Categorie

Tag

News

venerdì 11 gennaio 2019  11:00 

Al via il Bando 2019 per la selezione di 613 volontari da impegnare in 15 progetti di servizio civile universale presentati dal Ministero e finanziabili con le risorse a carico del bilancio del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno.

 

Dove: Italia

Quando: a partire non oltre il 15 luglio 2019

Durata: 12 mesi


Descrizione del offerta

E' aperto il bando per la selezione di 613 volontari da inserire in 15 progetti di servizio civile universale sia in Italia che all’estero, finanziati dal Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno

I progetti hanno una durata di dodici mesi con un orario di servizio non inferiore a venticinque ore settimanali.

L’avvio del servizio dovrà avvenire entro e non oltre il 15 luglio 2019.


Requisiti di ammissione

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;

aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo


Settori di riferimento
assistenza; protezione civile; patrimonio ambientale e riqualificazione urbana; patrimonio storico, artistico e culturale; educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, dello sport, del turismo sostenibile e sociale; agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità, promozione della pace tra i popoli, della non violenza e della difesa non armata, promozione e tutela dei diritti umani, cooperazione allo sviluppo, promozione della cultura italiana all’estero e sostegno alle comunità di italiani all’estero.


Condizioni economiche

Ciascun volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto che fissa in € 433,80 l’assegno mensile per lo svolgimento del servizio

Qualora il volontario risieda in un comune diverso da quello di realizzazione del progetto ha diritto al rimborso delle spese del viaggio iniziale per il raggiungimento della sede del progetto e del viaggio di rientro nel luogo di residenza al termine del servizio, effettuati con il mezzo di trasporto più economico 


Maggiori informazioni

Scarica il BANDO


Guida alla candidatura
Il primo passo per partecipare alla selezione alla selezione è individuare il progetto dalla lista prevista ad hoc su questa piattaforma, consultabile cliccando qui. Basta effettuare la ricerca dal menù "Scegli il tuo progetto in Italia”.

E' possibile presentare una sola domanda da indirizzare al Ministero dell’Interno oppure alla Prefettura sede del progetto scelto tramite PEC, da indirizzare alle PEC della Prefettura prescelta o del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno


Scadenza

30 gennaio 2019