Categorie

Tag

lunedì 12 novembre 2018  12:51 

La Regione Marche emana il presente bando per la selezione di massimo 3 progetti di residenza ‘Artisti nei territori’, da ammettere a contributo per l'annualità 2018.

Il Piano triennale della Cultura 2017/2019 ha previsto il proseguimento e conclusione del primo triennio 2015/2017 di attuazione del progetto interregionale Residenze, in materia di residenze artistiche per lo spettacolo dal vivo. 

Il primo triennio (2015/2017) del progetto di residenze della Regione Marche  ha visto la promozione di residenze artistiche a Inteatro di Polverigi e a Civitanova Danza di Civitanova Marche; per il settore musica, l’avvio di una residenza presso la Pieve Vecchia di Ginestreto, gestita dalla impresa “E lucevan le stelle”. 

Il progetto sostiene interventi per progetti di insediamento, promozione e sviluppo del sistema delle residenze, tramite una Intesa triennale con la Conferenza permanente Stato-Regioni, una Intesa tra il Governo, le Regioni e le Province autonome ed un apposito Accordo con le singole Regioni.

Per il nuovo triennio (2018/2020) nel mese di giugno 2017 sono state condivise, alla luce degli esiti e delle esperienze del triennio in fase conclusiva, le Linee guida per il triennio 2018/2020, discusse nel Coordinamento tecnico Beni e attività culturali del 12.07.2017. Gli obbiettivi del progetto sono:

  • sviluppare e valorizzare la funzione specifica delle residenze nel sistema dello spettacolo dal vivo come fattori di innovazione, dedicate a sostenere e accompagnare le pratiche e i processi di creazione artistica a prescindere dagli esiti produttivi, anche attraverso forme di relazione virtuosa degli artisti con i luoghi e con le comunità che li abitano. Qualificare le attività di residenza promuovendone l’identità distintiva e l’autonoma funzione nel rispetto della pluralità delle differenze territoriali, come sintesi progettuale peculiare tra artisti, titolari delle residenze e luoghi e favorire l’interazione delle residenze con gli altri segmenti e funzioni del sistema dello spettacolo, al fine di sviluppare l’emergenza artistica, accompagnare e sostenere la crescita delle professionalità e la rigenerazione delle competenze, anche attraverso la qualità della relazione con il rispettivo territorio;
  • interpretare in senso evolutivo le diverse esperienze regionali e le differenti necessità dei territori e consentire, laddove possibile e sulla base delle vocazioni territoriali, lo sviluppo di “Centri di residenza” e di progetti di residenza “Artisti nei territori”. In entrambi i casi si intende valorizzare la capacità di fare rete e di presentare un progetto organico, anche sul piano delle interazioni con altri organismi del sistema territoriale, nazionale, internazionali

Per l’anno 2018 lo stanziamento ammonta a complessivi € 100.000 di cui euro 60.000 fondi regionali e 40.000,00 fondi statali .

Il costo totale minimo per ciascuna residenza è pari ad € 35.000 di cui il 20% (pari a € 7.000) costituisce la quota minima di cofinanziamento in carico al soggetto beneficiario.

L’Accordo di programma interregionale triennale 2018/2020 in attuazione dell’art. 43 del DM n. 332 del 27.07.17 è stato sottoscritto con Rep. 404 del 21.05.18 e firmato dalla Regione Marche in data 28.05.18.

 In particolare, l’Accordo all’art. 3 Gestione dei bilanci annuali ed erogazione dei contributi, comma 3, prevede che il cofinanziamento previsto a sostegno delle residenze coprirà il deficit esposto in bilancio che non potrà superare l’80% dei costi complessivi del progetto. il restante 20% dovrà essere garantito dal beneficiario con risorse proprie o derivanti da risorse private o pubbliche.

Tutta la documentazione necessaria all'inoltro della domanda di contributo è reperibile all'indirizzo: http://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Bandi  ovvero sul sito della Regione Marche alla Sezione Informazione e trasparenza- Bandi di finanziamento e concessione.