Text/HTML

Call us now
+123 456 7890

Giornata delle Marche

Regione Marche - Giunta Regionale

Via Gentile da Fabriano 9

60125 Ancona

 

   0718062397 - 3351286573

   presidenza@regione.marche.it

   www.lemarchenelmondo.info

   www.facebook.com/MarchigianiNelMondo

   www.facebook.com/marchetrade

 

 

Iat - Ufficio Accoglienza Turistica Macerata

Corso della Repubblica, 32
Tel. 0733 234807
Fax 0733 266631
e mail iat.macerata@provincia.mc.it 

Macerata  -  10 Dicembre 2016 - ore 17.00 - Teatro “Lauro Rossi

 

Cerimonia della XII edizione della Giornata delle Marche sul tema:

 “Le Marche, i tanti volti della solidarietà e della dignità”.

 

 

Presenta  Maurizio Blasi, giornalista RAI

Saluto del Sindaco di Macerata Romano Carancini

Consegna del Premio “Picchio d’Oro 2016” all’On. Giuseppe Zamberletti

padre fondatore della Protezione Civile Italiana

Consegna del Premio “Presidente della Regione Marche” al Prof. Mario Pianesi

scienziato autodidatta e pioniere dello sviluppo sostenibile in Italia

Intervento del Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli

Accompagnamento musicale del Maestro Marco Santini

Nel corso della cerimonia in collegamento diretto da Visso, accensione della pubblica illuminazione

realizzata e donata dal Gruppo iGuzzini Illuminazione SpA

 

Partecipano: I Sindaci delle Marche, Vasco Errani (Commissario Straordinario di Governo per la Ricostruzione), Fabrizio Curcio (Capo del Dipartimento della Protezione Civile), Franco Nicoletti (Presidente Consiglio Marchigiani nel Mondo), rappresentanti della Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Associazioni di volontariato.

Scarica il  Programma (formato PDF 3Mb)

 

mappa parcheggi

PER CHI ARRIVA IN AUTO:

- Parcheggio Centro Storico

Via Armaroli, 1 – 62100 Macerata
Telefono: 0733.260281

 

- Parcheggio Garibaldi
Via dei Velini – 62100 Macerata

Telefono: 0733.232306

- Parcheggio Sferisterio

Via Paladini – 62100 Macerata
Telefono: 0733.232306

 

-Parksì
Via Mugnoz – 62100 Macerata
Telefono: 0733.237881

 

Qualora si pernottasse in città, per permessi auto carico/scarico in ZTL e per eventuali servizi di navetta si prega di contattare direttamente le strutture ricettive.

 PER CHI ARRIVA IN TRENO O IN PULLMAN:

 

SERVIZIO TAXI MACERATA

Piazza XXV Aprile

Piazza Pizzarello

62100 Macerata

Telefono: 0733 240353

 

 

Qualora si prenotasse in città, per permessi auto carico/scarico in ZTL e per eventuali servizi di navetta si prega di contattare direttamente le strutture ricettive.

mappa parcheggi

- Parcheggio Centro Storico

Via Armaroli, 1 – 62100 Macerata
Telefono: 0733.260281

 

- Parcheggio Garibaldi
Via dei Velini – 62100 Macerata

Telefono: 0733.232306

- Parcheggio Sferisterio

Via Paladini – 62100 Macerata
Telefono: 0733.232306

 

- Parksì
Via Mugnoz – 62100 Macerata
Telefono: 0733.237881


 

PER CHI ARRIVA IN TRENO O IN PULLMAN:


SERVIZIO TAXI MACERATA

Piazza XXV Aprile

Piazza Pizzarello

62100 Macerata

Telefono: 0733 240353

Teatro Lauro Rossi Macerata

Piazza Della Libertà, 21 

62100 Macerata (MC)

 

Per scoprire come arrivare a Macerata clicca qui!

 

 

COSA VISITARE:


Uno dei monumenti più rappresentativi della città è l’Arena Sferisterio di Ireneo Aleandri, splendido esempio di architettura neoclassica che ospita ogni estate una prestigiosa stagione lirica, il Macerata Opera Festival.

 

Nel cuore della città sorge il settecentesco Palazzo Buonaccorsi  , oggi sede delle raccolte di arte antica e moderna e del museo della carrozza.  Nel centro storico si trovano altri edifici di notevole valore: il Palazzo Comunale, dalla facciata in stile neoclassico sulla quale è stata collocata, nel 1952,  l'immagine della Madonna della Misericordia con l’iscrizione Civitas Mariae; la Loggia dei Mercanti, piccolo gioiello rinascimentale fatto realizzare dal Cardinale Alessandro Farnese, il Palazzo della Prefettura, austero edificio in cotto, antica residenza dei legati pontifici, caratterizzato da un portale marmoreo del 1509;  laChiesa di San Paolo, costruita tra il1623 e il 1655, con la facciata grezza, in cotto, officiata fino al 1810 dai Barnabiti e poi ceduta nel 1830 dal governo pontificio al Comune; la Torre Civica, alta 64 metri, dalla cui terrazza si gode un panorama che spazia dai Monti Sibillini al Mare Adriatico; il settecentesco teatro Lauro RossiPalazzo Ricci , che ospita una collezione d’Arte Italiana del Novecento.

Scopri di più sulla città>>

 

Nel XVI secolo venne allestita all’interno del Palazzo Comunale una sala della commedia che venne impiegata fino al 1662, quando il Governatore della città propose la costruzione di un teatro stabile nella “Sala grande ”del palazzo del Magistrato. Il progetto definitivo è di Cornelio Felici e del pittore sanseverinate Giulio Lazzarelli (1607 -1667), che dipinsero anche le scene. Il teatro però si rivelò subito piccolo per le esigenze della città, così che venne demolito e ricostruito su disegni del grande architetto teatrale e scenografo Giacomo Torelli (1608 -1678) di Fano. Nel 1765 quarantasei nobili maceratesi costituiscono un condominio teatrale per realizzare un nuovo teatro pubblico che affidarono l’incarico all’architetto imolese Cosimo Morelli (1732 -1812). L’edificio teatrale venne inaugurato nel 1774 con l ’esecuzione dell’opera Olimpiade del compositore napoletano Pasquale Anfossi con libretto di Pietro Metastasio. Nel 1870 l’ingegnere Mario Monti di Milano e il decoratore bolognese Luigi Samoggia ricevettero l’incarico di procedere ai restauri conservativi resi necessari dal tempo. Essi procedettero in modo quanto mai rispettoso, introducendo le uniche novità della platea inclinata e dell’inserimento del lampadario a saliscendi. Nel 1884 il teatro fu intitolato al musicista maceratese Lauro Rossi (1812 -1885), autore di una trentina di melodrammi e direttore dei Conservatori di Milano e di Napoli.

Registrati alla Giornata delle Marche!

Nome :   
Cognome :   
Email :   
Telefono :   
Città : 
Indirizzo : 
C.A.P. : 
Ragione Sociale : 
Qualifica : 
   
  Informazioni per l'interessato circa la raccolta dei dati Regione Marche la informa che il trattamento dei suoi dati personali avviene in osservanza di quanto disciplinato dal nuovo codice sulla Privacy (D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196). Nel caso desiderasse modificare, cancellare o semplicemente opporsi al trattamento dei suoi dati a nostra disposizione, sarà sufficiente inviare un'email all'indirizzo: presidenza@regione.marche.it.
In caso di mancata autorizzazione alla cessione dei dati a Regione Marche non si potrà procedere all'iscrizione alla suddetta conferenza.
Trattamento dei dati personali:
Dichiaro di aver preso visione delle informazioni fornite.
Ai sensi della nuova normativa sulla Privacy (D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196), autorizzo Regione Marche a utilizzare i miei dati personali esclusivamente per finalità istituzionali e per l'invio di inviti e informazioni relativi ad eventi, servizi ed attività di natura istituzionale.
Informazioni sulla Privacy:
Dichiaro di acconsentire al trattamento dei dati personali
   
   
 
  Invia Richiesta