Salute

News ed eventi

lunedì 3 giugno 2019  12:36 

La Regione Marche ospiterà il 7 giugno alla Mole di Ancona - Auditorium Tamburi - dalle 9:00 alle 16:00 un importante seminario su un progetto formativo dedicato al tema "Il trattamento dei dati personali per finalità di cura e ricerca" curato dal Garante per la Protezione dei dati personali

Per partecipare all'evento iscriversi all'indirizzo: http://www.regione.marche.it/Seminario_RGPD_7_giugno_2019

   

giovedì 16 maggio 2019  10:31 

Il Servizio Sanità della Regione Marche non trova corrispondenza con quanto sostenuto dall’Osservatorio sui tempi d’attesa promosso dalla Funzione Pubblica CGIL,  che mette a confronto i dati di 8 Regioni sui tempi d’attesa medi per 11 prestazioni e colloca la Regione Marche all’ottavo posto con un presunto tempo medio di 110 giorni per una visita nel pubblico. Prendendo in considerazione i dati ufficiali comunicati al Ministero dalla Regione Marche relativi all’anno 2018 sulle 43 prestazioni, rispetto alle classi di priorità B e D il tempo medio di tutte le prestazioni  (visite e prestazioni strumentali) è di 10,65 giorni e 28,40 giorni. Anche in rapporto alle prestazioni prese in esame dal rapporto Cgil la media dei giorni di attesa per le viste di classe B è 10,74 giorni, e 28,22 per le D. Non comprendiamo i 110 giorni di attesa ai quali si riferisce l’Osservatorio. Le Marche rispettano i tempi previsti dal ...

   

mercoledì 15 maggio 2019  04:23 

Le Marche prime in Italia con il progetto MyCUPMarche, che comprende anche il rilascio della app per la prenotazione delle prestazioni sanitarie.  
Il progetto si è classificato al primo posto nell’ambito del “Premio PA sostenibile – II Edizione. 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030”. 
MyCUPMarche è stato riconosciuto come il progetto più significativo nel suo ambito, ovvero sanità e welfare. 
La cerimonia si è svolta a Roma oggi durante il convegno “Promuovere l'innovazione sostenibile, orientare il mercato: un nuovo ruolo del government”.   

giovedì 9 maggio 2019  06:21 

Non cambia nulla sui rimborsi chilometrici ai malati oncologici per affrontare le terapie, anzi viene aumentato il rimborso annuo da 750 a 1000 euro.  Lo ha detto chiaramente il presidente della Regione, Luca Ceriscioli oggi in conferenza stampa, aggiungendo che “nelle ultime ore sono state diffuse notizie false e si è speculato sulla pelle delle persone malate con polemiche strumentali per mere finalità politiche.

   

venerdì 3 maggio 2019  10:10 

Al via i cantieri del nuovo Salesi che dovrà essere realizzato in 1.020 giorni con un totale di 112 posti letto. E’ quanto prevede il contratto d’appalto per la realizzazione del Nuovo Salesi che, nel pieno rispetto dei tempi previsti dalla tabella di marcia stabilita dalla presidenza della Regione Marche, è stato sottoscritto oggi. Si procede ora alla consegna dei lavori.

   

martedì 16 aprile 2019  05:46 

E’ pronta ‘myCUPMarche’, la nuova App della Regione Marche per le prenotazioni delle prestazioni sanitarie, facilmente utilizzabile da tutti. Un ulteriore strumento a disposizione del cittadino per agevolare e favorire l’accesso alle visite sanitarie raccontato nel dettaglio questa mattina dal presidente della Giunta regionale delle Marche.

Nel corso della conferenza stampa sono stati indicati alcuni passaggi fondamentali che garantiscono il funzionamento di questo tipo di prenotazione: a garanzia della privacy, ‘myCUPMarche’ prevede il possesso di credenziali di autenticazione Cohesion o Spid; al medico va richiesta la ricetta dematerializzata; le prestazioni vanno prenotate una alla volta e, se occorrono più prestazioni abbinate, bisogna rivolgersi allo sportello Cup. Le prestazioni prenotabili on line sono quelle contenute nel Piano Nazionale Gestione Liste attesa (PNGLA). L'app è disponibile per Android in Google Play, per IOS nell'App store Apple o su web all'indirizzo https://mycupmarche.it.

Maggiori info e codici di accesso per accreditarsi a myCUPMarche: con il sistema federato di autenticazione regionale FedCohesion, utilizzando le credenziali PIN Cohesion, OTP Cohesion o le smart card CNS o TSN Tessera Sanitaria Nazionale (vedi https://fse.sanita.marche.it/web/portal/strumenti-di-accesso-ai-servizi-sanitari e http://cohesion.regione.marche.it) oppure con il Sistema Pubblico nazionale di Identità Digitale SPID http://www.spid.gov.it

   

lunedì 1 aprile 2019  06:00 

Ceriscioli, “Arriva il bonus malus per garantire tutte le prestazioni prenotate. Patto di responsabilità tra cittadini e servizio sanitario"

 

Un altro grande passo in avanti per abbattere le liste di attesa. Una delibera approvata oggi in giunta prevede  l’applicazione del cosiddetto “bonus malus” in sanità – spiega il presidente Luca Ceriscioli - Tra circa due mesi, utili per stabilire le modalità di organizzazione, per i cittadini sarà possibile avere la prestazione prenotata nei tempi dovuti: che sia una breve (10 gg), una differita (30/60gg), una programmata (180gg), sarà comunque erogata nel periodo previsto per legge.
Grazie al “bonus”, se la sanità pubblica non dovesse essere in grado di dare la prestazione, il cittadino verrà inserito in una lista di garanzia e richiamato in tempo utile per accedere al servizio. L’intero sistema sanitario regionale si farà garante di trovare gli spazi opportuni. 
Cosa è il malus? Nel caso in cui un cittadino abbia prenotato una vista e poi non si presenti e non la disdica nei tempi (2gg lavorativi), pagherà comunque il dovuto. 
Il mancato annullamento della vista è  una situazione che capita spesso nonostante il recall 7 giorni prima dell’appuntamento. Tutti i termini e i casi di esclusione della sanzione (ad esempio un lutto, sciopero dei mezzi pubblici o un incidente stradale) saranno indicati nella ricetta. 

   

mercoledì 27 marzo 2019  11:58 

Dall’anno 2009 la Regione Marche ha raccolto l’appello della ANED ed ha organizzato un progetto per favorire turisti che necessitano di trattamenti nefrodialitici.
Tale iniziativa ha riscosso grande successo tanto che la Giunta Regionale ha deciso di  rinnovare  l’impegno iniziato nel 2009. In particolare dall’ anno 2017,  in accordo ANED, si è deciso di ampliare il periodo di interesse del progetto dalle  festività pasquali fino ai mesi estivi.