Categorie

Tag

News

mercoledì 29 giugno 2016  12:15 

Con DDPF 59/ACF è stato approvato il Bando di accesso ai contributi  in conto capitale, sotto forma di contributo a fondo perduto, alle micro, piccole e medie imprese, per le start-up, lo sviluppo e la continuità di impresa nelle aree di crisi occupazionale della Regione Marche, attuazione dell’ Asse 3 del Por Fesr Marche 14-20. Il Bando prevede la concessione di agevolazioni alle micro, piccole e medie per progetti di avvio di iniziative imprenditoriali, di sviluppo produttivo (ampliamento, diversificazione, riattivazione) di imprese esistenti,  di rilocalizzazione totale o parziale della produzione del Made in Italy, anche integrati con progetti di innovazione dell’organizzazione aziendale, e per progetti di trasferimento di impresa per favorirne la continuità. Verranno finanziati programmi di investimento afferenti attività manifatturiere e di servizi alla produzione, nonché delle industrie culturali e creative, mentre per i progetti di rilocalizzazione (reshoring) le attività finanziate riguarderanno le produzioni del ”Made in Italy”. Vedi scheda sintetica

I progetti dovranno essere strettamente connessi ad un programma occupazionale finalizzato in taluni casi al mantenimento dei livelli occupazionali, in altri all'incremento degli addetti in azienda.

Il bando è stato pubblicato sul BUR del 9 giugno 2016 e i progetti potranno essere presentati dal 14 luglio 2016, dalle ore 10.00, solo per le aree dell’Accordo di programma Merloni e per l’area in crisi di Pesaro Urbino.

Per quesiti inerenti il contenuto tecnico del Bando o per la presentazione della scheda di pre-fattibilità* scrivere alla casella mail areedicrisi@regione.marche.it specificando la tipologia progettuale di interesse.

La piattaforma SIGEF – sistema informatizzato per la presentazione digitale delle domande di partecipazione al bando -  ha attivato dal 24 giugno 2016  l’ambiente di test per simulazioni e prove al link: https://sigef.regione.marche.it/web/HomePage.aspx.

Si precisa che l’ambiente di test è finalizzato ad agevolare le imprese nella preventiva visione e verifica delle funzionalità di SIGEF. Tutte le domande presentate in ambiente di test non hanno alcuna validità giuridica e non verranno valutate, né rimarrà caricata la documentazione inserita in fase di prova dalle imprese.

Dalle ore 10.00 del 14 luglio 2016, verrà attivato l’ambiente effettivo e si potrà procedere alla presentazione delle domande di partecipazione.

Per segnalare eventuali anomalie verificate in ambiente di test SIGEF inviare una mail a: helpdesk.sigef@regione.marche.it

Contatti:

START UP
Alberto Tersino Mazzini – tel. 071 8062279 - email: alberto.mazzini@regione.marche.it

INVESTIMENTO PRODUTTIVO
Nicola Maderloni – tel. 071 8063880 - email: nicola.maderloni@regione.marche.it
Paola Sargentoni – tel. 071 8063218 – email: paola.sargentoni@regione.marche.it

RILOCALIZZAZIONE DELLA PRODUZIONE MADE IN ITALY “RESHORING”
Renzo Renzulli – tel. 071 8063862 - email: renzo.renzulli@regione.marche.it

TRASFERIMENTO D’IMPRESA PER RICAMBIO GENERAZIONALE
Laura Novelli – tel. 071 8063560 – email: laura.novelli@regione.marche.it

* Si invitano gli interessati – SOLO DOPO aver verificato la presenza di entrambi i requisiti necessari per la partecipazione (Comune ammesso e possesso del codice ATECO previsto a bando) - a presentare richieste di informazioni o la SCHEDA DI PREFATTIBILITÀ alla casella: areedicrisi@regione.marche.it.