Categorie

Tag

News

mercoledì 9 ottobre 2019  10:03 

Riguardo ai tempi di liquidazione delle indennità del bimestre luglio - agosto, si comunica che la giunta regionale, riunita con urgenza nella giornata di ieri, ha approvato  le modifiche alla Convenzione che regolamenta il provvedimento, così come richiesto solo in data 2 ottobre dalla Direzione centrale dell’Inps. Lo schema di convenzione trasmesso dalla stessa Direzione dell’Inps era infatti già stato approvato dalla giunta regionale il 30 luglio 2019.

In particolare, insieme al posticipo della durata, le modifiche hanno riguardato l’onere a carico della Regione per effettuare il pagamento da 4,71 euro a 4,82 euro. L’ assessorato regionale all’Istruzione resta comunque in costante contatto con la Direzione centrale Inps alla quale ha nuovamente raccomandato la massima tempestività per espletare le procedure ed effettuare i primi pagamenti che dovrebbero avvenire entro la prima settimana di novembre.

Questo servizio infatti, può essere espletato esclusivamente dall’Inps. Già da luglio la Regione insieme alla struttura tecnica si era impegnata affinchè non si registrassero ritardi nei pagamenti:  gli elenchi dei beneficiari sono stati redatti e le verifiche di competenza sono state effettuate e concluse già a metà settembre, ma non è stato possibile trasferire i nominativi e gli emolumenti, perché la non approvazione da parte dell’INPS della convenzione nei tempi concordati  non  ha permesso di accedere alla banca dati nazionale dalla quale viene disposto l'accredito.