Categorie

Tag

mercoledì 5 dicembre 2018  11:00 

 

L'Agenzia per la coesione territoriale ha recentemente lanciato "A te la parola", la campagna di semplificazione linguistica pensata per coinvolgere i cittadini nella stesura del dizionario digitale Le Parole della Coesione”, una rubrica volta a migliorare la comunicazione relativa ai fondi e alle direttive europee, proporre un linguaggio “gergo-free”, spiegare il significato delle sigle e promuovere così la coesione territoriale e la trasparenza nei confronti della cittadinanza.


Più nel dettaglio, la campagna consiste nella pubblicazione mensile di una serie di messaggi, via social media, per chiedere ai cittadini quale termine risulti poco chiaro e possa quindi essere meglio spiegato agli utenti. Il progetto dell'Agenzia nasce quindi con l'intento di approdare ad una comunicazione libera dal gergo burocratico e di promuovere l'intervento della cittadinanza per rendere la politica di coesione fruibile a tutti. 

 

Online da luglio 2018, tutti i cittadini interessati possono prendere parte alla campagna attraverso i canali social Twitter @AgenziaCoesione e Instagram @agenzia_coesione. Oltre a poter commentare i post pubblicati dall'Agenzia chiedendo chiarimenti in merito ai significati dei termini o alle comunicazioni relative ai fondi europei, gli utenti potranno anche postare dei messaggi, con l'hashtag #atelaparola, lanciando proposte o perplessità in merito alle proprie esigenze di comprensione e comunicazione

 

Il progetto vuole non solo coinvolgere attivamente la collettività nella realizzazione del dizionario "Le Parole della Coesione", ma fornire all'opinione pubblica strumenti utili alla comprensione e all'approfondimento di un tema complesso e articolato come quello dei Fondi europei. Attraverso i canali social, l'Agenzia per la coesione territoriale punta quindi a contrastare le ambiguità, svelare e combattere le fake news, nonché contribuire alla chiarezza del patrimonio informativo pubblico.  

 

 

Canali social:

TWITTER: https://twitter.com/AgenziaCoesione/status/1061942158171758593

INSTAGRAMhttps://www.instagram.com/p/BqFB5zyBiW_/?utm_source=ig_web_copy_link

 


Fonte: AgenziaCoesione