Cultura

ConsultazioneBeniCulturali

Ricerca nel catalogo > LA CIRCONCISIONE DI GESÙ BAMBINO
LA CIRCONCISIONE DI GESÙ BAMBINO




Tipo
dipinto
Descrizione
Circa una datazione anteriore al 1610, ed una esecuzione in loco, nuova luce aveva portato lo studio di Claudio Pizzorusso, per il quale l'attività anconetana del Gentileschi era da mettere in relazione con la famiglia Savelli: Giulio Savelli fu governatore di Ancona e poi vescovo (1615-1622). Lo studio di Livia Carloni (1997, p.22 nota 31) ha appurato che committente dell'opera fu il nobile anconetano Giovanni Nappi, il cui figlio Filippo, era rettore della Chiesa dei Gesuiti; il dipinto fu collocato in tale chiesa nel 1607.
Soggetto
la circoncisione di Gesù Bambino
Datazione
sec. XVII , 1607 - 1607 Motivo della datazione: documentazione
Materia e tecnica
tela/ pittura a olio
Misure
altezza 370 larghezza 220
Localizzazione
(AN) Ancona
luogo di provenienza: (AN) Anconaluogo di provenienza: (AN) Loretoluogo di deposito: (PU) Urbino
Collocazione
Palazzo Bosdari - indirizzo: via C. Pizzecolli, 17 - Pinacoteca Civica F. Podesti
Identificatore
1100034669
Proprietà
proprietà Ente religioso cattolico

Condividi