Cultura

News ed eventi

mercoledì 5 giugno 2019  08:47 

Senigallia Città della Fotografia presenta per la primavera 2019 la manifestazione C’era una volta la fotografia (dal 18 aprile al 2 giugno 2019), a cura di Serge Plantureux con la collaborazione di Francesca Bonetti . L’iniziativa si preannuncia come anteprima di una vera Biennale di Fotografia in programma dal 2020.

La città propone due mostre: Cavalli Ferroni Giacomelli. Scatti inediti dagli archivi di Senigallia e Piccoli tesori dell’800. Marubbi, Naretti, Callotipi, Dagherrotipi e variazioni. La prima si tiene presso il Palazzo del Duca ed espone una serie di inediti di tre maestri della fotografia locale e internazionale, selezionati dallo stesso Plantureux dagli archivi degli eredi. La seconda si tiene presso Palazzetto Baviera ed è dedicata alle prime fasi della storia della fotografia, in un racconto di popoli e terre lontane attraverso fotografie storiche e originali, alcune inedite, che risalgono al periodo compreso tra metà Ottocento e i primi del Novecento, tra cui le serie albanesi di Pietro Marubbi e quelle coloniali di Luigi Naretti. Presenti in esposizione anche dagherrotipi, callotipi e modelli del conte Minutoli, oltre a stampe europee di fine Ottocento.Entrambe le mostre sono visitabili fino al 2 giugno 2019.

Inoltre, nei giorni 2, 3 e 4 maggio 2019 Senigallia ospiterà conferenze e incontri in una manifestazione diffusa in tutto il centro storico per raccontare i primi 150 anni della fotografia e una fiera nel piano nobile di Palazzetto Baviera, dove galleristi e antiquari esporranno opere analogiche e appartenenti all’epoca pre-digitale.

COMUNICATO STAMPA COMUNE SENIGALLIA E INFO