Categorie

Tag

mercoledì 17 maggio 2017  11:59 

La Regione Marche il giorno 18/05/2017 alle ore 11.00 presso la sala conferenze del CONI, ha convocato un incontro con i comuni e le province per condividere l’accordo di programma per lo sviluppo della Banda Ultra Larga della nostra regione.

Aprirà l’incontro l’Assessore Fabrizio Cesetti presentando il "Nuovo piano telematico regionale: la strategia della Regione Marche per la Banda Ultra Larga". Nell’incontro verranno illustrate le fasi di avanzamento delle gare per la stesura della Fibra Ottica, i conseguenti impatti operativi sulle amministrazioni comunali e provinciali. Verrà esposta in dettaglio la convenzione operativa che comuni e province dovranno sottoscrivere al fine di velocizzare le fasi autorizzative e di esecuzione delle opere. Parteciperà all’incontro il  Ministero dello Sviluppo, che esporrà la Strategia Nazionale per la Banda Ultra Larga e la Infratel, società in-house del Ministero.

Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale ( FESR) andrà a cofinanziare l'attuazione del nuovo Piano Telematico (105 milioni di euro), per diffondere la banda ultra larga nei distretti produttivi e nelle aree rurali entro il 2018. La Regione Marche ritiene, infatti, che lo sviluppo delle reti a banda larga e ultra larga debba essere supportato ed indirizzato per migliorare l'equilibrio tra copertura delle aree residenziali e quello delle aree industriali, attualmente sbilanciato a favore delle prime rispetto alle seconde. La strategia scelta dalla Regione Marche sarà finanziata con le altre risorse europee, nazionali e regionali ( PSR- FEASR 14-20, 21,05 mln - Fondo di Coesione, 72 mln) garantendo lo sviluppo socioeconomico, per l'intero territorio, soprattutto per le aree interne. 

L'obiettivo, in conformità con l'Agenda Digitale Europea, è quello di arrivare entro il 2020, alla copertura del 100 per cento della popolazione marchigiana con servizi a banda ultra larga di almeno 30 Mbps e dell’85 per cento con quelli da almeno 100 Mbps.

Redazione redazione@regione.marche.it host