Terremoto Marche

News

venerdì 4 ottobre 2019  06:33 

Nuovo bando POR FESR MARCHE 2014-2020 ASSE 8

AZIONE 23.1

Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di identificati attrattori culturali e naturali del territorio, anche attraverso l'integrazione tra imprese delle filiere culturali, turistiche, sportive, creative e dello spettacolo, e delle filiere dei prodotti tradizionali e tipici.

INTERVENTO 23.1.2 

Eventi sismici - sostegno alla innovazione e aggregazione in filiere delle PMI culturali e creative, della manifattura e del turismo, ai fini del miglioramento della competitività in ambito internazionale e dell'occupazione.

 

Scadenza 29/11/2019 ore 13:00 - compilazione domande sul sistema informativo regionale SIGEF

 

link al bando

   

mercoledì 2 ottobre 2019  03:34 

Bora: “Il Rapporto della Fondazione Merloni certifica il successo della strategia regionale che sta puntando sulla vivacità imprenditoriale dei territori”

 

Ammontano a 48,7 milioni di euro i contributi concessi, fino a oggi, dalla Regione, a favore di 327 imprese localizzate nelle aree del cratere sismico e che sosterranno oltre 132 milioni di investimenti.

   

mercoledì 18 settembre 2019  05:59 

Sostenere in modo sinergico la domanda e l’offerta di servizi da parte delle imprese culturali e creative attraverso connessioni con il manifatturiero tradizionale e il turismo nelle aree colpite dal sisma. E’ quanto si propone il nuovo bando “Eventi sismici - Sostegno alla innovazione e aggregazione in filiere delle PMI culturali e creative, della manifattura e del turismo ai fini del miglioramento della competitività in ambito internazionale e dell’occupazione” presentato oggi in conferenza stampa e che partirà il 30 settembre prossimo per chiudersi il 29 novembre. Con una dotazione di 4 milioni e 500 mila euro a carico del Programma Operativo Regionale (POR) Marche – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), l’azione si rivolge, pertanto, alle imprese della filiera culturale, turistica, creativa, dello spettacolo e delle produzioni tradizionali in area sisma.

   

mercoledì 11 settembre 2019  04:20 

Nel giorno dell’insediamento del Governo, certo che il nuovo esecutivo avrà tra le priorità l'accelerazione della ricostruzione post-sisma, il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ribadisce come sia vitale un cambio di passo. "Devono essere necessariamente accolti gli emendamenti che avevamo proposto due mesi fa per semplificare e velocizzare le procedure. Sono cinque – sottolinea il presidente - gli ambiti in cui occorre intervenire urgentemente."

   

giovedì 29 agosto 2019  05:35 

“Irrobustire la maglia dei servizi di base” per scongiurare il rischio di abbandono della montagna dopo il sisma; “aumentare l’attrattività turistica” attraverso servizi specializzati che connettano l’entroterra con la città di Ascoli Piceno, i Parchi nazionali dei Sibillini e Monti della Laga, la fascia costiera. Sono gli obiettivi della Strategia nazionale (Snai) per l’area interna “Ascoli Piceno” che prevedono investimenti per 8,5 milioni di euro, articolati attraverso 26 interventi nei settori dell’istruzione, salute, mobilità e sviluppo.   

mercoledì 28 agosto 2019  02:11 

“Quando Regione Marche Assessorato Paesaggio e Marche Film Commission avevano deciso di collaborare creando un fondo per opere che avessero al centro della narrazione il paesaggio, c’era già la convinzione che si sarebbero raccolti buoni frutti – commenta la Vicepresidente Anna Casini - ma neanche tra le più rosee aspettative avevamo immaginato che la collaborazione potesse raggiungere l’obiettivo di rappresentare l’Italia a Cannes e le Marche a Venezia”. È dello scorso anno infatti la partecipazione del corto Così in terra di Pier Lorenzo Pisano - scuola nazionale di cinema - CSC Production al Festival di Cannes, unica opera italiana selezionata tra le opere provenienti dalle scuole di cinema di tutto il mondo, finanziato grazie al Marche Landscape CineFund e dedicato al paesaggio geografico e sociale stravolto dal sisma.    

martedì 27 agosto 2019  04:49 

Si è concluso, con l'ultimo giorno del Meeting, il ciclo di incontri presso lo stand delle Marche con i Comuni del Cratere e con le imprese che hanno beneficiato dei bandi emanati dalla Regione grazie ai fondi aggiuntivi dell’Unione Europea per il sisma del 2016. 

"L’incontro di sabato scorso, avvenuto proprio nel giorno che ricorda le terribili scosse del 24 agosto 2016, ci ha dato l'occasione - ha affermato l'Assessora Bora - per riportare l’attenzione sul tema della ricostruzione che è completamente sparito dal dibattito politico parlamentare. Abbiamo le risorse economiche grazie alla sensibilità della Comunità Europea ed al grande lavoro della Regione Marche - continua l'Assessora Bora - ma occorre ancora tanto per coordinare le azioni ai vari livelli di governo. I comuni dell'area del cratere, infatti, hanno oggi più che mai bisogno di risorse umane con le necessarie competenze per gestirei fondi assegnati e realizzare le nuove infrastrutture indispensabili per poter ripartire e scongiurare lo spopolamento delle aree". 

Gli ultimi progetti presentati testimoniano la centralità delle imprese sociali in una visione globale che parte dal dramma del terremoto per ripartire e migliorare, innovando, i servizi offerti alla popolazione. Con questo bando sono previste circa 80 nuove assunzioni di soggetti che saranno impegnati nella realizzazione, nell’area del cratere, dei 19 progetti finanziati. 

   

sabato 24 agosto 2019  11:56 

"Partecipiamo al Meeting perché abbiamo bisogno di un luogo dove parlare, ragionare e confrontarci anche sul tema del terremoto. Un evento che definisco di una grande “nudità”: ti toglie tutto e rimani solo tu. A tre anni da quel tragico 24 agosto e per rendervi conto delle dimensioni del fenomeno, vi dico soltanto che l'area del cratere del sisma ha una dimensione pari al 40% del territorio regionale”. Con queste parole l’assessore al Lavoro, alla Formazione e all’Istruzione Loretta Bravi ha affrontato ieri il tema della tragedia del sisma e delle opportunità di innovazione e ripartenza nel corso di un incontro al Meeting di Rimini al quale sono intervenuti anche Pietro Marcolini, presidente ISTAO (Istituto Adriano Olivetti), Claudio Pettinari, Rettore Università di Camerino, Francesco Balloni, Direttore CNA Ascoli Piceno, Luigi Passaretti presidente CNA Ascoli Piceno, Gino Sabatini presidente della Camera di Commercio delle Marche Omero Papi, presidente della Cassa di Sovvenzioni e Risparmio, Emilia Guarnieri presidente Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli.   

sabato 24 agosto 2019  03:00 

Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli è arrivato oggi pomeriggio ad Arquata del Tronto per partecipare, nel giorno del terzo anniversario del sisma, alla Messa officiata nella chiesa dell’area Sae di Pescara del Tronto da mons. Roberto De Odorico e dal parroco di Arquata don Nazzareno Gaspari. Nel corso della sua visita il presidente Ceriscioli ha incontrato anche il presidente della Federazione degli ingegneri delle Marche Massimo Conti e i responsabili provinciali. Insieme hanno condiviso  le considerazioni sull’esigenza di velocizzare la ricostruzione con l’auspicio di un miglioramento nel quadro normativo.