Categorie

Tag

News

mercoledì 26 giugno 2019  02:15 

Sono aperti i termini del bando per il sostegno regionale dei progetti di rete realizzati dai Centri di Educazione Ambientale (CEA) riconosciuti dalla Regione Marche e presentati dai soggetti CAT (Coordinatori di Ambito Territoriale) per  coinvolgere gli studenti marchigiani,  le famiglie e i turisti in attività di informazione e sensibilizzazione ambientale (INFEA) proposte nell’annualità scolastica 2019/2020.

Le risorse disponibili sono oltre 500mila Euro. 

Possono presentare la domanda entro il 23 agosto 2019 le Province, gli Enti pubblici gestori di parchi o riserve naturali, i Comuni, le Unioni di Comuni, le Unioni montane, le Autorità d’ambito pubbliche. Il soggetto deve essere capofila di una rete di almeno 4 CEA riconosciuti.

Nelle Marche è ormai consolidato un sistema di 44 CEA riconosciuti dalla Regione che forniscono servizi di informazione e sensibilizzazione ambientale rivolti prevalentemente ai giovani, ma non solo, per arricchire il loro bagaglio informativo sull´ambiente naturale e le interconnessioni con le attività umane. Avvalendosi della professionalità di guide qualificate (turistiche, naturalistiche, accompagnatori di media montagna, ecc.), il sistema dei CEA offre inoltre opportunità di scoperta e valorizzazione dell’ambiente naturale, del patrimonio storico, culturale, artistico, enogastronomico locale e regionale.