Turismo, Sport, Tempo Libero

News ed eventi

giovedì 16 maggio 2019  10:00 

Anche nel 2019 il Giro d'Italia si tinge d'Europa. La Rappresentanza in Italia della Commissione europea partecipa all'edizione 2019 del Giro, per valorizzare l'Europa presente sui nostri territori e le azioni UE nel campo dello sport, della salute, dell'ambiente e della mobilità sostenibile.  


 

Lungo le tappe italiane del Giro, che si snoderanno dall'11 maggio al 2 giugno sul territorio italiano, sono infatti localizzate decine di siti naturali o artistici restaurati, valorizzati o ricostruiti dall'UE in Italia. Ogni giorno la Commissione europea metterà in evidenza questi ed altri siti, senza dimenticare i progetti di ricerca e innovazione, i prodotti DOP italiani, il sostegno alle piccole e medie imprese italiane (PMI).

 

Durante tutto il percorso italiano del Giro, un camper con i colori della bandiera UE si unirà al "serpentone" della carovana, per informare e sensibilizzare i cittadini e gli appassionati di sport sulle politiche europee dedicate all'ambiente, allo sport, alla salute, alla mobilità sostenibile e alla sicurezza alimentare.

 

L'iniziativa, ideata e promossa dalla Rappresentanza a Milano della Commissione europea, coinvolge attivamente la rete Europe Direct e quella dei Centri di documentazione europea (CDE) operanti in Italia. Quest'anno a raccontare l'Europa dal camper della Commissione ci sarà anche un giornalista di RadUni/Europhonica, la rete di radio universitarie per la quale lavoravano le giovani vittime del terrorismo Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski.

 

UE al Giro nelle Marche

La tappa che percorre il territorio regionale delle Marche, da San Benedetto del Tronto a Pesaro (la più lunga del Giro con i suoi 239 km di cui i primi 140 km pianeggianti lungo la costa Adriatica e i successivi 100 ondulati e costellati di “muri” fino all'arrivo), è la n. 8 del 18 maggio 2019

Lo Europe Direct Regione Marche sarà presente lungo il percorso marchigiano a bordo del camper della Commissione europea.

 

 

Tappa n°8

La tappa n. 8 percorrerà alcuni territori nei quali sono stati finanziati progetti con fondi europei. Eccone alcuni: 

 

- CICLOVIA ADRIATICA: 58 Km finanziati per lo sviluppo della mobilità ciclopedonale lungo la costa adriatica ed il collegamento sul fiume Tronto tra Regione Marche e Regione Abruzzo 

- CAMMINI LAURETANI: recupero della vecchia Via Postale; 

- RIQUALIFICAZIONE DELL’ANTIQUARIUM: Valorizzazione dei luoghi e dei percorsi della civiltà picena -  NUMANA; 

- MUSEO DEL MARE: Interventi di miglioramento strutturale e valorizzazione – PORTO RECANATI.

 

 

 

Maggiori informazioni: 

http://www.giroditalia.it

https://ec.europa.eu/italy/events/uealgiro_it