel progetto Probiosenior di Synbiotec, spinf off dell'Universita' degli Studi di Camerino che grazie ai fondi europei ha sviluppato un kit per alimenti probiotici per la popolazione senior;
nei lavelli ecosostenibile prodotti dalla Plados & Telma;
nello sviluppo di materiale composito da parte della CarbonMind;
nel progetto I.TM la mappa online per monitorare il territorio

... è nella nuova puntata di #MarchepuntoEuropa

 

marzo 2019

L'Europa nelle Marche è...
nella #3pengineering che grazie ai #fondieuropei continua ad innovare;
nei corsi di #formazione nell'#agroalimentare che permetteranno ai #disoccupati di entrare in un settore in crescita;
nella collaborazione tra università, aziende ed enti che mettono insieme capacità e conoscenze per dare forma a nuove idee imprenditoriali.
... è nella nuova puntata di #MarchepuntoEuropa

 

febbraio 2019

 

Apertura di questa nuova puntata con il punto sui bandi dedicati all'area del sisma. E poi la parola al beneficiario con la visita all'azienda Nautes

novembre 2018

In questa nuova puntata il focus sulle Cisterne Romane che grazie ai fondi europei si aprono a nuove modalità di visita e sugli #Europe Direct della Regione Marche, gli sportelli informativi sull'Europa. E per finire, tutte le date da segnare in agenda

 

ottobre 2018

La tappa inaugurale de "Il camper in viaggio" nei territori colpiti dal sisma per portare tutte le informazioni su come accedere a bandi e finanziamenti. E poi il focus beneficiari dedicato all'azienda STEAT.

 

Settembre 2018

Il racconto dell'evento di Presentazione bandi area cratere di Fermo; il progetto finanziato con fondi europei realizzato dall'azienda Grottini e le date da segnare in agenda.

 

Agosto 2018

Puntata editoriale a cura dell'Assessora Manuela Bora; a seguire il focus sugli interventi a difesa della costa e il racconto dell'open day #EUinmyregion organizzato per presentare i nuovi mezzi Conerobus. A chiudere le date da segnare in agenda

 

Luglio 2018

Apertura con focus dedicato all'avvio dei cantieri per la banda ultralarga; a seguire il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli fa il punto sulle risorse aggiuntive. Infine l'agenda eventi con gli appuntamenti e le date da ricordare

 

Novembre 2017

Apertura con lo speciale dedicato agli "ITI_Interventi Territoriali Integrati" e poi il focus sull'evento "Riflettiamo sull'Europa". In conclusione, l'agenda con i bandi di finanziamento e le relative scadenze

 

 

Luglio 2017  - Speciale "Specializzazione intelligente" e "La Regione Marche e il Fondo Sociale Europeo: dalla parte dei cittadini" 


 

Dicembre 2016 - Speciale da Bruxelles



Speciale Comitato di Sorveglianza - 24 maggio 2016:



La puntata integrale, con l'apertura dell'Assessora Regionale Manuela Bora.
A seguire le interviste di approfondimento:
- Luigi Nigri, DG politica regionale e urbana Commissione Europea
- Mauro Terzoni, dir. Politiche comunitarie Regione Marche
- Giovanni Castrovillari, MenowattGE (best practice)
- Paola Bichisecchi, dir. Confindustria Marche
- Giovanni Manzotti, pres. Crel Marche
- Marco Amedeo Scriboni, Anci Marche

Tutte le news sui bandi, sulle modalità di finanziamento e sulle opportunità offerte dalla programmazione regionale dei Fondi europei FESR e FSE. Iscriviti e rimani aggiornato

 

Newsletter n. 5, agosto 2021

Newsletter n. 4, giugno 2021

Newsletter n. 3, maggio 2021

Newsletter n. 2, marzo/aprile 2021

Newsletter n. 1, gennaio/febbraio 2021


Iscriviti per riceverle via mail

 

Archivio 2020

Newsletter n. 10, dicembre 2020 | Newsletter n. 9, novembre/dicembre 2020 | Neswletter n. 8, ottobre 2020 | Newsletter n. 7, agosto 2020 | Newsletter n. 6, luglio 2020 | Newsletter n. 5, giugno 2020 | Newsletter n. 4, aprile-maggio 2020 | Newsletter n. 3, marzo 2020 | Newsletter n. 2, febbraio 2020 | Newsletter n. 1, gennaio 2020


Archivio 2019

Newsletter n. 5, ottobre 2019 | Newsletter n. 4, agosto 2019 | Newsletter n. 3, maggio 2019 | Newsletter n. 2, marzo 2019 | Newsletter n. 1, gennaio 2019

 


Archivio 2018

Newsletter n. 12, dicembre 2018 | Newsletter n. 11, novembre 2018 | Newsletter n. 10, settembre 2018 | Newsletter n. 9, giugno 2018 | Newsletter n. 8, marzo 2018 | Newsletter n. 7, febbraio 2018

 

ARCHIVIO 2017 / 2016

Newsletter n. 6, ottobre 2017 | Newsletter n. 5, luglio 2017 | Newsletter n. 4, febbraio 2017 | Newsletter n. 3, dicembre 2016 | Newsletter n. 2, luglio 2016 | Newsletter n. 1, maggio 2016

Newsletter Domani, novembre 2016 (.pdf) | Newsletter Domani, ottobre 2016 (.pdf) | Newsletter Domani, straordinaria, ottobre 2016 (.pdf) | Newsletter Domani, settembre 2016 (.pdf) | Newsletter Domani, maggio 2016 (.pdf)

 

Iscriviti per riceverle via mail

Seminario_14 marzo 2018_Ancona

"Regione Marche e Fondo Sociale Europeo: dalla parte dei cittadini"

Agenda dei lavori

Istruzione e formazione: gli interventi FSE per lo sviluppo del territorio (.pdf)
Graziella Gattafoni, P.F. Istruzione, Formazione, Orientamento e Servizi territoriali, Regione Marche

Interventi di Politiche attive per il lavoro: tirocini, borse lavoro, sostegno all'imprenditoria (.pdf)
Fabio Montanini, P. F. Promozione e sostegno alle politiche attive per il lavoro, Regione Marche

Gli interventi FSE per le Politiche sociali: sostegno alla famiglia, inclusione attiva, servizi sociali  (.pdf)
Giovanni Pozzari, Servizio Politiche sociali e Sport, Regione Marche 

 

Leggi il comunicato stampa

Vai ai video della giornata



 

Seminario_23 giugno 2017_Colli del Tronto
"Regione Marche e Fse: dalla parte dei cittadini"

Agenda

Presentazione Andrea Pellei: La sinergia tra FSE Marche e la strategia sulle Aree Interne pdf

Presentazione Giovanni Pozzari: Approfondimento su bandi e interventi di Politiche Sociali pdf

Vai al video della giornata



Seminario_ 13 maggio 2017_Acqualagna
REGIONE MARCHE & FONDO SOCIALE EUROPEO: DALLA PARTE DEL CITTADINO.
Approfondimento su bandi e interventi di Politiche Sociali, Istruzione, Formazione e Lavoro

 

Agenda

Vai al video della giornata


Seminario10 novembre 2016
Formiamo Persone Creiamo Personalità

 

Agenda

Presentazione Mauro Terzoni: La formazione Professionale nel Por FSE Marche 14/20 pdf

Presentazione Massimo Rocchi: Bandi Filiere Produttive Regionali pdf

Vai al video della giornata


 

 



Seminario10 novembre 2016Formiamo Persone Creiamo Personalità:

 

Agenda

Presentazione Mauro Terzoni: La formazione Professionale nel Por FSE Marche 14/20 pdf

Presentazione Massimo Rocchi: Bandi Filiere Produttive Regionali pdf


L’evento conclusivo ha avuto luogo ad Ancona, il 9 dicembre 2014, presso il Salone della Loggia dei Mercanti

 

I vincitori dell'edizione 2014: scarica l'elenco dei vincitori (.pdf)

La rassegna stampa
Ansa Marche 09/12/2014 
Corriere Adriatico 09/12/2014
Libero 09/12/2014
Mister-x 09/12/2014
Corriere Adriatico 10/12/2014
Il Messaggero 12/12/2014

 

I video
Video consuntivo dell’evento 
Video complessivo della Premiazione delle 10 Buone Pratiche aziendali 2014 
Video complessivo della Premiazione delle 4 Menzioni Speciali 2014 

Video dell’intervento di Marco Luchetti – Assessore  Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Marche
Servizio su ETv 
Servizio su TV Centro Marche

Intervista a Marco Luchetti – Assessore Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Marche
Intervista a Iridio Mazzucchelli – Presidente Regionale Federazione Maestri del Lavoro 
Intervista a Adriano Colangelo – AD Golden Gate Srl 
Intervista a Emiliano Baldi – Baldi Srl 
Intervista a Gianluca Lelii – C.I.A. Lab Srl 
Intervista a Alessandro Tramannoni – C.P.M. Gestioni Termiche Srl 
Intervista a Cristiano Bettini – Pluservice Srl 
Intervista a Caroline De Couto – 4D Engineering Srl 
Intervista a Matteo Campolucci – In.Co.M. Srl 
Intervista a Stefano Violoni – Violoni Srl 
Intervista a Emanuele Renzoni – Pedini SpA 
Intervista a Doriana Marini – Dienpi Srl 
Intervista a Ivano Rustichelli – Infissi Design Srl 
Intervista a Andrea Vesprini – Vega Style Lift Srl 
Intervista a Daniele Crognaletti – Autolinee Crognaletti Srl 
Intervista a Stefano Tommasi – Entroterra Soc. Cooperativa 
Intervista a Angelo Camilletti – iGuzzini SpA 
Intervista a Orazio Zanetti Monterubbianesi – San Luigi Gonzaga Srl 
Intervista a Carlo Zandri – Bussola Assicurazioni 
 

 

 

 

 

Destinazione futuro è un progetto, giunto alla sesta edizione, destinato agli studenti marchigiani degli istituti secondari di secondo grado, con l’obiettivo di avvicinare i giovani all’Unione Europea, rendendoli più consapevoli del significato di cittadinanza europea e delle opportunità che da questa derivano. I ragazzi sono invitati ad essere protagonisti di un percorso di scoperta di valori, diritti, doveri e opportunità derivanti del loro status di CITTADINI EUROPEI e a comunicarlo tramite la realizzazione di un messaggio informativo o pubblicitario.

L'ultima edizione del 2018 ha visto la partecipazione di 20 classi che, durante l'evento finale, hanno presentato con spigliatezza, orgoglio ed entusiasmo i propri lavori, riscuotendo l’applauso di una platea formata non solo dai propri coetanei, provenienti da ogni parte della regione, ma anche dai docenti e dirigenti scolastici come pure da autorità ed esponenti vari della Regione Marche e personalità esterne, componenti della Giuria Tecnica e esperti nelle tematiche specifiche oggetto del concorso.

L’Assessore regionale all’Istruzione e Formazione, Loretta Bravi, si è complimentata con i ragazzi per i lavori realizzati, evidenziandone la qualità notevole e gli interessanti approcci innovativi utilizzati, anche attraverso il ricorso  alle più moderne e  sofisticate tecniche di Comunicazione via Web.  Ha sottolineato inoltre come i ragazzi abbiano dimostrato di saper entrare nel merito delle questioni e tematiche europee affrontate.

“Questi giovani – ha commentato - si sentono europei grazie alle esperienze culturali che hanno vissuto e che ci hanno raccontato. Non sono ragazzi che vogliono fuggire in Europa, sono ragazzi che hanno colto il fatto che non ci sono frontiere, che dobbiamo aprire le nostre menti e che hanno capito cosa serve per il mondo del lavoro e il mercato….”

Vai al blog per vedere i lavori dei vincitori, le foto della premiazione, e tutti i progetti presentati.

EU IN MY REGION, il viaggio alla scoperta dei progetti realizzati grazie ai fondi europei

Ti sei mai accorto di quanta Europa c'è intorno a te?

E’ per aiutare i cittadini a rispondere a questa domanda che è stata ideata #EUinmyregion, la campagna, conclusa a fine agosto, con cui la Direzione generale della Commissione europea per la politica regionale invitava tutti a conoscere da vicino quel che è stato realizzato con l’apporto comunitario sul proprio territorio e a raccontarlo in prima persona. 

Una preziosa opportunità per la comunità di toccare con mano i risultati degli investimenti dell’Unione Europea a livello locale, raccolta dalla Regione Marche. Quattro le iniziative promosse: due open days per promuovere la conoscenza di alcuni dei numerosi interventi realizzati con il sostegno di Bruxelles, un contest fotografico, un concorso di blogging e un quiz sulle tradizioni culturali locali in Europa. 

Gli open day

Due le giornate di porte aperte organizzate dalla Regione Marche per andare alla scoperta dei progetti e delle iniziative finanziate dall'Unione Europea nel territorio: un concerto per la presentazione di nuovi mezzi ecologici acquistati da Conerobus per la mobilità di Ancona e provincia e una giornata di visite guidate gratuite all'interno delle affascinanti Cisterne romane di Fermo. 

Due importanti progetti diventati realtà anche grazie ai contributi UE e che riflettono alcune delle priorità, la mobilità sostenibile e la valorizzazione del patrimonio culturale, su cui punta l’Unione.

11 agosto, Fermo, Cisterne Romane (vai alla pagina facebook dell'evento)

 

Apertura serale straordinaria gratuita del complesso complesso architettonico di epoca augustea

Guarda la rassegna stampa

Vai alle foto

 

18 luglio, Ancona: "Mi muovo più sostenibile" (vai alla pagina facebook dell'evento)

 

 

La giornata di presentazione dei nuovi mezzi Conerobus, per una città che viaggia al ritmo swing

Guarda la rassegna stampa

Vai alle foto

 

 

 

Il concorso fotografico

Una chiamata a raccolta degli appassionati di fotografia per andare alla scoperta dei progetti finanziati dall'UE nel proprio territorio e scattare due fotografie: una più artistica e una più tecnica con le informazioni sul finanziamento. 

I migliori 30 scatti faranno parte di una mostra itinerante in tutta Europa.

Vai alle foto e vota la tua preferita 

 

 

Il concorso di blogging

Una esperienza lavorativa all'estero, un Erasmus indimenticabile, le agevolazioni per l'apertura di una nuova impresa... sono molti i racconti realizzati dai blogger europei: i migliori 3 saranno invitati a Bruxelles per partecipare a un programma di formazione di tre settimane sulla strategia di comunicazione della UE. 

 

Vai alla pagina e vota il tuo preferito 

 

 

L’evento conclusivo ha avuto luogo ad Ancona, presso la Loggia dei Mercanti.

 

I vincitori dell'edizione 2012: scarica l'elenco dei vincitori (.pdf)

La rassegna stampa
Asca
Il mascalzone
Il mondo
ML Magazine 1
ML Magazine 2
Mondo Lavoro

Video
Guarda il video della premiazione



Seconda tappa del Tour #Risorsesucuicontare, 16 febbraio 2017Fermo:  start-up innovative, le imprese culturali e creative, la mobilità ciclistica e l’energia.

WORKSHOP ORE 14:30

Programma

"L’attuazione del Programma FESR Marche 14/20 e gli effetti per il territorio" PF Bilancio e Programmazione Nazionale e Comunitaria Regione Marche_Fabio Travagliati

Presentazione Progetto Oltre Conceria, a Fermo rinasce un luogo, Valentina Recchia, vicepresidente Associazione Casa Comune

Interventi Tecnici

Focus Bando “Start-up innovative_Stefania Bussoletti
Focus Bando “Imprese culturali e creative_Claudia Lanari
Focus Bando “Mobilità Ciclistica_Michela Ferroni
Focus Bando “Energia_Attansio Mogetta

 


Prima Tappa Tour #Risorsesucuicontare: 21 ottobre 2016, Teatro Valeria Moriconi, Jesi (AN)


Guarda la trasmissione TV registrata in occasione della prima tappa di Jesi o scarica i documenti presentati durante il  seminario tecnico.

WORKSHOP, dalle 14.30 alle 18
Sono intervenuti:
Mauro Terzoni. Presentazione del POR FESR Marche 2014-2020
Stefania Bussoletti: presentazione bando “Start Up Innovative” (pdf)
Claudia Lanari: presentazione bando “Imprese culturali” (pdf)
Luigino Marcozzi: presentazione bando “Internazionalizzazione” (pdf)
Attanasio Mogetta: presentazione “Energia per le imprese”(pdf)
Foto Workshop FESR
   

MarchePuntoEuropa Show!
Moderato e condotto da Maurizio Socci sul palco i protagonisti del territorio jesino per un talk show sull'Europa e sulle opportunità derivanti dal FESR. Hanno raccontato la propria esperienza: l'Assessora Manuela Bora, i rappresentanti di CNA Francesca Petrini e di Confindustria Ancona Marco Gialletti, il presidente dell'ordine dei commercialisti di Ancona Stefano Coppola e gli imprenditori Emiliano Baldi e Daniele Crognaletti e il "crocerista" Luca Trebbi.


Foto Show

L’evento conclusivo ha avuto luogo a Macerata, presso la Sala Convegni di Banca delle Marche.

I vincitori dell'edizione 2009: scarica l'elenco dei vincitori (.pdf)

Rassegna stampa
FSE News n. 5/6 - maggio/giugno 2009

 

 

L’evento conclusivo ha avuto luogo ha avuto luogo a Fermo, presso il Palazzo dei Priori.

I vincitori dell'edizione 2008: scarica l'elenco dei vincitori (.pdf)

Rassegna stampa
Comunicato stampa del 25/09/2008 
Il Messaggero del 09/12/2008
Corriere Adriatico del 10/12/2008
Corriere Adriatico del 10/12/2008
Il Messaggero del 10/12/2008
Il Resto del Carlino del 10/12/2008

 

 

L’evento conclusivo ha avuto luogo ha avuto luogo ad Ascoli Piceno, presso il Palazzo dei Capitani.

I vincitori dell'edizione 2007: scarica l'elenco dei vincitori (.pdf)

Rassegna stampa
Comunicato stampa del 30/11/2007
Comunicato stampa del 05/12/2007
Corriere Adriatico del 06/12/2007
Corriere Adriatico del 08/12/2007
Il Messaggero del 08/12/2007
Il Sole 24 Ore del 24/10/2007
Ufficio Europa on-line
 

P.F. Programmazione nazionale e comunitaria
Regione Marche Palazzo Leopardi
Via Tiziano, 44 60125 Ancona

Per info bandi e finanziamenti
Tel. 0718063858 /3674

Mail help desk, info e assistenza: europa@regione.marche.it

Mail istituzionale:  pf.programmazioneunitaria@regione.marche.it  

PEC: regione.marche.programmazioneunitaria@emarche.it

Segreteria
tel. 071 806 3674  fax 071 806 3037