Contatti

PF Istruzione, Formazione, Orientamento e Servizi territoriali per la formazione e servizi per il mercato del lavoro (Centri Impiego)

Dirigente Dott.ssa Graziella Gattafoni
Tel. 0718063233 - 0718063753
E-mail: funzione.istruzione@regione.marche.it
PEC: regione.marche.pf_istruzione@emarche.it

 

Funzionario di riferimento: 

Dott. Enrico Ercolessi

Via Tiziano, 44 - 60125 Ancona
Tel. 071 8063668
enrico.ercolessi@regione.marche.it


Diritto allo studio superiore

Il sistema universitario marchigiano, tra i più sviluppati a livello nazionale, ha conosciuto negli ultimi anni una crescita equilibrata con un'offerta didattica completa e, globalmente, ben distribuita sul territorio regionale, con una elevata qualità scientifica ed una particolare "vivibilità" dal punto di vista ambientale. Le caratteristiche positive del sistema sono confermate dalla tradizionale ed elevata capacità di attrazione degli studenti da altre regioni, anche in relazione alla centralità geografica ed alla qualità della vita esistente nelle Marche.
Il sistema del diritto allo studio superiore disciplinato dalla legge regionale 20 febbraio 2017, n. 4, sostiene il diritto allo studio degli studenti capaci e meritevoli ma privi di mezzi che decidono di studiare nel territorio marchigiano attraverso interventi quali borse di studio, prestiti d'onore, posti alloggio, mensa, contributi monetari, orientamento, integrazioni esperienze formative, contributi per i trasporti, fondi per le attività culturali.
L’Ente regionale preposto all’attuazione di tali interventi è l’ERDIS (Ente Regionale per il Diritto allo Studio), quale Ente strumentale della Regione Marche, erogatore degli interventi per il diritto allo studio, dotato di personalità giuridica di diritto pubblico e autonomia amministrativa, patrimoniale, contabile e gestionale che opera in conformità a quanto stabilito dalla programmazione regionale e in base alle direttive impartite dalla Giunta regionale. 
Per sostenere gli interventi relativi al diritto allo studio, ad ERDIS sono assegnate risorse regionali e risorse aggiuntive statali.

Le risorse regionali per borse di studio sono costituite:

  • dall’introito annuo della tassa regionale per il diritto allo studio,
  • dall’introito annuo della tassa regionale per l’abilitazione all’esercizio professionale,
  • dalle risorse regionali dedicate alle borse di studio per studenti universitari.

Le risorse aggiuntive statali del Fondo Integrativo Statale, destinate all’erogazione di borse di studio e prestiti d’onore vengono direttamente attribuite dal MIUR al bilancio di ERDIS.