Categorie

Tag

News

lunedì 1 luglio 2019  12:51 

Obiettivi: Il presente Bando è finalizzato a concedere contributi per investimenti per l’adeguamento strutturale delle aziende silvicole, investimenti che permettono l’introduzione nel settore forestale di nuove tecnologie, produzioni e metodologie organizzative, specie in relazione alla organizzazione della filiera bosco-legno che mette in stretta relazione la produzione di legno, ed a garantire il sostegno a favore delle imprese di trasformazione delle produzioni forestali legnose al fine di accrescerne la competitività, realizzare e/o adeguare e migliorare le loro strutture di trasformazione e commercializzazione, di proprietà o possesso, nonché il miglioramento della sostenibilità globale delle stesse, anche in termini di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici.

Destinatari del bando: SILVICOLTORI PRIVATI E LORO ASSOCIAZIONI/PMI OPERANTI NEL SETTORE FORESTALE: persone fisiche o giuridiche di diritto privato, loro associazioni o PMI di diritto privato, come da fascicolo aziendale, che negli ultimi 5 anni hanno condotto tagli boschivi di qualsiasi genere di estensione minima pari ad almeno 10 ettari, da comprovare mediante l’implementazione su SIAR delle autorizzazioni al taglio//Dichiarazioni di inizio lavori (DIL) presentate (nel caso di DIL), richieste e rilasciate (nel caso di autorizzazioni), a norma delle prescrizioni di massima e di polizia forestale regionali (allegato A della DGR n. 1732/2018), dagli/agli enti competenti o da contratti, pubblici o privati, di esecuzione di tagli boschivi di identica estensione complessiva minima.

Per le segherie beneficiarie, in qualità di PMI operanti nel settore forestale, la dimostrazione di aver eseguito direttamente tagli boschivi non si applica. Dovranno dimostrare comunque di approvvigionarsi e/o trasformare anche legname proveniente da tagli boschivi eseguiti in Italia mediante la produzione di fatture.

Link al bando