Fondi Europei

Fondi Europei

Comunicazione

In questa pagina è quindi possibile trovare la Strategia di Comunicazione adottata dalla Regione Marche, i loghi Por Fesr,  Por Fse e altri emblemi/loghi e strumenti possono essere utilizzati dai beneficiari per far conoscere i progetti finanziati dai Programmi operativi regionali, in applicazione del Reg. UE 1303/2013.


La strategia Integrata di comunicazione dei Programmi Operativi Regionali FESR e FSE
 Strategia_Comunicazione_POR_FESR_FSE slide di presentazione
strategia 2014-2020, il documento completo

FESR Marche
Miniatura_FESR_Marche
Logo FESR Marche: formato .pdf - .png - .ai - .jpg
Materiale per i beneficiari FESR: format base per poster - cartellone - targa permanente

FSE

Logo FSE Marche: formato .pdf - .png - .jpg
Materiale per i beneficiari FSE: format base per poster
   Piano di Comunicazione

Altri loghi utili
  Regione Marche: formato .pdf - .jpg - .eps
Marche Fondi Strutturali e di Investimento: formato  .pdf - .png - .ai
Repubblica Italiana: formato .pdf - .jpg - .eps
Unione Europea: formato .pdf - .jpg - .eps)
   
  Firma istituzionale Fesr (Marche Fondi Investimento, EU, Italia, Regione Marche)
   Firma istituzionale FSE( Marche Fondi Investimento, EU, Italia, Regione Marche)

Programmazione 2007-2013
(da utilizzare solo per progetti inerenti la vecchia programmazione)
  Logo POR FESR Marche 2007-2013
Logo POR FSE Marche 2007-2013
Premio Valore Lavoro: il Premio Regionale per la buona Imprenditoria Marchigiana.

Il Premio Valore Lavoro rappresenta un’iniziativa dal contenuto innovativo, promossa dal Servizio Istruzione, Formazione, Lavoro della Regione Marche con l’obiettivo di promuovere e incentivare la conoscenza del Fondo Sociale Europeo tra gli imprenditori marchigiani, ma anche, e soprattutto, pensata con la volontà di riconoscere il valore sociale e il ruolo propulsivo delle buone pratiche nell’imprenditoria regionale.
Da un lato la manifestazione intende quindi diffondere negli imprenditori la consapevolezza del ruolo, delle azioni e delle opportunità specifiche offerte dal Fondo Sociale Europeo alle imprese; dall’altro vuole far conoscere al grande pubblico quei casi di eccellenza, quelle imprese che abbiano saputo coniugare innovazione e qualità del lavoro.
Si vogliono in tal modo fornire modelli replicabili cui ispirarsi nella creazione d’impresa. Questa modalità è diventata, nel corso del tempo, uno strumento per comunicare esperienza e sapere, un esempio da seguire, ma anche una testimonianza del ruolo sociale che l'imprenditoria marchigiana può svolgere nella costruzione del benessere della Regione. Tale manifestazione è cresciuta nel solco della tradizione della condivisione e divulgazione delle “Buone prassi”, molto sentita dall’Unione Europea, ribadendo la sua origine comunitaria e la sua forte valenza comunicativa.
Il Premio “Valore Lavoro” è così intitolato poiché viene riconosciuta all’azienda la principale funzione di creare Valore in termini di innovazione, competitività, qualità, ma anche e soprattutto di creare Valore nel Lavoro, nella capacità quindi di coniugare sviluppo ed integrazione sociale.
La manifestazione si articola in un bando/invito ed un regolamento, che indica le motivazioni e fissa requisiti indispensabili per la partecipazione oltre a disciplinare tutte le fasi dell’intera manifestazione. Il Premio è rivolto a tutti gli imprenditori, le cui imprese abbiano sede nel territorio regionale, che si siano distinti per una (o più) delle suddette motivazioni.
In una prima fase, vengono raccolte le iscrizioni al Premio; contemporaneamente si provvede a costituire la Giuria, formata da rappresentanti delle organizzazioni imprenditoriali, sindacali e del sistema camerale, da assessori regionali e provinciali, da giornalisti, da docenti universitari, da esperti nella gestione delle Risorse Umane. Dopo una prima fase di vaglio delle segnalazioni ricevute, per verificare i requisiti richiesti, viene inviato ai giurati un dossier delle aziende candidate, al fine di effettuare la votazione. Dal computo delle votazioni dei Giurati risulteranno le 10 migliori “Buone Pratiche aziendali”, cioè quelle che avranno raggiunto il maggior numero di consensi, che vengono premiate nel corso dell’evento conclusivo.

Nelle Marche l'Europa è...
Il video che racconta i progetti realizzati nel territorio grazie ai fondi europei


Per me l'Europa è... il punto di vista di studenti, imprenditori, istituzioni

 

Asili dell'Appennino, le dimore della Creatività nelle Alte Marche


Muoversi di più e meglio
La Regione Marche ha deciso di destinare risorse dei Fondi Europei a forme alternative di mobilità che riducono l'inquinamento per vivere più sani



La programmazione 2014-2020 del POR FESR Marche

 

 La Rassegna stampa, raccolta per mese, delle notizie sul FESR Marche:
         
   Aprile 2018      Marzo 2018
         
   Febbraio 2018      Gennaio 2018
         
   Dicembre 2017      Novembre 2017
         
   Ottobre 2017   Settembre 2017
         
 Agosto 2017    Luglio 2017
         
 Giugno 2017    Maggio 2017
         
 Aprile 2017    Marzo 2017
         
Febbraio 2017   Gennaio 2017
 
       
Dicembre 2016                       
Novembre 2016
         
Ottobre 2016
  Settembre 2016
RassegnaStampa_agosto Agosto 2016      Luglio 2016
         

Giugno 2016

   

Maggio 2016


 La rubrica Dalla parte dei beneficiari 
 Novembre 2017   Settembre 2017
         

 Luglio 2017   Aprile 2017
         
Febbraio 2017   Dicembre 2016

La rassegna stampa degli eventi di comunicazione del FSE Marche

 "Regione Marche e FSE: dalla parte del cittadino"
Colli del Tronto, 23 giugno 2017




       
Dicembre 2016"class="ein_b" target="_blank"                       
Novembre 2016" class="ein_b" target="_blank"

MARCHE punto EUROPA è la rubrica televisiva che racconta le opportunità e i progetti realizzati nelle Marche grazie al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e al Fondo Sociale Europeo.

Guarda i video: 

Novembre 2017
Apertura con lo speciale dedicato agli "ITI_Interventi Territoriali Integrati" e poi il focus sull'evento "Riflettiamo sull'Europa". In conclusione, l'agenda con i bandi di finanziamento e le relative scadenze.


Luglio 2017  - Speciale "Specializzazione intelligente" e "La Regione Marche e il Fondo Sociale Europeo: dalla parte dei cittadini" 



Dicembre 2016 - Speciale da Bruxelles



Speciale Comitato di Sorveglianza - 24 maggio 2016:



La puntata integrale, con l'apertura dell'Assessora Regionale Manuela Bora.
A seguire le interviste di approfondimento:
- Luigi Nigri, DG politica regionale e urbana Commissione Europea
- Mauro Terzoni, dir. Politiche comunitarie Regione Marche
- Giovanni Castrovillari, MenowattGE (best practice)
- Paola Bichisecchi, dir. Confindustria Marche
- Giovanni Manzotti, pres. Crel Marche
- Marco Amedeo Scriboni, Anci Marche

Seminario_14 marzo 2018_Ancona

"Regione Marche e Fondo Sociale Europeo: dalla parte dei cittadini"

Agenda dei lavori

Istruzione e formazione: gli interventi FSE per lo sviluppo del territorio (.pdf)
Graziella Gattafoni, P.F. Istruzione, Formazione, Orientamento e Servizi territoriali, Regione Marche

Interventi di Politiche attive per il lavoro: tirocini, borse lavoro, sostegno all'imprenditoria (.pdf)
Fabio Montanini, P. F. Promozione e sostegno alle politiche attive per il lavoro, Regione Marche

Gli interventi FSE per le Politiche sociali: sostegno alla famiglia, inclusione attiva, servizi sociali  (.pdf)
Giovanni Pozzari, Servizio Politiche sociali e Sport, Regione Marche 

 

Leggi il comunicato stampa

Vai ai video della giornata



 

Seminario_23 giugno 2017_Colli del Tronto
"Regione Marche e Fse: dalla parte dei cittadini"

Agenda

Presentazione Andrea Pellei: La sinergia tra FSE Marche e la strategia sulle Aree Interne pdf

Presentazione Giovanni Pozzari: Approfondimento su bandi e interventi di Politiche Sociali pdf

Vai al video della giornata



Seminario_ 13 maggio 2017_Acqualagna
REGIONE MARCHE & FONDO SOCIALE EUROPEO: DALLA PARTE DEL CITTADINO.
Approfondimento su bandi e interventi di Politiche Sociali, Istruzione, Formazione e Lavoro

 

Agenda

Vai al video della giornata


Seminario10 novembre 2016
Formiamo Persone Creiamo Personalità

 

Agenda

Presentazione Mauro Terzoni: La formazione Professionale nel Por FSE Marche 14/20 pdf

Presentazione Massimo Rocchi: Bandi Filiere Produttive Regionali pdf

Vai al video della giornata


 

 



Seminario10 novembre 2016Formiamo Persone Creiamo Personalità:

 

Agenda

Presentazione Mauro Terzoni: La formazione Professionale nel Por FSE Marche 14/20 pdf

Presentazione Massimo Rocchi: Bandi Filiere Produttive Regionali pdf


Premio Valore Lavoro: il Premio Regionale per la buona Imprenditoria Marchigiana.

Il Premio Valore Lavoro rappresenta un’iniziativa dal contenuto innovativo, promossa dal Servizio Istruzione, Formazione, Lavoro della Regione Marche con l’obiettivo di promuovere e incentivare la conoscenza del Fondo Sociale Europeo tra gli imprenditori marchigiani, ma anche, e soprattutto, pensata con la volontà di riconoscere il valore sociale e il ruolo propulsivo delle buone pratiche nell’imprenditoria regionale.
Da un lato la manifestazione intende quindi diffondere negli imprenditori la consapevolezza del ruolo, delle azioni e delle opportunità specifiche offerte dal Fondo Sociale Europeo alle imprese; dall’altro vuole far conoscere al grande pubblico quei casi di eccellenza, quelle imprese che abbiano saputo coniugare innovazione e qualità del lavoro.
Si vogliono in tal modo fornire modelli replicabili cui ispirarsi nella creazione d’impresa. Questa modalità è diventata, nel corso del tempo, uno strumento per comunicare esperienza e sapere, un esempio da seguire, ma anche una testimonianza del ruolo sociale che l'imprenditoria marchigiana può svolgere nella costruzione del benessere della Regione. Tale manifestazione è cresciuta nel solco della tradizione della condivisione e divulgazione delle “Buone prassi”, molto sentita dall’Unione Europea, ribadendo la sua origine comunitaria e la sua forte valenza comunicativa.
Il Premio “Valore Lavoro” è così intitolato poiché viene riconosciuta all’azienda la principale funzione di creare Valore in termini di innovazione, competitività, qualità, ma anche e soprattutto di creare Valore nel Lavoro, nella capacità quindi di coniugare sviluppo ed integrazione sociale.
La manifestazione si articola in un bando/invito ed un regolamento, che indica le motivazioni e fissa requisiti indispensabili per la partecipazione oltre a disciplinare tutte le fasi dell’intera manifestazione. Il Premio è rivolto a tutti gli imprenditori, le cui imprese abbiano sede nel territorio regionale, che si siano distinti per una (o più) delle suddette motivazioni.
In una prima fase, vengono raccolte le iscrizioni al Premio; contemporaneamente si provvede a costituire la Giuria, formata da rappresentanti delle organizzazioni imprenditoriali, sindacali e del sistema camerale, da assessori regionali e provinciali, da giornalisti, da docenti universitari, da esperti nella gestione delle Risorse Umane. Dopo una prima fase di vaglio delle segnalazioni ricevute, per verificare i requisiti richiesti, viene inviato ai giurati un dossier delle aziende candidate, al fine di effettuare la votazione. Dal computo delle votazioni dei Giurati risulteranno le 10 migliori “Buone Pratiche aziendali”, cioè quelle che avranno raggiunto il maggior numero di consensi, che vengono premiate nel corso dell’evento conclusivo.


Premio Valore Lavoro – Premio Regionale per la buona Imprenditoria Marchigiana.

Il Premio Valore Lavoro rappresenta un’iniziativa dal contenuto innovativo, promossa dal Servizio Istruzione, Formazione, Lavoro della Regione Marche con l’obiettivo di promuovere e incentivare la conoscenza del Fondo Sociale Europeo tra gli imprenditori marchigiani, ma anche, e soprattutto, pensata con la volontà di riconoscere il valore sociale e il ruolo propulsivo delle buone pratiche nell’imprenditoria regionale.
Da un lato la manifestazione intende quindi diffondere negli imprenditori la consapevolezza del ruolo, delle azioni e delle opportunità specifiche offerte dal Fondo Sociale Europeo alle imprese; dall’altro vuole far conoscere al grande pubblico quei casi di eccellenza, quelle imprese che abbiano saputo coniugare innovazione e qualità del lavoro.
Si vogliono in tal modo fornire modelli replicabili cui ispirarsi nella creazione d’impresa. Questa modalità è diventata, nel corso del tempo, uno strumento per comunicare esperienza e sapere, un esempio da seguire, ma anche una testimonianza del ruolo sociale che l'imprenditoria marchigiana può svolgere nella costruzione del benessere della Regione. Tale manifestazione è cresciuta nel solco della tradizione della condivisione e divulgazione delle “Buone prassi”, molto sentita dall’Unione Europea, ribadendo la sua origine comunitaria e la sua forte valenza comunicativa.
Il Premio “Valore Lavoro” è così intitolato poiché viene riconosciuta all’azienda la principale funzione di creare Valore in termini di innovazione, competitività, qualità, ma anche e soprattutto di creare Valore nel Lavoro, nella capacità quindi di coniugare sviluppo ed integrazione sociale.
La manifestazione si articola in un bando/invito ed un regolamento, che indica le motivazioni e fissa requisiti indispensabili per la partecipazione oltre a disciplinare tutte le fasi dell’intera manifestazione. Il Premio è rivolto a tutti gli imprenditori, le cui imprese abbiano sede nel territorio regionale, che si siano distinti per una (o più) delle suddette motivazioni.
In una prima fase, vengono raccolte le iscrizioni al Premio; contemporaneamente si provvede a costituire la Giuria, formata da rappresentanti delle organizzazioni imprenditoriali, sindacali e del sistema camerale, da assessori regionali e provinciali, da giornalisti, da docenti universitari, da esperti nella gestione delle Risorse Umane. Dopo una prima fase di vaglio delle segnalazioni ricevute, per verificare i requisiti richiesti, viene inviato ai giurati un dossier delle aziende candidate, al fine di effettuare la votazione. Dal computo delle votazioni dei Giurati risulteranno le 10 migliori “Buone Pratiche aziendali”, cioè quelle che avranno raggiunto il maggior numero di consensi, che vengono premiate nel corso dell’evento conclusivo.
L’evento conclusivo ha avuto luogo ad Ancona, il 9 dicembre 2014, presso il Salone della Loggia dei Mercanti


I vincitori dell'edizione 2014: scarica l'elenco dei vincitori (.pdf)

La rassegna stampa
Ansa Marche 09/12/2014 
Corriere Adriatico 09/12/2014
Libero 09/12/2014
Mister-x 09/12/2014
Corriere Adriatico 10/12/2014
Il Messaggero 12/12/2014

 

I video
Video consuntivo dell’evento 
Video complessivo della Premiazione delle 10 Buone Pratiche aziendali 2014 
Video complessivo della Premiazione delle 4 Menzioni Speciali 2014 

Video dell’intervento di Marco Luchetti – Assessore  Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Marche
Servizio su ETv 
Servizio su TV Centro Marche

Intervista a Marco Luchetti – Assessore Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Marche
Intervista a Iridio Mazzucchelli – Presidente Regionale Federazione Maestri del Lavoro 
Intervista a Adriano Colangelo – AD Golden Gate Srl 
Intervista a Emiliano Baldi – Baldi Srl 
Intervista a Gianluca Lelii – C.I.A. Lab Srl 
Intervista a Alessandro Tramannoni – C.P.M. Gestioni Termiche Srl 
Intervista a Cristiano Bettini – Pluservice Srl 
Intervista a Caroline De Couto – 4D Engineering Srl 
Intervista a Matteo Campolucci – In.Co.M. Srl 
Intervista a Stefano Violoni – Violoni Srl 
Intervista a Emanuele Renzoni – Pedini SpA 
Intervista a Doriana Marini – Dienpi Srl 
Intervista a Ivano Rustichelli – Infissi Design Srl 
Intervista a Andrea Vesprini – Vega Style Lift Srl 
Intervista a Daniele Crognaletti – Autolinee Crognaletti Srl 
Intervista a Stefano Tommasi – Entroterra Soc. Cooperativa 
Intervista a Angelo Camilletti – iGuzzini SpA 
Intervista a Orazio Zanetti Monterubbianesi – San Luigi Gonzaga Srl 
Intervista a Carlo Zandri – Bussola Assicurazioni 


 


L’evento conclusivo ha avuto luogo ad Ancona, presso la Loggia dei Mercanti.


I vincitori dell'edizione 2012: scarica l'elenco dei vincitori (.pdf)

La rassegna stampa
Asca
Il mascalzone
Il mondo
ML Magazine 1
ML Magazine 2
Mondo Lavoro

Video
Guarda il video della premiazione



2a tappa del Tour #Risorsesucuicontare, 16 febbraio 2017Fermo:  start-up innovative, le imprese culturali e creative, la mobilità ciclistica e l’energia.

WORKSHOP ORE 14:30

Programma

"L’attuazione del Programma FESR Marche 14/20 e gli effetti per il territorio" PF Bilancio e Programmazione Nazionale e Comunitaria Regione Marche_Fabio Travagliati

Presentazione Progetto Oltre Conceria, a Fermo rinasce un luogo, Valentina Recchia, vicepresidente Associazione Casa Comune

Interventi Tecnici

Focus Bando “Start-up innovative_Stefania Bussoletti
Focus Bando “Imprese culturali e creative_Claudia Lanari
Focus Bando “Mobilità Ciclistica_Michela Ferroni
Focus Bando “Energia_Attansio Mogetta


1a Tappa Tour #Risorsesucuicontare: 21 ottobre 2016, Teatro Valeria Moriconi, Jesi (AN)

Guarda la trasmissione TV registrata in occasione della prima tappa di Jesi o scarica i documenti presentati durante il  seminario tecnico.

WORKSHOP, dalle 14.30 alle 18
Sono intervenuti:
Mauro Terzoni. Presentazione del POR FESR Marche 2014-2020
Stefania Bussoletti: presentazione bando “Start Up Innovative” (pdf)
Claudia Lanari: presentazione bando “Imprese culturali” (pdf)
Luigino Marcozzi: presentazione bando “Internazionalizzazione” (pdf)
Attanasio Mogetta: presentazione “Energia per le imprese”(pdf)
Foto Workshop FESR
   

MarchePuntoEuropa Show!
Moderato e condotto da Maurizio Socci sul palco i protagonisti del territorio jesino per un talk show sull'Europa e sulle opportunità derivanti dal FESR. Hanno raccontato la propria esperienza: l'Assessora Manuela Bora, i rappresentanti di CNA Francesca Petrini e di Confindustria Ancona Marco Gialletti, il presidente dell'ordine dei commercialisti di Ancona Stefano Coppola e gli imprenditori Emiliano Baldi e Daniele Crognaletti e il "crocerista" Luca Trebbi.


Foto Show

L’evento conclusivo ha avuto luogo a Macerata, presso la Sala Convegni di Banca delle Marche.

I vincitori dell'edizione 2009: scarica l'elenco dei vincitori (.pdf)

Rassegna stampa
FSE News n. 5/6 - maggio/giugno 2009

 

 

L’evento conclusivo ha avuto luogo ha avuto luogo a Fermo, presso il Palazzo dei Priori.

I vincitori dell'edizione 2008: scarica l'elenco dei vincitori (.pdf)

Rassegna stampa
Comunicato stampa del 25/09/2008 
Il Messaggero del 09/12/2008
Corriere Adriatico del 10/12/2008
Corriere Adriatico del 10/12/2008
Il Messaggero del 10/12/2008
Il Resto del Carlino del 10/12/2008


L’evento conclusivo ha avuto luogo ha avuto luogo ad Ascoli Piceno, presso il Palazzo dei Capitani.

I vincitori dell'edizione 2007: scarica l'elenco dei vincitori (.pdf)

Rassegna stampa
Comunicato stampa del 30/11/2007
Comunicato stampa del 05/12/2007
Corriere Adriatico del 06/12/2007
Corriere Adriatico del 08/12/2007
Il Messaggero del 08/12/2007
Il Sole 24 Ore del 24/10/2007
Ufficio Europa on-line